Cronache teatrali SASSUOLO

Cronache teatrali SASSUOLO Al Teatro Carani di Sassuolo (Modena)PIASTRELLA D'OROA GIUSEPPE FILIANOTI--------------------------------------------------------------------------- Un grande Giuseppe Filianoti ha ricevuto la Piastrella d'Oro 2006, dal sindaco di Sassuolo Graziano Pattuzzi e dal direttore del Teatro Carani Roberto Costi, in occasione della 28° edizione del Concertone, tradizionale raduno dei lirica club anche quest'anno condotto da Daniele Rubboli che ne fu l'ideatore assieme a Roberto Costi che ha contemporaneamente festeggiato i suoi 40 anni di teatro.

06/ott/2006 10.49.00 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
Al Teatro Carani di Sassuolo (Modena)

PIASTRELLA D’ORO

A GIUSEPPE FILIANOTI

---------------------------------------------------------------------------  

Un grande Giuseppe Filianoti ha ricevuto la Piastrella d’Oro 2006, dal sindaco di Sassuolo Graziano Pattuzzi e dal direttore del Teatro Carani Roberto Costi, in occasione della 28° edizione del Concertone, tradizionale raduno dei lirica club anche quest’anno condotto da Daniele Rubboli che ne fu l’ideatore assieme a Roberto Costi che ha contemporaneamente festeggiato i suoi 40 anni di teatro.

Il giovanissimo tenore di Reggio Calabria (32 anni), appena rientrato dal Metropolitan dove è stato osannato nella “Lucia di Lammermoor” e dove lo hanno riconfermato fino al 2010, ha risposto al premio con un mini recital di 5 brani eseguiti uno di seguito all’altro nel tripudio del pubblico dei melomani emiliani romagnoli.

In prima fila l’ex soprano modenese Gianna Galli, attuala maneger di Filianoti, che fu la prima,nel 1972, a ricevere la Piastrella d’Oro al teatro Carani.

Il Concertone prevede che ogni Lirica Club invitato presenti un giovane professionista del palcoscenico operistico e quest’anno la “corte” raccolta per Filianoti è stata di altissimo livello con artisti di grande esperienza come l’eccellente soprano Patrizia Cigna, e strepitose promesse come il basso Carlo Malinverno dell’Accademia della Scala.

Di grande impatto la vocalità dei mezzosoprani Stefania Maiardi di Parma e Rossana Rinaldi presentata dal Circolo Pavarotti di Carpi, e di straordinaria maturità artistica il baritono Davide Damiani che a Palermo, nel maggio prossimo, canterà con Giuseppe Filianoti nella “Manon” di Massenet.

Molto apprezzata per la bella presenza scenica e la raffinatezza del canto il soprano francese Geraldine Chauvet e di grande intensità interpretativa anche il basso/baritono Stefano Olcese di Genova. Completavano il bel cast di questa edizione i baritoni Marco Danieli di Bologna e Simone Piazzola di Verona e il basso/baritono venezuelano Victor Garcia Sierra.

Al pianoforte lo stesso pianista accompagnatore di Giuseppe Filianoti, Giovanni Brollo anche lui lungamente e giustamente applaudito.

 

 

Da Ufficio Stampa Isea Arts

Tel 02.2842836

 

Foto Teatro Carani tel 0536.811084 fax 810818

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl