...risposta a ILCRITICO1960 sul Rigoletto a Cagli

...risposta a ILCRITICO1960 sul Rigoletto a Cagli Buonasera signore o signora IL CRITICO1960â_¦ (à brutto iniziare così però, vista la Sua volontà di occultare il nominativo, dovrò â__arrangiarmiâ__ a parlare come ad un fantasma) Innanzitutto volevo ringraziarLa per il suo intervento in questo spazio â__virtualeâ__ e per lâ__attenzione che ha voluto dedicare ai â__debuttantiâ__ dellâ__Accademia del Teatro di Cagli.

18/giu/2008 12.00.00 Baritono Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Buonasera signore o signora IL CRITICO1960…
(è brutto iniziare così però, vista la Sua volontà di occultare il
nominativo, dovrò “arrangiarmi” a parlare come ad un fantasma)

Innanzitutto volevo ringraziarLa per il suo intervento in questo
spazio “virtuale” e per l’attenzione che ha voluto dedicare ai
“debuttanti” dell’Accademia del Teatro di Cagli.
Sono Giulio Boschetti, il baritono che ha interpretato, debuttante, il
Rigoletto a cui Lei ha gentilmente assistito, e ovviamente in questa
mia breve risposta alla Sua “critica” farò riferimento al passaggio in
cui Lei ha citato la mia prestazione.
La ringrazio per tutto quello che di positivo Lei ha ravvisato nella
mia performance; credo rispecchi in pieno il riscontro caloroso che ho
avuto da quel pubblico pagante che Lei citava e che era presente, non
numerosissimo, in teatro.
Mi permetto di dissentire con la Sua valutazione sullo stato della mia
tecnica vocale; è vero che molte delle mie “puntature” non avevano il
massimo del “fuoco” ma è altrettanto vero che non mi sono risparmiato
su NESSUNO degli acuti “scritti e non” dal caro Verdi e che pure tanto
piacciono al pubblico pagante. E’ scontato che per mantenere una
“profonda adesione scenica al personaggio eponimo” per più di due ore
si rischia di pagare qualcosa in termini di “vocalità” ma credo che non
sia corretto confondere una fisiologica “fatica” con il rischio dello
“scrocco”. Essendo invece Lei stessa una persona esperta di melodramma
potrà raccontare ai nostri lettori le profonde scottature che avrà
ricevuto pagando sonoramente bei posti di platea e andando ad ascoltare
illustri baritoni (anche quelli che ricevono cifre a quattro zeri
perché no!) che hanno trasformato i rischi da Lei paventati in vere e
proprie “steccone”; per non parlare poi di chi, trapassato o meno, ha
calcato i palcoscenici migliaia di volte senza neanche averlo “un
registro acuto”.

Sottolineando la mia volontà di non voler innescare minimamente alcun
tipo di polemica e ringraziandola ancora per l’attenzione dimostrata,
La saluto cordialmente pregandoLa, per le successive volte, di firmarsi
in tutta tranquillità in modo da avere un confronto diretto e leale con
chi si espone (Rigoletto e compagnia bella) alle giuste critiche
altrui.

Grazie e alla prossima.

GIULIO BOSCHETTI



________________________________________________________________________
Tiscali Family: Adsl+Telefono senza limiti e senza scatto alla risposta. PER TE CON LO SCONTO DEL 25% FINO AL 2010. In più il software parental control Magic Desktop Basic è GRATIS! http://abbonati.tiscali.it/promo/tuttoincluso/

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl