Fw:SOprano di Milano canta musica SACRA in Bahrain

31/ott/2006 20.00.00 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
Al 15° International Music Festival
TIZIANA SCACIGA DELLA SILVA
CANTA MASICA SACRA IN BAHRAIN
 
La cultura non ha confini e la musica può superare tutte le barriere anche religiose. Ne fa testimonianza il giovane ma già celebre soprano milanese Tiziana Scaciga Della Silva che domani, 1 novembre, vola per la seconda volta nel Sultanato del Bahrain, per un recital con il pianoforte e un Concerto di Gala con la Manama Singer and Orchestra diretta da Alistair Auld, per celebrare il 15° International Music Festival di quel Paese dove già fu protagonista, lo scorso anno, di una acclamata partecipazione alla stessa manifestazione.
Benchè di stretta osservanza mussulmana, gli organizzatori del Bahrain, per il Concerto di Gala che raccoglierà una folla di islamici anche dai Paesi vicini, hanno invitato il soprano italiano ad interpretare alcune pagine di Mozart tratte dal suo repertorio liturgico.
Musica sacra cristiana dunque ed in particolare il "Regina coeli, kv 276" e "Coronation Mass in do magg. kv 317", cioè "Messa di Incoronazione" di Mozart.
Lo scorso anno l'artista italiana era stata invece protagonista di una Messa di Franz Joseph Haydn, altro compositore austriaco vissuto a lungo anche a Londra, che ha composta ben 14 Messe oltre a 4 oratori e tante composizioni religiose di vario carattere.
Tiziana Scaciga Della Silva torna quindi in Bahrain con una Messa profondamente legata alla tradizione cristiano-cattalica perchè è stata composta per una festa commemorativa dell'Incoronazione, non di un regnante, ma di un'immagine di Maria Vergine, venerata in un santuario di Salisburgo. 
In questa Messa, che ha un marcato carattere sinfonico, è di grande suggestione lo splendido "Agnus Dei" affidato in apertura alla voce del soprano, che presenta un bellissimo andante sostenuto nell'invocazione, che altro non è che l'anticipazione dell'aria della Contessa "Dove sono i bei momenti", nell'opera "Le Nozze di Figaro" uno dei cavalli di battaglia del repertorio teatrale di Tiziana Scaciga Della Silva .
Un evento singolare dunque che aiuta la "speranza" in quanti stanno cercando un dialogo con i fratelli dell'Islam che sempre piu' stanno diventando i nostri vicini di casa.
                                                                                                                          Daniele Rubboli
Curriculum
Tiziana Scaciga Della SIlva, laureata in Giurisprudenza alla Cattolica di Milano, ha studiato canto a Milano per poi perfezionarsi con Alain  Billard a Ferrara. Lasciata la laurea nel cassetto per vivere la professione di cantante lirica, ha debuttato subito dopo i corsi alla Accademia Lirica del Rotary di Milano, con le produzioni del Laboratorio Lirico Europeo di Milano interpretando ruoli da tipico soprano lirico in "Boheme", "Carmen", "Elisir d'amore", "Le nozze di Figaro", "Don Giovanni", senza rifiutare, grazie al suo talento scenico, anche grandi produzioni di operetta: "Vedova allegra", "Principessa della Czarda", "Il paese dei campanelli", "Al cavallino bianco".
Benchè giovanissima ha già avuto occasione di cantare dalla Francia alla Kroazia, dagli USA al Nord Africa, ovunque riscuotendo ovazioni per la nobiltà assoluta delle sue interpretazioni che ne fanno un'artista di grande maturità artistica e di rara eleganza e raffinatezza sia nella emissione vocale sia nella presenza scenica. Vastissima la sua discografia dedicata anche, con grande successo, alla musica da film.
 
foto allegate
A) Tiziana Scaciga Della SIlva alla Scala
B) Tiziana Scaciga Della SIlva al teatro Fraschini di Pavia 
 
 
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl