VOCI DAL PALCOSCENICO

strumentomusicale non rientrante secondo la previsione del più volte

24/gen/2004 09.35.22 Ernani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Mentre i conservatori languono e la cultura musicale tra i giovani
italiani raggiunge i suoi minimi storici, (collocandosi al penultimo
posto dell'Europa "allargata"), il Ministero, con la sua ultima
circolare del 13 gennaio scorso, ha pensato bene di scrivere in questi
termini: "specifica menzione merita l'insegnamento dello strumento
musicale non rientrante secondo la previsione del più volte richiamato
decreto legislativo, tra le discipline della quota oraria obbligatoria e,
pertanto, da collocare, ove siano presenti richieste delle famiglie in
tal senso, nelle attività opzionali e facoltative".Tempo fa però era stato
proprio il Ministero della Pubblica Istruzione ha precisare che la riforma
avrebbe previsto la musica in tutti gli  ordini e gradi di insegnamento!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl