LECCO: record d'incassi per "Campanelli"

14/gen/2008 03.49.00 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
Lecco: al Teatro Cenacolo
RECORD D'INCASSI
CON I "CAMPANELLI"
 
Record d'incassi, teatro esaurito e pubblico rimasto fuori dalle porte domenica pomeriggio al Teatro Cenacolo Francescano di Lecco dove alle 15,30 andava in scena l'operetta "Il Paese dei campanelli" di Lombardo e Ranzato.
Successo festoso, ancora una volta, per l'operetta italiana piu' amata dal pubblico, nell'allestimento suggestivo della Compagnia di Operette del Laboratorio Lirico Europeo di Milano diretto da Daniele Rubboli.
Regista, autore dell'adattamento e protagonista nel ruolo di La Gaffe, Walter Rubboli ha dato la giusta dimensione a questa operetta, rinnovandola e aggiornandola con intelligenza, senza togliere quella patina Anni Venti che resta l'anima di questo spettacolo.
Circondato da un gruppo di attori di grande esperienza, tutti capaci di caratterizzare ogni personaggio con una irresistibile carica di comicità, Walter Rubboli ha avuto in Daniela Tessore una soubrette-mignon (per statura), ma giganteggiante per vocalità e brio scenico. Anna Giovanelli e Paolo Angelini hanno fatto lezione di teatro comico meritando applausi a scena aperta, mentre lo stesso Daniele Rubboli, perfettamente a suo agio nei ruoli di attore-brillante, è stato un Tarquinio ricco di spunti umoristici serviti con estremo garbo.
La coppia-lirica, l'ottimo soprano Tiziana Scaciga Della Silva e il delizioso tenore Andrea Bragiotto, hanno restituito alle pagine musicali tutta la loro autorevolezza, creando momenti anche di commozione, per quella irrinunciabile mistura di patetico e sorridente che l'operetta pretende. Con loro anche il piacevolissimo soprano milanese Valeria Falini nel breve ma efficace ruolo di Ethel.
Applauditissimi gli interventi del balletto sulle eleganti coreografie dell'intelligente e sempre entusiasta Cristina Romano il cui Centro Arte Danza di Lecco sta sempre piu' aprendosi alle collaborazioni teatrali sia in opera sia in operetta.
Debora Mori, al pianoforte, è stata semplicemente perfetta e ha ricevuto ovazioni dal pubblico.
Probabilmente sarà lei a dirigere l'orchestra della Compagnia d'Operette del Laboratorio Lirico Auropeo che nascerà a breve in collaborazione con la SInfonica di Lecco e che dal prossimo autunno darà ancor maggior lustro a queste produzioni.
L'allestimento scenico, creato da Angelo Cesana e Giuseppe Fumagalli, del Teatro Cenacolo, aveva un fascino magico, come mai si ritrova nelle compagnie di giro attualmente attive.
 
-----------------------------
allegata foto: Walter Rubboli regista e protagonista
 
Ufficio Stampa Cenacolo Francescano di Lecco tel. 0341.372329
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl