Fw: Invio in corso posta elettronica: DSC03761

sciopero, al Teatro Rosetum di Milano dove è andata in scena la "Lucia di

25/ott/2003 16.12.52 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

Al Teatro Rosetum di Milano
 
TRIONFALE DEBUTTO IN LUCIA
DEL SOPRANO MUSSULMANO
EKIN FUTACI DEAMBROGIO
 
dida: da sinistra il tenore coreano Jae Wook Lee, il baritono Pierluigi Dilengite, il tenore Andrea Bragiotto, il tenore Marco Voleri, il soprano Ekin Futaci, il soprano Sara Bonadei, il basso Luca Gallo.

Lucia di Lammermoor - Rosetum - 24 ottobre 2003 

[First] [Prev] [Index] [Next] [Last]





Tutto esaurito, nonostante lo sciopero, al Teatro Rosetum di Milano dove è andata in scena la "Lucia di Lammermoor" di Gaetano Donizetti con gli artisti del Laboratorio Lirico Europeo diretto da Daniele Rubboli per il Centro Culturale Francescano Rosetum . Grande l'attesa per il debutto del soprano mussulmano Ekin Futaci Deambrogio, giovane artista turca, coniugata con un manager della Pirelli, preparata al suo debutto assoluto da una grande Lucia del passato-prossimo: Luciana Serra.  Superata l'emozione dei primi momenti, Ekin Futaci ha dato vita ad una interpretazione in crescendo, aggiungendo al canto limpido e musicalmente impeccabile, una forza interpretativa che in breve farà di lei una protagonista del teatro musicale e non solo milanese. Intanto Rubboli l'ha scritturata per il "Rigoletto" di Verdi che il 28 novembre è in cartellone al Teatro Eduardo di Opera, al fianco del più navigato baritono Carlo Maria Cantoni, e poi sarà ancora al Rosetum per l'inaugurazione della stagione 2004, il 30 gennaio, nel ruolo di Musetta nella "Bohéme" di G. Puccini. Con lei, in questa "Lucia", spettacolo di luci che Rubboli ha realizzato con Marco Meola, si sono fatti applaudire il tenore coreano Jae Wook Lee, vincitore dell'ultimo Concorso Rosetum per voci nuove; l'affermato baritono bolognese Pierluigi Dilingite; i tenori Andrea Bragiotto (lo Sposino) e MArco Voleri (Normanno), il soprano Sara Bonadei (Lisa) e il basso Luca Gallo il quale, spiccato il volo dal Rosetum, vari anni or sono, è tornato.. in famiglia per questa felice rimpatriata. Applausi meritatissimi anche al Coro diretto da Umberto Balestrini e alla direzione musicale di Luis Baragiola.
Lo spettacolo sarà ora ospitato nella Repubblica di San Marino per tre recite e per altre 2 al Teatro di Reggio Calabria.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl