Zecchillo:"ABBADO RITORNI ALLA SCALA".

Muti non vuole convivere con Fontana,se ne vada.

25/set/2003 19.33.33 Giuseppe Zecchillo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Seconda lettera aperta al Sindaco di Milano. Se Muti non vuole convivere con Fontana,se ne vada. Si faccia ritornare Abbado.
 
Caro Sindaco, più si va avanti più sembra ingarbugliarsi la vicenda della Scala,mentre invece sarebbe desiderabile per tutti,e soprattutto per la Scala,una rapida soluzione. Giustamente,come Lei sostiene Fontana non è licenziable; quindi,se Muti non recede dal suo aut-aut,dovrebbe coerentemente andarsene. Morto un Papa se ne fa un altro. Perché non invitare Abbado? Con l'avvento di Abbado vedremo finalmente sul podio della Scala non l'unico e solito Muti (da 18 anni! quale teatro sopravviverebbe a una simile routine?) ma l'avvicendarsi dei più grandi direttori d'orchestra del mondo e dei più grandi artisti di canto del mondo. Ormai si sa - perché da 18 anni  la storia si ripete - che Muti sceglie cantanti mediocri per non dividere con nessuno sucessi e applausi. Anche questa misera routine ha bell'e che stufato il pubblico dela Scala. Abbado non ha mai avuto di queste grettezze e gelosie.  Claudio Abbado ha un curriculum invidiabile,eccezionale,una grande cltura e, cosa non secondaria, sa farsi amare perché non ha bisogno di farsi temere. L'atteggiamento di Muti contro il sovrintendente Fontana - lo dicono anche altri sindacalisti e politici - ha portato il prestigio e il decoro della Scala a un livello così basso,che ci vorranno parecchi anni e molti artisti volenterosi per riconquistare credibilità e rispetto. Abbado - non vogliamo idealizzarlo demagogicamente- ma di sicuro non si sarebbe mai comportato come Muti, in un modo così assolutistico e arrogante da lasciare l'opinione pubblica allibita. Abbado,lo abbiamo detto in occasioni precedenti, deve tornare alla Scala non solo perché è un grande artista,ma anche perché è milanese e sarebbe il fiore all'occhiello del nostro teatro.
Con i migliori saluti
 
Giuseppe Zecchillo - segretario nazionale SNAAL - già consigliere di amministrazione del Teatro alla Scala.

----
Email.it, the professional e-mail, gratis per te: clicca qui

Sponsor:
Solo su Occhialeria.it una vastissima scelta a prezzi insuperabili!
Per te le migliori marche e un incredibile assortimento.
Clicca qui

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl