DENIA MAZZOLA GAVAZZENI E AB HARMONIAE ONLUS IN

DENIA MAZZOLA GAVAZZENI E AB HARMONIAE ONLUS IN Laspedizione partirà il 21 settembre e durerà tre settimane portando in dono unmanto d'oro al Santuario della Vergine di Caravaggio di Caxia Do Sul L'associazione culturale senzascopo di lucro Ab Harmoniae Onlus, fondata da Denia Mazzola Gavazzeni con loscopo di riproporre e divulgare musiche e cultura sacra e religiosa,intraprende il suo primo viaggio umanitario oltre i confini europei.

18/set/2007 12.20.00 ufficio stampa l'azzurro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Laspedizione partirà il 21 settembre e durerà tre settimane portando in dono unmanto d’oro al Santuario della Vergine di Caravaggio di Caxia Do Sul

 

 

L’associazione culturale senzascopo di lucro Ab Harmoniae Onlus, fondata da Denia Mazzola Gavazzeni con loscopo di riproporre e divulgare musiche e cultura sacra e religiosa,intraprende il suo primo viaggio umanitario oltre i confini europei. DeniaMazzola Gavazzeni e alcuni membri dell’associazione partiranno per ilBrasile il 21 settembre per visitare la missione St Isabel – in localitàPorto Alegre, Rio Grande do Sul.

 

Lo scorso 4 gennaio Ab HarmoniaeOnlus con un proprio concerto eseguito in Montecarlo ha contribuito allaraccolta dei fondi per la costruzione di una Casa di accoglienza per i“meninos da rua”. La costruzione di questa struttura si èresa  necessaria per togliere i fanciulli dalla strada offrendo loro unaoccasione di alfabetizzazione e di apprendimento professionale che li allontanidalla droga e dalla prostituzione.

 

Il viaggio umanitario di DeniaMazzola Gavazzeni proseguirà con una visita al Santuario della Madonna diCaravaggio di Caxia do Sul presso il  quale verrà deposto in dono allaVergine SS  un manto preziosamente ricamato dalla stilista Terezinha doSantos di Milano. L’intento è quello di rafforzare il legame tra popoli e culture diversi imparentati dai tempi delle grandi emigrazioni deisecoli scorsi che portarono molti italiani in Brasile.

 

Due secoli or sono, infatti, lostato di Rio Grande do Sul fu la meta d’emigrazione di numerosefamiglie  lombarde. Queste, insieme a costumi e tradizioni, portarono conse  oltre oceano il culto della  Madonna di Caravaggio,erigendole  un santuario e  intitolandole un Seminario.

 

La missione umanitaria di DeniaMazzola si concluderà con una serie di incontri con le comunità italiane econferenze presso le università  del territorio, il Santuario e ilSeminario. Il programma  di incontri è stato organizzato da Padre Valdir Formentinititolare della parrocchia di St Isabel e già parroco dell’Eglise StCharles di Montecarlo, anch’esso figlio di famiglia italiana emigrata inBrasile 150 anni or sono.

 

E’ ancora vivo il successoriscosso dai concerti, facenti parte del progetto musicale Lombardia sulCammino di Santiago patrocinato dalla Regione Lombardia Culture, Identità eAutonomie della Lombardia, eseguiti presso la Cattedrale di Bilbao loscorso 24 e 25 luglio ( in programma musiche per organo di  Donizetti, Mendelsshon, P Davide da Zanica -solista Fabio Piazzalunga - el’ultima replica di Petite Messe Solennelle di Rossini -solisti DeniaMazzola Gavazzeni, Elsa Waage, Ottavio Palmieri). Ab Harmoniae Onlus proseguedunque il suo cammino umanitario con il viaggio in Brasile, convinta dellecapacità terapeutiche della musica  vocale, riscontrate in occasione deinumerosi concerti realizzati presso le Case di Riposo per anziani, le carceri ele comunità per giovani in difficoltà. 

 

 

Chi volesse sostenere la Missione St Isabelpotrà rivolgersi alla segreteria dell’associazione Ab Harmoniae Onlus scrivendo all’indirizzo mail: info@abharmoniaeonlus.it

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl