Finale III Concorso F. P. Tosti 2004

30/mag/2004 22.53.53 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

I vincitori del III Concorso Internazionale di Canto "Francesco Paolo Tosti"

 

Ad Ortona, un'Auditorium Comunale gremito di pubblico ha assistito alla finale del III Concorso Internazionale di Canto "F. P. Tosti" dedicato all'interpretazione delle romanze del compositore italiano. Verso la mezzanotte di sabato 29 maggio la Giuria, presieduta da Francesco Sanvitale, Direttore dell'Istituto Nazionale Tostiano, ha annunciato i vincitori. Il Primo Premio Assoluto, di € 5.000,00, medaglia d'oro (coniata per l'occasione dall'Istituto Tostiano) e diploma, è andato al soprano sud-coreano LIM SOO-JOO, che ha riscosso unanimi consensi. Oltre a questo premio si è aggiudicata anche il Premio "Akishino Ghigheiten", dal nome della musa giapponese delle arti, offerto dall'International Music Exchange di Nara e consistente in un concerto da svolgersi nel 2005 nell'antica capitale del Giappone meridionale. La sua raffinata interpretazione di romanze, chanson e song tostiani, è stata particolarmente apprezzata da tutto il pubblico presente e le ha fatto meritare anche il Premio "Club Tosti" di € 500,00, assegnato dai sostenitori dell'Istituto Tostiano. Il Secondo Premio Assoluto, di € 2.500,00, medaglia d'argento e diploma, è stato consegnato al soprano italiano LUISA CICIRIELLO, molto apprezzata dal pubblico per il bel timbro di autentico soprano lirico italiano, e per la sua appassionata interpretazione di brani tostiani meno noti ma molto affascinanti. Il Terzo Premio Assoluto, di € 1.500,00, medaglia di bronzo e diploma è andato al tenore abruzzese MAURIZIO PACE, distintosi particolarmente per l'interpretazione del celeberrimo Ideale di Tosti. Sono stati assegnati poi anche alcuni premi speciali. Al soprano giapponese Yuko Kumamoto è andato il premio di € 500,00 per la miglior dizione nell'interpretare i brani francesi di Tosti. L'abruzzese Andrea Galtieri si è aggiudicato il Premio "Giuseppe De Luca" di € 1.000,00, offertogli come miglior baritono dal soprano Nicoletta Panni, membro della Giuria e nipote del celebre baritono romano, di cui l'Istituto conserva molti cimeli. Infine il Premio Speciale Giovane "Umberto Gentile", di € 1.000,00 è andato al tenore spagnolo Marc Sala che ha anche ricevuto un Premio Speciale Giappone, consistente in un concerto da svolgersi in Giappone nel 2005. Medaglie e diplomi anche per gli altri finalisti, tutti davvero preparati e meritevoli: il soprano giapponese Yasuko Arita, il tenore italiano Alessandro Codeluppi, il tenore sud-coreano Kim Tae-Hwa, il soprano italiano Caterina Di Tonno ed il baritono italiano Stefano Spagnoli.

La serata, brillantemente condotta da Daniele Rubboli, membro della Giuria ed antico collaboratore dell'Istituto Tostiano, ha avuto altri momenti di particolare suggestione. Al termine della competizione canora, che si è avvalsa dell'accompagnamento pianistico di Isabella Crisante, c'è stata la consegna del diploma di membro onorario del "Club Tosti" al soprano giapponese Kaeko Yamaguchi, direttrice dell'International Music Exchange di Nara, per l'impegno profuso nella diffusione della musica tostiana, con concerti, corsi di perfezionamento e concorsi tenuti in Giappone, in stretta collaborazione con l'Istituto Tostiano. Per finire in bellezza, si è svolta una suggestiva cerimonia di rottura di una botte di sakè, la nota bevanda nazionale giapponese. Questa cerimonia ha luogo in Giappone in occasioni come matrimoni o eventi speciali: alcune persone, i proprietari della botte e altri ospiti illustri che debbono indossare un particolare indumento rituale, dopo aver gridato ad alta voce una determinata parola benaugurale, colpiscono contemporaneamente il recipiente con martelli di legno, rompendone il coperchio e dando luogo alla distribuzione del sakè freddo a tutti i presenti in speciali bicchieri di legno. Questo rito, svoltosi nell'Auditorium Comunale, è stato particolarmente gradito da tutti i presenti, e rinnova l'augurio che si possa restituire al più presto ad Ortona il restaurando Teatro intitolato a Francesco Paolo Tosti, dove tenere la prossima edizione di un concorso davvero prestigioso, che costituisce un elemento di eccellenza locale in un ambito internazionale.

 Le foto sono:

 1.            Il momento della premiazione al III Concorso Internazionale di Canto "F. P. Tosti"

 2.            La vincitrice del Concorso: il soprano sud-coreano Lim Soo-Joo

    

ISTITUTO NAZIONALE TOSTIANO

Palazzo Corvo, Corso Matteotti

66026 ORTONA (CH) - Italia

Tel. +39 085 9066310 (10 - 13, dal lunedì al venerdì)

Fax +39 085 9065099

e-mail: tostiano@muvi.org / website: www.muvi.org/tostiano

 

foto a seguire

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl