milano: AL ROSETUM LA DUCHESSA DEL BAL TABARIN

milano: AL ROSETUM LA DUCHESSA DEL BAL TABARIN Sabato 8 novembre a Milano PER LA PRIMA VOLTA AL ROSETUM " LA DUCHESSA DEL BAL TABARIN " Sabato 8 novembre alle ore 21, il sipario del Teatro Rosetum a Milano, si alza per la prima volta su un'operetta che mai era stata ospitata dal cartellone del teatro di via Pisanello 1:"La Duchessa del Bal Tabarin".

Allegati

03/nov/2008 13.51.32 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
Sabato 8 novembre a Milano
PER LA PRIMA VOLTA AL ROSETUM
" LA DUCHESSA DEL BAL TABARIN "
Sabato 8 novembre alle ore 21, il sipario del Teatro Rosetum a Milano, si alza per la prima volta su un'operetta che mai era stata ospitata dal cartellone del teatro di via Pisanello 1:"La Duchessa del Bal Tabarin".
La bella operetta musicalmente arrangiata dal mago napoletano della nostra piccola-lirica, Carlo Lombardo, che rimaneggiò musiche che il viennese Granichstaedten aveva scritto per la sua "Majestat Mimi".
Il libretto l'hanno costruito gli esperti Arturo Franci e Carlo Vizzotto e il titolo debuttò a Milano nel vecchio Teatro Fossati di via Garibaldi, il 4 dicembre 1915, iniziando una storia di successi che si moltiplicarono per tutti gli Anni Venti, ma che ancora si ripetevano nelle riprese degli Anni Sessanta con la gloriosa compagnia di Sergio Corucci che si reggeva sulla coppia Aurora BAnfi e Elvio Calderoni, l'ultimo "grande" interprete dell'operetta italiana, nato a Treviglio, in Lombardia.
"La Duchessa del Bal Tabarin" torna dopo una lunga assenza dalle scene milanesi grazie alla revisione di Walter Rubboli, curatore, regista e comico della prestigiosa Compagnia di Operette del Rosetum che ha la sua base di produzione sia al Centro Culturale Francescano di Milano, sia al Teatro Cenacolo di Lecco.
Con la direzione musicale di Debora Mori, protagonista di questa edizione sarà l'elegantissima e fascinosa Tiziana Scaciga Della Silva, con il soprano Daniela Tessore di Savona, il tenore Marco Ferrari di Brescia, gli attori Paolo Angelini (Grandbec), Daniele Rubboli (Duca di Pontarcy), Anna Maria Giovanelli (Madame Morel) e, nel divertente ruolo di Sofia, il deus ex machina di tutto il racconto, Walter Rubboli. Il balletto è del Centro "Danza col Cuore" di Walter Panzetti.
La scenografia è firmata da Ermete Tazzioli e i costumi sono di Maria Teresa Colombi.
---------------------------------------
prenotazioni, Segreteria del Rosetum tel 02.48707203
 
foto allegata: Tiziana Scaciga Della SIlva e Walter Rubboli
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl