Fw: Felice debutto di soprano Turco a Opera

29/nov/2003 16.20.13 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
Al Teatro Eduardo di Opera
 
FELICE DEBUTTO IN RIGOLETTO
DEL SOPRANO TURCO EKIN FUTACI
 
Il giovanissimo soprano Ekin Futaci, artista della Turchia, recentemente entrata nel Laboratorio Lirico Europeo di Milano diretto da Daniele Rubboli, ha debuttato felicemente nel ruolo di Gilda, nel "Rigoletto" di Verdi, al Teatro Eduardo di Opera (Mi), in una serata magica.
Esaurito in ogni ordine di posti, il teatro ha ospitato il popolare titolo verdiano a conclusione della stagione operistica che a Opera organizza ogni anno l'associazione di SPort e Cultura "N.O.I." di cui è presidente Sergio Di Marino.
Protagonista l'ottimo baritono di Como Carlo Maria Cantoni che il 5 dicembre sarà "Nabucco" al Rosetum di Milano, mentre il tenore Marco Voleri di Livorno ha debuttato nel ruolo del Duca di Mantova ritagliandosi un successo personale.
Ekin Futaci, di delicata e rara bellezza mediterranea, ha dato a Gilda tutta la verginità dell'adolescente che si apre allo stordimento del primo amore aggiungendo, man mano che viveva questa turbinosa avventura, una carica di passionalità che ha fatto di lei una interprete palpitante e assolutamente realistica.Completavano il cast la giunonica e bellissima serba Miljiana Nicolic (una Maddalena conturbante), il basso bolognese Luca Gallo (autorevole Sparafucile), e ancora Gabriele Nani, Andrea Posassi, Marcello Trabucco, Sara Bonadei, Antonio Peloso. Umberto Balestrini ha diretto il preparatissimo Coro Rosetum e Luis Baragiola ha acceso le idee musicali di Verdi. Regia essenziale ma efficace, con le belle luci di Marco Meola, di Daniele Rubboli
 
---------------------------------------------
Uff stampa Rosetum - 02.48707203
 
-----------------------------------------------------------------------------
 
AL MONTICELLO GOLF CLUB
I "SOGNI" NELLA GRANDE MUSICA
 
Gran Gala di giovani artisti lirici per uno spettacolo tra opera, operetta, musical canzoni
 
Domenica 30 novembre, l'Accademia Lirica del Rotary Milano Sud Ovest chiude la sua stagione di trasferte al Golf Club di Monticello (Fino Mornasco-Como).
L'appuntamento è per le 17,15 con lo spettacolo scritto e presentato da Daniele Rubboli sui "Sogni nella grande musica".
Una coinvolgente antologia, voluta da Mario Marchesi presidente dell'Accademia e magna pars del Golf Club, che narra i sogni infranti e i sogni realizzati che si incontrano nell'opera, nell'operetta, nel musical e nella canzone.
Le romanze sono affidate ad un gruppo di giovani talenti come i soprani Monica Tarone e Tiziana Scaciga Della Silva, il tenore Tiziano Barbafiera, il baritono Massimo Cavalletti, il soprano cinese Shu Sheng Wang alla quale è affidato il sogno infranto di Cio Cio San, il cantattore Walter Rubboli che interpreta sul tema una serie di personaggi dei musicals di Lloyd Webber.
Al pianoforte il M° Roberto Negri del Teatro alla Scala di Milano.
 
Uff stampa Accademia Rotariana
02.2842836
 
foto allegate
Il soprano Tiziana Scaciga Della Silva
Walter e Daniele Rubboli in un duetto teatrale
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl