VINITALY: IL VINO IN CONCERTO

28/mar/2007 18.10.00 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
Con gli artisti del Laboratorio Lirico Europeo di MILANO - - - -
 
DA OGGI AL VINITALY 
PER LA PRIMA VOLTA :
IL VINO IN CONCERTO !
 
Per la prima volta nella storia del VINITALY, la piu' grande rassegna italiana di arte enologica, la cultura del Vino si aprirà alla grande musica.
Ogni giorno infatti dal 29 marzo al 2 aprile, alle ore 12 e alle ore 17, nello stand dell'Isea Group, andrà in scena "Il Vino in Concerto", sintesi dell'originale spettacolo creato dal musicologo ed enogastronomo Daniele Rubboli, già anche tradotto in uno strepitoso CD.
Due volte al giorno chiunque lo desideri può così ascoltare, all'interno del Vinitaly, grandi pagine musicali nelle quali il Vino è protagonista dal "Don Giovanni" di Mozart a "Barbera e Champagne" di Gaber, dalla "Vedova allegra" di Lehar a "Rugantino" di Trovajoli, senza trascurare musiche folkloristiche anonime come "La società dei magnaccione" della tradzione trasteverina, o dediche ai vini regionali con il veneto "Campiello" di Ermanno Wolf Ferrari, o la toscanissima "Acqua cheta" di G. Pietri.
Per i Vini dell'Alto Adige, a richiesta, si può anche ascoltare una sintesi della celebre operetta "Al cavallino bianco".
E tutto dal vivo, tutto in diretta, da Rossini che con la sua "Cenerentola" celebra il Vino Est Est Est, a Francesco Guccini allevato a Lambrusco che cita in tante canzoni: ad esempio "Il frate" o "Le osterie di fuori porta".
Tutto questo grazie ad un terzetto di giovani straordinari artisti dell'Isea Arts, che collaborano stabilmente con il Laboratorio Lirico Europeo di Milano.
Sono stati infatti scritturati per il Vinitaly il soprano piemontese Tiziana Scaciga Della Silva, che prossimamente al Comunale di Forlì sarà protagonista di una "Bohéme"; il tenore dell'Oltrepò Pavese Ennio Bellani che sta incidendo una nuova storia dell'operetta europea in ben 13 CD; e il cantattore modenese Walter Rubboli, funambolico uomo di teatro che alterna gli impegni nel teatro d'opera e d'operetta, dove è anche ricercato regista, con quelli del musical e della canzone d'autore, con particolare attenzione al repertorio di Broadway e di Hollywood.
Questo sorprendente terzetto sarà accompagnato di volta in volta al pianoforte da un alternarsi di splendidi pianisti come Paolo Marconi, artista pavese che sta riscuotendo grandi successi con il nuovo spettacolo di Daniele Rubboli "Tutto va ben madama la marchesa" dedicato alla storia della rivista italiana; Vito Lombardi maestro sostituto del Teatro Carlo Felice di Genova, Michelangelo Musumano pianista argentino, collaboratore della Fondazione Arena di Verona.
Isea Group, azienda che si occupa in tutto il mondo di recupero di acque reflue e può quindi garantire irrigazioni con acque pulite a qualsiasi tipo di agricoltura ed alla viticoltura in particolare, ha anche un settore dedicato, per pura passione dei suoi imprenditori, alla produzione musicale.
Di qui la partecipazione al Vinitaly con "Il Vino in Concerto".
In questo modo lo stand dell'Isea non solo sarà aperto a tutti i visitatori che vorranno ascoltare il Vino Italiano che suona e canta, ma anche ai produttori che desiderino avere dediche particolari alle loro produzioni.
Lo spettacolo integrale di Daniele Rubboli, che sarà presente per illustrare di volta in volta le scelte musicali, sarà poi a disposizione per essere rappresentato ovunque sia richiesto dai produttori di Vino, di tutta Italia.
-------------------------------------------------
Foto allegate:
a) Un quartetto di artisti presenti al Vinitaly, da sinistra Paolo Marconi pianista, Tiziana Scaciga Della SIlva soprano, Walter e Daniele Rubboli, ritratti dopo la novità che stanno portando in teatro in questi giorni "Tutto va ben madama la marchesa" .
 
da
Ufficio Stampa ISea Arts
tel 02.2842836
337299585
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl