8^ ed. Lirica sotto le Stelle - Premio alla Carriera a Teresa Procaccini

29/ago/2008 17.07.19 Opera News Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
Si terrà giorno 30 agosto 2008 alle ore 20:30 presso la Torre del Palo di Grotte(inaugurazione del restauro della torre del palo ore 19,30), l'ottova edizione di "Lirica sotto le Stelle" gran galà lirico, in cui si esibirà il basso Salvatore Salvaggio e i vincitori della seconda edizione del Premio Lirica sotto le Stelle  "Alla Giovane Promessa", i mezzosoprano Makie Nomoto(Giappone) e Caterina Tartaglione (Agrigento). Ospite illustre della serata sarà Teresa Procaccini, compositrice di fama internazionale, che per l'occasione riceverà il Premio "Alla Carriera" Lirica sotto le Stelle. Pianista accompagnatore M° Simeone Tartaglione. Si eseguiranno arie tratte dalle opere liriche di Rossini, Donizetti, Puccini, Bizet ecc..
 

BIOGRAFIE ARTISTI

 

Teresa Procaccini e’ autrice di una vasta produzione (circa 200 lavori) che comprende opere liriche, balletti, sinfoniche, da camera, per banda, symphonic band e didattiche, eseguite in Italia e all’estero. 

    Diplomata in pianoforte, organo (con Fernando Germani) e composizione (con Virgilio Mortari), ha diretto nel 1971 e1972 il Conservatorio di Foggia e sino al 2001 ha insegnato composizione al Conservatorio “S. Cecilia” di Roma. 

    Premiata in concorsi nazionali e internazionali, ha tenuto corsi di perfezionamento presso il Festival di Città di Castello, l’Accademia “Respighi” di Assisi, gli “Internationalen Meisterkursen” di Duren (Germania), l’Estate musicale frentana di Lanciano.

    Le sue composizioni sono edite da Sonzogno, Zanibon, Edipan, Carisch, Bongiovanni, Curci, Leduc, Seesaw, Rugginenti, Scomegna, Pizzicato Helvetia, Berbén, Wicky, Carrara.

    Notevole la produzione musicale per ragazzi (operine didascaliche, fiabe musicali con voce recitante, musiche per coro di voci bianche,pezzi per giovani strumentisti (archi, fiati, percussione) e volumi didattici (con musicassette allegate) editi da A.Armando e Gulliver.

    Ha scritto commenti musicali per lavori teatrali e cartoni animati per la RAI. Quasi tutte le sue composizioni sono incise su dischi Edipan, Bongiovanni, Edizioni Paline, Electrecord di Bucarest, Rugginenti, Grammophon AB BIS di Stoccolma, Nuova Era Records, Scomegna, Altarus e Crystal Records (U.S,A), Lira classica M.A.P.

    Si è anche dedicata con successo all’organizzazione di concerti e dal 1972 è direttore artistico dell’Associazione Amici della Musica di Foggia e consulente di varie associazioni musicali in Italia, Ha ideato la Rassegna itinerante “Compositrici di ieri e di oggi”.

    E’ spesso invitata a far parte (quale Presidente o componente) di Giurìe di concorsi nazionali e internazionali e come relatore di Convegni musicologici.

 

 

 

 

 

 

 

 

SALVATORE SALVAGGIO

30 anni,con una vocalità da basso comico, si è diplomato con il massimo dei voti, lode e menzione d'onore presso L'Istituto Musicale Pareggiato “V.Bellini” di Caltanissetta.

Si è perfezionato nelle Accademie più prestigiose d’Italia quali “Accademia Lirica Internazionale” di Katia Ricciarelli e Accademia Rossiniana di Pesaro con il M° Alberto Zadda studiando con i più importanti cantati lirici del mondo quali Katia Ricciarelli,  Bruno De Simone, Bonaldo Giaiotti, Luis Alva, Raina Infantino ecc. .

Vincitore di ben 8 concorsi lirici internazionali tra i quali il 33° Concorso Intern. Per Cantanti “Toti Dal Monte” di Treviso ed il XII° Concorso Internazionale “Francesco Cilea” di Reggio Calabria.

Numerosi sono i debutti in ruoli da protagonista quali Don Bartolo nel Barbiere di Siviglia di G.Rossini,  Geronimo nel Matrimonio Segreto di D. Cimarosa,  Don Magnifico nella Cenerentola di G. Rossini, Don Prudenzio nel “Viaggio a Reims” di G. Rossini, esibendosi per i teatri e festival tra i più importanti del mondo quali il Teatro “La Fenice” di Venezia, Teatro Nazionale di Roma, “Rossini Opera Festival”, Teatro G. Verdi di Pisa, Teatro del Giglio di Lucca, Teatro Comunale di Treviso, Teatro Pergolesi di JESI ecc..

Ha lavorato con registi, cantanti, e direttori d’orchestra di fama internazionale quali Katia Ricciarelli, Luciano Pavarotti, Janos Acs, Juan Diego Florez, Pippo Baudo, Elio Pandolfi ecc.

Fuori dai confini nazionali si è esibito in Belgio, Inghilterra, Grecia, Canada e di recente alla Minato Mirai Hall di Yokohama (Giappone) nel ruolo di Geronimo nel Matrimonio Segreto di D. Cimarosa con la regia di Michael Hampe.

 

 

 

 

Makie Nomoto, mezzosoprano,

dopo essersi laureata all'Università di Musica Kunitachi in Giappone

ha seguito il corso di specializzazione operistica.

Ha cantato in vari spettacoli organizzati dall'Università di Musica Kunitachi

e alla Minatomirai Hall di Yokohama nel 2008, interpretando il ruolo di

Fidalma ne "Il matrimonio segreto" di Cimarosa, e quello di Marcellina ne

"Le nozze di Figaro" di Mozart.

Ha svolto attività solistica anche nel campo della musica sacra cantando nella

"Messa di incoronazione" e nel "Requiem" di Mozart.

Studia con Gianni Kriscak e Manuela Kriscak sia in Italia, sia in Giappone.

 

 

 

 

 

Caterina Tartaglione, mezzosoprano, nasce ad Agrigento, intraprende i primi studi di canto sotto la guida del M° T.Carcavallo a Roma, dimostrando di essere un promettente mezzosoprano.
Viene quindi ammessa al Conservatorio V.Bellini di Palermo e prosegue i suoi studi con l'insegnante M° E.Maiorca. Qui svolge intensa attività solistica e corale. In questo periodo interpreta Annina nella messa in scena de La Traviata in occasione dell'Italian-American Festival (Duluth, Aprile-Maggio 2004).
Nel 2005 ottiene il diploma di compimento inferiore presso il Conservatorio D.Cimarosa di Avellino sotto la guida del M° C.Desideri.
Successivamente entra nella classe di canto del M° M.Laurenza presso il Conservatorio G.Martucci di Salerno ove nel 2007 consegue il diploma in canto lirico con il massimo dei voti.
Durante l'anno accademico 2006/07 frequenta, inoltre, la Reale Accademia Filarmonica di Bologna seguita dai Maestri P. Molinari e S.Bertocchi.
Ha seguito Master Class con: J.Anvelt, R.Bruson, E.Wymola, E.Fiorillo.
Con repertorio corale (Krönungsmesse – Mozart, Dante Symphony – Liszt, La Buona Novella – De Andrè) si è esibita al Teatro Massimo, al Teatro Politeama, nella Cattedrale di Palermo, al Teatro Duca della Verdura.

Simeone Tartaglione , pianista e direttore d’orchestra, la cui passione per

la musica lo impegna in diverse forme.

Diplomato in composizione e direzione d’orchestra presso il Conservatorio

Santa Cecilia di Roma e perfezionatosi con Gustav Meier presso il Peabody

Institute della Johns Hopkins University di Baltimora, Simeone ha all’attivo

anche una intensa carriera come pianista. Dopo la laurea in Lettere ad

indirizzo musicologico presso l'università di Palermo, diverse sono state le sue

pubblicazioni e conferenze in Italia e Stati Uniti sulla musica contemporanea

italiana.

Simeone ha una estesa esperienza come direttore nel repertorio sinfonico e

operistico con orchestre di otto diverse nazionalità in sale quali il nuovo

Auditorium dell’Accademia di Santa Cecilia, il Ciudad de Leon, la biblioteca

Doria Pamphili, il Newman Center, il Byron Theatre, la Boettcher hall.

Negli ultimi anni ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti come direttore,

pianista e compositore: Allied Arts, Leon Guide, Athanor, Le Arti, Telamone,

Dimante della Musica, Sykele’, AMA Calabria, Citta’ di Modica. A Roma ha

lavorato come Direttore Artistico del teatro Fusillo e responsabile musicale

dell’associazione culturale MUSA. Sempre nella capitale e’ stato assistente e

pianista collaboratore del maestro Serguej Diatchenko presso l’Art Music

Academy.

Nel 2005 si e’ trasferito a Denver dopo aver vinto l’audizione come direttore

assistente dell'Università di Denver e dove, pochi mesi dopo, e’ stato nominato

professore aggiunto di direzione d’orchestra. La permanenza a Denver lo ha

visto collaborare con le più importanti istituzioni musicali della città: Colorado

Symphony Orchestra, Central City Opera, Lamont Symphony Orchestra and

Opera theater, Marilyn Horne Foundation, Musica Sacra Orchestra, Boulder

Bach Festival, Broadway Music School, Denver Young Artists Orchestra,

Colorado Youth Symphony Orchestra. Successivamente e’ stato direttore

assistente per la tournée del London Symphony Chorus a Denver, dell’Opera

di Baltimora, della Baltimore Symphony Orchestra, Peabody Symphony

Orchestra, Peabody Opera e MidAtlantic Symphony Orchestra.

Attualmente risiede a Baltimora dove, unico tra 95 concorrenti, ha vinto

l’audizione per una assistantship in Direzione D’Orchestra al Peabody Institute

diretto dal suo attuale mentore Gustav Meier.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl