Fw: PREMIO CILEA A FABIO ARMILIATO E DANIELA DESSI'

04/nov/2003 11.17.35 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 
comunicato stampa a cura del Centro Teatro Studi Lorenzo Calogero di Reggio Calabria
per informazioni 0965.626824 - fax 597401
 
Lunedì 10 al Teatro Siracusa di Reggio Calabria
 
STELLE DELLA LIRICA E DELLA DANZA
PER IL PREMIO OMAGGIO A CILEA 2003
 
Assieme a prestigiosi artisti delle scene come il soprano Daniela Dessì e il tenore Fabio Armiliato, la ballerina Lia Ruscica e il coreografo Matteo Levaggi, saranno premiati il nuovo direttore artistico della Fenice di Venezia Sergio Segalini, il sindacalista Pietro Larizza e l'educatrice Vincenzina Mazzucca - Le finali del Concorso Internazionale "Francesco Cilea" -
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Lunedì 10 novembre sarà data storica per Reggio Calabria dove il mondo dell'arte musicale e della cultura si dà appuntamento alle ore 21, al rinnovato Teatro Siracusa in occasione della finale del Concorso Internazionale per Cantanti Lirici "Francesco Cilea", giunto alla sua 15a edizione, e del Gran Gala per la consegna dei Premi Omaggio a Cilea 2003.
Tutto questo è organizzato come sempre da Pierpaolo Praticò, presidente del Centro Teatro Studi Lorenzo Calogero, con la collaborazione del musicologo Daniele Rubboli che a Milano dirige l'Accademia Lirica del Rotary, il Laboratorio Lirico Europeo e, da pochi giorni, anche l'ISEA ARTS, società di Piacenza che si occupa di produzioni teatrali, discografiche e televisive.
Il prestigioso riconoscimento vede quest'anno premiato il tenore genovese FABIO ARMILIATO che sarà accompagnato dalla moglie, il grande soprano DANIELA DESSI' che già ha ricevuto lo stesso riconoscimento nel 2002, ed assieme terranno un autentico recital accompagnati al pianoforte dal grande artista argentino LUIS BARAGIOLA che fa parte anche della giuria del Concorso per Voci Liriche F. Cilea, che sempre in quella serata vedrà festeggiare i suoi 3 vincitori.
L'Omaggio a Cilea premia anche il presidente del Concorso, il celeberrimo musicologo piacentino SERGIO SEGALINI, direttore dell'Accademia Lirica di Osimo, del Festival della Valle d'Itria e, da alcuni mesi, anche del Gran Teatro La Fenice di Venezia che il 14 dicembre prossimo, con un Concerto diretto da Riccardo Muti, sarà restituito al pubblico, risorgendo ancora una volta dalle ceneri del suo rogo.
E si ballerà il Flamenco: l'affascinante danza spagnola ha infatti in Italia una interprete che tutto il mondo ci invidia, LIA RUSCICA, la quale si esibirà al teatro Siracusa, dopo aver rivevuto il Premio Omaggio a Cilea che sarà consegnato da Praticò e da Rubboli anche allo straordinario coreografo e danzatore MATTEO LEVAGGI, uno dei più giovani e prestigiosi talenti della danza italiana.
Con loro riceveranno l'Omaggio a Cilea, come coronamento di una vita dedicata alla realizzazione della propria vocazione, il sindacalista calabrese PIETRO LARIZZA per l'impegno speso al servizio di una migliore legislatura per tutti i lavoratori italiani; e la preside del Liceo Classico T. Campanella di Reggio Calabria, VINCENZINA MAZUCCA, per l'impegno di una vita al servizio della cultura e delle filosofia in particolare, protagonista in campo nazionale di un ammodernamento indispensabile per riavvicinare la scienza umanistica alle nuove generazioni.
Come sempre la serata avrà come conduttore Daniele Rubboli che a Modena, sua città natale, alcuni giorni dopo sarà festeggiato con un mega-concerto di ben 27 artisti, per i suoi 50 anni di teatro, essendo salito sul palcoscenico per la prima volta a soli 9 anni, senza scenderne piu'.
------------------------------------------------------------------------------------------
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl