CELEBRAZIONI CARLO ALBERTO CAPPELLI

A conclusione delle iniziative, che hanno avuto il momento clou la scorsa estate con l'assegnazione a Pier Luigi Pizzi e al tenore Marco Berti del prestigioso Premio Cappeli, sabato 8 dicembre, nella Chiesa delle Madonna delle Lacrime, letteralmente invasa da un pubblico che ne ha accupato ogni piu' piccolo spazio, si è svolto un originale Concerto scritto e raccontato dal musicologo Daniele Rubboli il quale, correndo la festa dell'Immacolata, ha voluto testimoniare con vivace eloquenza quanta religiosità si incontri nel teatro musicale.

10/dic/2007 03.30.00 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
A Rocca San Casciano (Forlì)
CONCLUSO TRIONFALMENTE
IL CENTENARIO DI C.A.CAPPELLI
Rocca San Casciano ha dedicato tutte le manifestazioni musicali di questo 2007, alle celebrazioni dei 100 anni dalla nascita del mitico editore e sovrintendente del Comunale di Bologna prima, e dell'Arena di Verona poi, Carlo Alberto Capelli, nato nel borgo montano della provincia di Forlì nel 1907.
Una lunga serie di iniziative promosse da Dodo Frattagli, presidente dell'Associazione Culturale Carlo Alberto Cappelli, in collaborazione con la Pro Loro, il Comune e il Circolo "San Cassiano".
A conclusione delle iniziative, che hanno avuto il momento clou la scorsa estate con l'assegnazione a Pier Luigi Pizzi e al tenore Marco Berti del prestigioso Premio Cappeli, sabato 8 dicembre, nella Chiesa delle Madonna delle Lacrime, letteralmente invasa da un pubblico che ne ha accupato ogni piu' piccolo spazio, si è svolto un originale Concerto scritto e raccontato dal musicologo Daniele Rubboli il quale, correndo la festa dell'Immacolata, ha voluto testimoniare con vivace eloquenza quanta religiosità si incontri nel teatro musicale.
Con al pianoforte il direttore d'orchestra Marco Berdondini, di Faenza, sono stati protagonisti di un affascinante percorso da Verdi a Massenet, da Puccini a Boito, da Mascagni a Lloyd Webber lo splendido tenore Andrea Bragiotto, affiancato da una coinvolgente Tiziana Scaciga Della Silva e dal baritono comasco Gianluca Alfano che ha confermato il suo attuale stato di grazia.
Scroscianti applausi e ripetute richieste di bis hanno suggellato il successo della manifestazione che, come ha testimoniato lo stesso sindaco Rita Monti, conferma il grande ritorno dell'interesse popolare al teatro operistico ed al fascino del canto lirico.
--------------------------------------------------
 
A Novellara di Reggio Emilia
AL TEATRO DELLA ROCCA 
" LA TRAVIATA " IN TRIONFO
A memoria d'uomo mai il seicentesco teatro della Rocca di Novellara (Reggio Emilia) è stato così gremito come domenica pomeriggio, 9 dicembre, quando per la prima volta nella sua storia trentennale il Club Amici della Lirica Franco Tagliavini ha messo in cartellone una selezione di "Traviata".
Lo spettacolo, affidato dal presidente Bruno Orlandini al musicologo e regista Daniele Rubboli, ha avuto in lui un narratore di grande fascino che ha condotto il pubblico per mano attraverso la vera, palpitante storia di Marie Du Plessy e della narrazione che di lei ne fecero prima Alessandro Dumas figlio e quindi Giuseppe Verdi il cui capolavoro è stato eseguito quasi integralmente con la sola assenza dei comprimari e del coro.
Protagonisti gli stessi artisti che Rubboli aveva già diretto al Festival di Cagli, nello stesso titolo, nel giugno scorso: la sensibilissima Laura Muncaciu, osannata dal pubblico reggiano durante tutta l'esibizione; il nobilissimo baritono fiorentino Carlo Morini, uno dei rari "signori" di questa corda; ed il neonato-tenore Davide Paltretti che da un anno ha lasciato i ruoli di baritono dedicandosi a quelli tenorili con crescente successo.
Al pianoforte il sempre coinvolgente Luis Baragiola.
Lo spettacolo era dedicato alla memoria del soprano Zita Fumagalli Riva e del sovrintendente dell'Arena di Verona Carlo Alberto Cappelli del quale era presente la vedova, signora Iraide, assieme al tenore Franco Tagliavini al quale è intitolato il lirica club di Novellara.
------------------------------------------------- 
foto allegate
1) Il tenore Andrea Bragiotto festeggiato a Rocca San Casciano
2) Il soprano Laura Muncaciu protagonista di TRAVIATA a Novellara
---------------------
Inviato da Uff Stampa Isea Arts 02.2842836
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl