Silvio Zanon Brescia

Alle 16 al Dordoni Giovanna Cella e Silvio Zanon, stasera a Darfo recital di Renato Samuelli Cantando per la donna e suoni di chitarra

13/ott/2003 21.01.33 iltrovatore Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
Giornale di Brescia
Domenica 10 marzo 2002

Home    Archivio   
Lettere al direttore   Borsa   Cinema e tv


Pagine:
01-02-03-04-05-06-07-08
09-10-11-12-13-14-15-16
17-18-19-20-21-22-23-24
25-26-27-28-29-30-31-32
33-34-35-36-37-38-39-40
41-42-43-44-45-46-47-48
22-23

Sezioni:
 PRIMA PAGINA
 DALL'INTERNO
 DALL'ESTERO
 CRONACA
 IN PRIMO PIANO
 BASSA BRESCIANA
 GARDA E VALSABBIA
 VALLE CAMONICA E SEBINO
 VALTROMPIA E LUMEZZANE
 SUPPLEMENTO
 SPORT
 CULTURA
-SPETTACOLI
 ECONOMIA E FINANZA
 AGRICOLTURA
 LETTERE AL DIRETTORE

 SPETTACOLI Pag. 37    

Alle 16 al Dordoni Giovanna Cella e Silvio Zanon, stasera a Darfo recital di Renato Samuelli
Cantando per la donna e suoni di chitarra

    

Oggi alle 16 nel teatro di vicolo dell’Ortaglia il Circolo «Dordoni» organizza un concerto lirico per la Festa della Donna. Il pomeriggio musicale, ad ingresso libero, costituisce il VI appuntamento della XVIII Piccola stagione lirica di Carnevale e S. Faustino che si avvale del patrocinio dell’Assessorato alla cultura del Comune e vede protagonisti il soprano Giovanna Cella ed il baritono Silvio Zanon accompagnanti al pianoforte da Damiano Carissoni. Il soprano Cella propone tre arie di Verdi: «Ecco l’orrido campo» e «Morrò, ma prima in grazia» da «Un ballo in maschera», «Ernani, Ernani involami» da «Ernani - il baritono Zanon canta «Minnie, dalla mia casa son partito» da «La fanciulla del West» di Puccini, «Con voi ber» da «Carmen» di Bizet e «Nemico della patria» da «Andrea Chénier» di Giordano. Il pianista Carissoni propone l’«Intermezzo» da «Cavalleria rusticana» di Mascagni e l’«Intermezzo» da «I pagliacci» di Leoncavallo. Le due parti del concerto saranno rispettivamente conclude dai duetti «Udist» dal «Trovatore» e «Donna chi sei?» da «Nabucco» di Verdi. Al soprano Giovanna Cella, artista in ascesa, sarà consegnato il Premio Dordoni quale miglior cantante dell’anno sociale 2000-2001. A Darfo, il chitarrista Renato Samuelli alle 20.45 nell’auditorium del conservatorio «Marenzio» (via Razziche 5) è il protagonista del quarto Concerto del conservatorio. La serata, ad ingresso libero, è dedicata alle trascrizioni per chitarra ed inizia con «3 Sonate» per cembalo di Domenico Scarlatti, seguite dalla Sonata n. 1 in sol minore Bwv 1001 di Johann Sebastian Bach, per violino solo. Entrambe le trascrizioni sono dello stesso Samuelli che, nella seconda parte, propone anche «Valses poeticos» di Erique Granados nella propria versione per chitarra. Il récital si conclude con celebri trascrizioni di Andrés Segovia dal pianoforte di Isaac Albeniz. I pezzi sono «Asturias», «Mallorca» e «Sevilla». Renato Samuelli, vincitore di numerosi e importanti concorsi internazionali, ha effettuato tournées come solista e in formazioni da camera e con orchestre in Europa e Brasile. Insegna chitarra al Conservatorio «Marenzio» di Darfo. f. c.

 
Progettazione e realizzazione del sistema: Logicom S.r.l. Hosting: Brescia On Line
© Copyright Editoriale Bresciana S.p.A. - Brescia, 1999 - 2001
L'adattamento totale o parziale e la riproduzione con qualsiasi mezzo elettronico, in funzione della conseguente diffusione on-line, sono riservati per tutti i paesi.






















blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl