I: comunicato stampa

10/lug/2003 13.47.34 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

da ufficio stampa Accademia Lirica del Rotary International 02.2842836   
 
Luglio tra i Vip dalla Toscana alla Sardegna
 
SERENA DAOLIO DEBUTTA IN TOSCA
AL FESTIVAL " MARIO FILIPPESCHI "
 
Il 15 luglio inaugura poi il Winer Bar al Pevero Golf Club di Portocervo come protagonista dello spettacolo "Il vino nella grande musica" scritto e condotto dal giornalista modenese Daniele Rubboli -
 
 
Il soprano di Carpi (MO) Serena Daolio, debutta sabato 12 nella "Tosca" di Puccini al Festival "Mario Filippeschi" che, organizzato dal Comune di Palaia (PI), si svolge in due sere a Peccioli e Montefoscoli.
Voluto dal vice sindaco Gianfranco Lazzereschi e dal Comitato Pro Montefoscoli, questo festival è dedicato alla memoria del grande tenore pisano Mario Filippeschi che su quelle colline è nato.
Direttore artistico del festival e regista degli spettacoli è il giornalista modenese Daniele Rubboli che firma anche questo debutto di Serena Daolio che per lui ha già debuttato sia il ruolo di Violetta nella "Traviata" di Verdi, sia quello di Mimì nella "Bohéme" di Puccini.
Un sodalizio artistico vincente che impegna ora il giovane soprano modenese in un ruolo di grande impegno interpretativo che la Daolio ha preparato con entusiasmo sentendosi a proprio agio - sono parole sue - nei panni di una donna innamorata e gelosa.
Con lei il tenore Rosario La Spina e il baritono Pierluigi Dilengite. Direzione musicale dell'argentino Luis Baragiola.
"Tosca" in scena il 12 luglio a Peccioli, sarà replicata il 13 luglio, ore 21, a Montefoscoli.
Serena Daolio, che è attesa al Comunale di Carpi il 19 novembre prossimo, quale protagonista di "Bohéme", sempre con la regia di Rubboli, subito dopo il debutto toscano volerà in Costa Smeralda dove è protagonista dello spettacolo "Il vino nella grande musica" che Daniele Rubboli ha adattato a lei, in occasione della inaugurazione del nuovissimo Winer Bar realizzato dall'esclusivo Hotel dei Vip Cala di Volpe, nella magnifica cornice del mitico Pevero Golf Club.
Vino e teatro musicale sono la formula che Rubboli ha messo a punto per questo spettacolo, tra opera, operetta e canzoni d'autore, che vede protagonisti anche altri artisti della sua Accademia Lirica del Rotary International: il tenore Marco Voleri, il basso Andrea Patucelli, il soprano Monica Tarone accompagnati al pianoforte da una autentica rivelazione, la giovane e bellissima Debora Mori, figlia del baritono Orazio Mori tutt'ora in attività, e da due anni assidua collaboratrice di Rubboli che in ottobre la farà conoscere al popolo dei Lirica Club in un nuovo appassionante appuntamento che sta preparando, con Roberto Costi, a Sassuolo (MO).
----------------------------------------------------------------------------------------------
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl