PRIMA MONDIALE DEL <CAMPIELLO> A TOKIO

29/dic/2003 14.18.51 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
un comunicato di ISEA ARTS tel.0377.51881
info@isearts.com
www.isearts.com
 
-------------------------------------------------------------------------------------
Un grande evento della cultura italiana
 
"IL CAMPIELLO" DI E. WOLF FERRARI
PER LA PRIMA VOLTA IN SCENA  A TOKIO
 
Protagonisti con il soprano giapponese Yasuyo Takada gli italiani Daniela Mazzuccato (soprano) e Max Renèe Cosotti (tenore) - Dirige l'orchestra Daniele Belardinelli per la regia di Jun Aguni - Il patrocinio dell'Agenzia per gli Affari Culturali -
 
Domenica 23 maggio 2004, con 3 repliche fino al 25, al Teatro Nuovo Nazionale di Tokio, va in scena per la prima volta in Giappone la deliziosa opera lirica di Carlo Goldoni "Il Campiello", musicata da Ermanno Wolf Ferrari.
L'edizione, rigorosamente eseguita in lingua originale, cioè nel dialetto veneziano, è curata dalla prestigiosa Compagnia Fujiwara con la supervisione di Hiroyuki Okayama ed ha come protagonisti due splendidi artisti italiani come il soprano veneziano DANIELA MAZZUCCATO nel ruolo di Gasparina, e suo marito, il tenore piemontese MAX RENEE COSOTTI nel ruolo in travesti di Dona Cate, mentre Gnese sarà l'ormai celebre soprano giapponese YASUYO TAKADA che tante volte, durante i suoi tour italiani, ha sostenuto il ruolo di Gasparina anche nei teatri e nelle sale da concerto del Veneto, suscitando clamorose ovazioni.
Assente dall'Italia dal maggio scorso, la Takada sarà in Italia a fine gennaio per un Recital a Porto Recanati, in occasione della prima edizione del nuovo Concorso Internazionale di Canto Beniamino Gigli, organizzato dall'avvocato Salvatore Piscitelli, assessore alla cultura di quel Comune, e dove si tratterrà come membro della giuria al fianco del direttore artistico della Fenice di Venezia Sergio Segalini.
Yasuyo Takada, nel recital, sarà accompagnata al pianoforte dal M° Roberto Negri del Teatro alla Scala di Milano.
Nel cast del "Campiello" figurano ancora artisti giapponesi di gran valore come Yojiro Oyama (Dona Pasqua), Kinga Dobay (Orsola), Hiroko Noda (Lucieta).
Alla direzione della Tokio City Philarmonic Orchestra sarà l'italiano Daniele Belardinelli, mentre la regia è firmata da Jun Aguni, un artista da anni innamorato di Venezia.
Completa il cast il celebre Fujiwara Opera Chorus Group.
 
----------------------
allegata foto di YASUYO TAKADA.
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl