MIRANDOLA: rENATO BRUSON FESTEGGIA 45 ANNI DI TEATRO

02/nov/2006 05.50.00 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
Sabato al Castello di Mirandola (MO)
IL PICO D'ORO A RENATO BRUSON
PER I 45 ANNI DI TEATRO MUSICALE
Renato Bruson, il piu' grande baritono che negli ultimi 50 anni abbia calcato le scene operistiche mondiali, riceverà sabato 4 novembre, ore 20,30, nel Salone dei Congressi (Auditorium) del Castello di Mirandola, il premio "Pico d'Oro", per i suoi 45 anni di carriera.
Nato a Este di Padova 70 anni fa, Renato Bruson ha infatti debuttato nel 1961 a Spoleto come vincitore di quel concorso che per alcuni decenni fu un autentico trampolino di lancio per tanti artisti lirici.
Raffinato interprete del repertorio belcantista, il baritono veneto è stato per anni l'interprete ideale di Donizetti, Bellini e degli autori francesi per poi passare ai grandi ruoli verdiani per i quali è ancora acclamato in tutto il mondo.
La prossima settimana sarà infatti a cantare nella Corea del Sud e da lì passerà a Tokio.
Artista di grandissimo spessore drammatico, è stato anche un "restauratore" nell'interpretazione della romanza da salotto italiana per la quale da decenni collabora con l'Istituto di Studi Tostiani di Ortona.
Il "Pico d'Oro" gli verrà consegnato da Milton Marelli, fondatore e presidente degli Amici della Musica di Mirandola che per l'occasione ha invitato il musicologo modenese Daniele Rubboli, direttore del Laboratorio Lirico Europeo di Milano, a illustrare la carriera di Renato Bruson e a condurre un Concerto di Gala al quale partecipano il tenore di Modena Massimiliano Barbolini, il mezzosoprano di Reggio Emilia Martina Belli, il soprano di Brescia Anna Maria Caruso accompagnati al pianoforte dal modenese Luca Saltini. 
------------------------ 
da ufficio stampa Isea Arts 02.2842836
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl