Lecco: Paglicci di Leoncavallo e Storia del Circo

Lecco: Paglicci di Leoncavallo e Storia del Circo Sabato al Teatro Cenacolo di Lecco PAGLIACCI DI LEONCAVALLO E LA VERA STORIA DEL "CIRCO" L'esperto baritono australiano Barry Anderson salva lo spettacolo nel ruolo di Tonio .. Sabato 29 novembre, alle ore 20, per la stagione d'opera e operetta 2008/2009, sono in scena al Teatro Cenacolo di Lecco (piazza Cappuccini) I Pagliacci di Ruggero Leoncavallo.

27/nov/2008 09.20.28 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
Sabato al Teatro Cenacolo di Lecco
PAGLIACCI DI LEONCAVALLO
E LA VERA STORIA DEL "CIRCO"
L'esperto baritono australiano Barry Anderson salva lo spettacolo nel ruolo di Tonio ..
 
Sabato 29 novembre, alle ore 20, per la stagione d'opera e operetta 2008/2009, sono in scena al Teatro Cenacolo di Lecco (piazza Cappuccini) I Pagliacci di Ruggero Leoncavallo.
Il popolare manifesto del verismo musicale italiano, sarà preceduto da un originale spettacolo scritto e raccontato da Daniele Rubboli, e realizzato dalla coreografa Cristina Romano con le artiste del Centro Arte Danza di Lecco.
Una storia dello spettacolo viaggiante dal Medioevo dei saltimbanchi all'attuale vita circense, che bene introduce il dramma di Leoncavallo ambientato a Montalto Uffugo, sui monti di Cosenza, dove per la festa di Ferragosto, in una ormai lontana estate di metà '800, approdò una compagnia di comici ambulanti, i cosidetti scavalcamontagne.
A questa prima parte che spiegherà al pubblico il contributo italiano alla storia circense che coivolge tutta la realtà europea, andrà in scena l'atto unico di Leoncavallo con gli artisti del Laboratorio Lirico Europeo di Milano e la regia di Daniele Rubboli.
Sul podio, a dirigere l'Orchestra SInfonica di Lecco, il bravo M°Vito Lombardi di Piacenza, attualmente impegnato al Carlo Felice di Genova.
Protagonisti di Pagliacci sono il tenore coreano Ryun Kang, artista di grandi potenzialità, e un veterano del ruolo come il baritono australiano Barry Anderson, scritturato all'ultimo momento, dopo l'improvvisa defezione del titolare Carlo Maria Cantoni.
Con Anderson la produzione ha acquisito un protagonista di grande autorità che farà lievitare tutto lo spettacolo che ruota attorno alla carismatica figura del soprano perugino Chiara Giudice, per la prima volta sulle scene lecchesi.
Con loro l'ottimo tenore argentino Pablo Karaman, che recentemente a Milano ha trionfato come protagonista di "Boheme", e il magnifico baritono piacentino Simone Tansini che torna al Cenacolo di Lecco nei panni dell' innamorato Silvio.
Un cast di grande spessore al quale si aggiunge il Coro Mayr di Bergamo preparato da Salvo Sgrò.
--------------------------------------------- 
Foto allegata : Il soprano Chiara Giudice
 
si ringrazia per l'attenzione - T. Cenacolo-Lecco tel 0341.365401
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl