Nabucco da Genova

25/giu/2004 16.24.39 Colussi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Deludente anche se non scandalosa l'edizione del Nabucco di Verdi andata in scena a Genova il 15 giugno.
Alberto Gazale seppur dotato di buona tecnica e discreto fraseggio non riesce a convincere del tutto nel ruolo del protagonista per mancanza di omogeneità di colore in tutti i registri e di approfondimento psicologico mentre la Neves è un'Abigaille dai notevoli mezzi vocali (anche se qualche difetto negli acuti presi piano potrebbe essere oggetto di correzione) che andrebbero però messi al servizio di un' interpretazione meno generica.
Lo Zaccaria di Anastassov non oltrepassa la soglia della sufficenza così come l'Ismaele di Nakajima e la Fenena della Beronesi.
Il maestro Frizza offre una direzione confusa, talvolta troppo lenta mentre in alcuni punti troppo concitata e fracassona: in entrambi i casi non mette a proprio agio i cantanti.
Scialba e poco convincente la regia di Jonathan Miller

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl