milano una sfida per la cultura

03/ott/2006 14.00.00 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

Il 29 ottobre prossimo

MILANO:UNA SFIDA

PER IL TEATRO ! ! !

Teatri aperti con ingresso libero dalle 11 del mattino a notte fonda o con biglietti a soli 3 Euro - La Grande Milano vuole il primato anche nello spettacolo -

 

La Grande Milano vuole il primato anche nello spettacolo e nella cultura. Così ha creato un evento mai prima osato come risposta ai tagli del Fondo Unico per lo Spettacolo che stanno indebitando compagnie e produttori teatrali, enti locali compresi, ma anche come sollecitazione a dire basta al “niente” televisivo che illude il grande pubblico, dal sabato sera al venerdì successivo, di offrire qualcosa che assomigli ad uno spettacolo.

Fiorenzo Grassi presidente dell’Agis Lombardia e Daniela Benelli assessore alla cultura della Provincia Lombarda, hanno ideato per domenica 29 ottobre una gigantesca “Festa del Teatro”.

Tutti i teatri di Milano, dai piu’ grandi ai più piccoli, pubblici e privati, con nuovi spazi ricavati all’interno dello stesso Palazzo della Provincia,alla Stazione Centrale, sui vagoni dei treni dei pendolari sulla linea Busto Arsizio - Legnano , dalle 11 del mattino alle 2 della notte successiva ospiteranno una girandola di proposte di spettacoli di prosa e danza, molti dei quali a ingresso gratuito, gli altri a sole 3 Euro.

Ci sarà Rossella Falk con il suo recital su Maria Callas, Giulio Casale che rende omaggio al teatro di Giorgio Gaber,omaggi a Moliere e a Shakespeare, alla poesia milanese del Porta e del Tessa ed anche Gianfranco d’Angelo e Ivana Monti con “Indovina chi viene a cena”, tanto per citare solo pochi esempi di una girandola infinita di proposte che non dimenticano anche il pubblico dei piu’ giovani dai 4 anni in poi al Parco Trotter di via Giacosa. Contemporaneamente il Turing Club offre visite guidate al Museo della Scala e al cantiere per il recupero dello storico Teatro Puccini nel cuore di Milano.

Anche la Libreria Feltrinelli ospiterà una performance e l’Acquario di Milano ospiterà uno spettacolo tra i pesci:”L’albero delle bolle” per la regia di Claudio Orlandini.

Tutto questa sarà preceduto da una Festa di Inaugurazione, sabato 28, alle 21,30 al Mil di Sesto San Giovanni, spazio recuperato negli ex magazzini Breda,con “Tenera è la notte”, spettacolo realizzato dalla Dionisi Compagnia Teatrale che coinvolgerà il pubblico facendolo anche ballare e dandogli la possibilità di cenare fino all’alba.

Questa è la Milano di oggi, questa la Milano di domani che oltre ad essere la capitale dell’industria e della produttività in Italia, vuole esserne anche il fato della cultura attraverso lo spettacolo teatrale.

---------------------------------------------------------------------  Daniele Rubboli

Daniele Rubboli

Direttore responsabile DUEMILA mensile di cultura italiana

Direttore artistico Laboratorio Lirico Europeo di Milano

Via Venini 23

20127 Milano    Tel 022842836

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl