I successi di finalisti e vincitori della prima edizione del concorso Città di Bologna

I successi di finalisti e vincitori della prima edizione del concorso Città di Bologna Dal Guardassoni alla Scala Carriera dopo il Concorso Città di Bologna Giovani artisti lanciati dal Concorso Città di Bologna nella sua prima edizione I vincitori dell'edizione 2007 Primo premio Lim Chae Jun basso, coreano Secondo premio Paola Cacciatori, mezzosoprano, italiana Terzo premio Enea Scala, tenore, italiano Premio migliore interpretazione femminile Paola Cacciatori, mezzosoprano, italiana Premio del pubblico Enea Scala, tenore, italiano Lim Chae Jun è entrato nell'Accademia della Scala a Milano ed è risultato finalista del concorso Renata Tebaldi di San Marino, accanto a cantanti già in carriera e con particolare apprezzamento della giuria critica.

11/feb/2008 17.00.00 Teatro Guardassoni Bologna Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dal Guardassoni alla Scala Carriera dopo il Concorso Città di Bologna

Giovani artisti lanciati dal Concorso Città di Bologna nella sua prima edizione

 

I vincitori dell’edizione 2007

Primo premio Lim Chae Jun basso, coreano

Secondo premio Paola Cacciatori, mezzosoprano, italiana

Terzo premio Enea Scala, tenore, italiano

Premio migliore interpretazione femminile Paola Cacciatori, mezzosoprano, italiana

Premio del pubblico Enea Scala, tenore, italiano

 

Lim Chae Jun è entrato nell’Accademia della Scala a Milano ed è risultato finalista del concorso Renata Tebaldi di San Marino, accanto a cantanti già in carriera e con particolare apprezzamento della giuria critica. Effettuerà il debutto alla Scala nel marzo 2008 nel Gianni Schicchi diretto da Riccardo Chailly.

Paola Cacciatori è stata scritturata per interpretare il ruolo di Carmen nello spettacolo, ideato da Peter Brook sulla base dell’opera di Bizet, La tragédie de Carmen in tournée italiana e ottiene un lusinghiero successo di critica e pubblico. In agosto è invitata a cantare a Orbetello (GR) in Traviata e Rigoletto di Verdi al Festival dei Presidi. Torna a cantare al Guardassoni nel concerto di Natale del 14 dicembre 2007.

Enea Scala debutta come solista al teatro Comunale di Bologna nel Dido and Aeneas di Purcell e viene poi confermato per cantare nel Simon Boccanegra che ha inaugurato la stagione 2007/2008. In entrambi i casi viene molto apprezzato da pubblico e critica. Anche lui torna al Guardassoni per il Concerto di Natale e il galà Follie d’Operetta.

Benedetta Bagnara, altra finalista del Concorso, debutta a Orbetello (GR) in Traviata, Rigoletto e Trovatore per i Festival dei Presidi. Canta al Teatro Guardassoni nella serata di presentazione della stagione,  nel concerto di Natale, nel galà Follie d’Operetta; prende parte al concerto per il trentennale dell’ANT organizzato in collaborazione con il Progetto Cultura Teatro Guardassoni e in dicembre debutta con successo nella Dirindina di Scarlatti a Venezia.

Mattia Campetti, baritono finalista, canta in Rigoletto e Traviata a Orbetello per il Festival dei Presidi. Torna al Guardassoni per la serata di presentazione di stagione e sarà Belcore nell’Elisir d’amore sempre al Guardassoni.

Enrico Casari, tenore finalista, canta in Rigoletto, Trovatore e Traviata a Orbetello per i Festival dei Presidi. È stato scritturato dal Teatro Guardassoni per impersonare Nemorino nell’Elisir d’amore di Gaetano Donizetti (rinuncia per indisposizione). Attualmente è impegnato con l’Operastudio alla Vlaamse Opera (Belgio).

Evdoxia Fotiou, soprano finalista, si esibisce in numerosi concerti in Veneto.

Agostina Smimmero, mezzosoprano finalista, debutta nel Barbiere di Siviglia in collaborazione con il San Carlo di Napoli; si esibisce a Orbetello in Rigoletto per il Festival dei presidi.

Pasquale Amato, baritono finalista, si esibisce in numerosi concerti in Campania è selezionato dalla Fondazione Toscanini di Parma per le future produzioni liriche.

 

Fra i cantanti che sono stati giudicati idonei anche senza accedere alla finale del concorso si segnalano il contralto Marielena Fincato, invitata a cantare nel concerto per il trentennale dell’ANT; Andrea Tabili, che si alterna con Campetti nei panni di Belcore al Guardassoni.

 

La prossima edizione del concorso Città di Bologna si terrà dall'11 al 19 aprile (iscrizioni entro il 28 marzo). Info robertapedrotti@hotmail.com; tel. 328 6653500

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl