Comunicato Edgar TORNA A MILANO !!!!

02/nov/2008 11.01.43 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

TEATRO

ROSETUM

MILANO

 

Stagione d’Opera 2008

Edgar

Per la prima volta in scena il Puccini ritrovato

Teatro ROSETUM – Venerdì 7 novembre 2008 ore 20,30

Straordinario appuntamento con l’ultimo titolo della Stagione dedicato al 150° dalla Nascita di Puccini  

Venerdì  7 novembre il pubblico di Milano potrà ascoltare, per la prima volta, al Teatro rosetum di via Pisanello 1, la versione originale dell’EDGAR di Giacomo Puccini. Terzo teatro in Italia a mettere questo titolo in cartellone dopo il Regio di Torino e il Festival di Torre del Lago.

Grazie al Laboratorio Lirico Europeo di Milano, diretto da Daniele Rubboli, dopo 119 anni dalla prima e unica rappresentazione milanese del 1889, torna sulle scene meneghine l’opera che Puccini scrisse ispirandosi al poema drammatico La Coupe et les lèvres di Alfred de Musset.

Con la direzione musicale di Luis Baragiola e la regia di Daniele Rubboli, EDGAR sarà interpretato dal tenore coreano Ryung Kang, artista residente a Piacenza e già piu’ volte applaudito a Milano dove è stato vibrante protagonista anche di una festeggiata edizione di PAGLIACCI, la scorsa primavera, che a breve sarà replicata al Teatro Cenacolo di Lecco con la direzione d’orchestra di Vito Lombardi.

Nel ruolo di Fidelia il vibrante soprano romeno Laura Muncaciu, una delle personalità di maggior spicco, per intensità interpretativa, dell’attuale panorama italiano (la Muncaciu vive nelle Marche dove ha sposato un pianista pescarese). Nel ruolo fatale di Tigrana, il simbolo della lussuria, sarà a Milano il mezzosoprano torinese Margherita Settimo, mentre il celebre baritono bergamasco Gabriele Nani sarà Frank, fratello di Fidelia e figlio di Gualtiero, ruolo affidato al musicalissimo basso Giampaolo Vessella.

 

Un triangolo amoroso è al centro del dramma, ambientato nelle Fiandre del 1302 e trasformato in libretto da  Ferdinando Fontana, in cui Edgar è il protagonista combattuto tra l’amore casto per la dolce Fidelia e la passione per la sensuale Tigrana. Dopo aver dato fuoco alla casa paterna, Edgar fugge con Tigrana, ma ne è presto stanco e la abbandona per arruolarsi nell’esercito che combatte i francesi. Nel terzo Atto, ritroviamo Edgar che ha inscenato la morte in battaglia e assiste al suo funerale fingendosi un frate; sotto queste spoglie ricorda ai presenti le sue colpe e convince Tigrana a descriverlo come un traditore. Alla notizia, i soldati tentano di distruggere il feretro, ma scoprono che all’interno vi è solo l’armatura e il frate rivela la sua vera identità. Edgar si rivela e Tigrana gli balza addosso per pugnalarlo. Fidelia si interpone e viene uccisa. Tigra, arrestata dai soldati, è subito portata al taglio della testa.

Maestra del Coro Rosetum sarà come sempre Debora Mori mentre il Coro di voci bianche è istruito da Silvana Bonafina..

Edgar, si inserisce a pieno titolo nelle celebrazioni per i 150 anni dalla nascita di Giacomo Puccini, avvenimento al quale è stata dedicata gran parte del cartellone operistico 2008 del Teatro Rosetum.

Per informazioni e vendita biglietti: Segreteria del Teatro Rosetum, via Pisanello 1, Milano, tel 02.48707203.

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl