Master di interpretazione di canto lirico Modena 11-16/05/2009

24/apr/2009 00.55.33 MO-MUS (Modena Musica) a.p.s. Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Associazione culturale

Mo Mus

(Modena - musica)

 

Via Castelmaraldo, 51

41100 Modena

tel: 339.4936093

email: momus-presidenza@libero.it

 

 

 

 

L’associazione culturale Mo-Mus (Modena Musica) organizzerà a Modena un master di interpretazione per cantanti lirici nel periodo 11-16 Maggio 2009, tenuto dal direttore d’orchestra, pianista e compositore Stefano Seghedoni.

Già accompagnatore e coach di celebri cantanti lirici (Mirella Freni, Nicolaj Ghiaurov, Luciana Serra, Leo Nucci ed altri), e direttore d’orchestra conosciuto e stimato in in Italia e all’estero, nonché docente presso prestigiose Accademie italiane ed estere (Accademia Toscanini di Parma, Accademia del Teatro di Cagli (PU), Accademia Carmina et Cantica di Bologna, Accademia Arena di Roma, Dae-Jin University di Seoul, ecc..), il Maestro Stefano Seghedoni affronterà con i cantanti uno studio approfondito delle opere più rappresentative del repertorio melodrammatico italiano.

Il corso inizierrà il giorno 11 Maggio ed in tale data verrà consegnato il calendario delle attività dei giorni successivi. Il giorno 16  Maggio gli allievi del Master si esibiranno in un concerto pubblico presso un Teatro della città di Modena, in occasione del quale riceveranno un attestato di frequenza. Gli allievi che si distingueranno potranno essere presi in considerazione per gli allestimenti della stagione 2009/2010 dell’Associazione presso il TEATRO MICHELANGELO di Modena.  Per accedere al corso non vi sono limiti di età.

  

La convocazione per il corso è per il giorno 11 Maggio alle ore 9,30 presso il “Centro Culturale ALBERIONE” – Via 3 Febbraio, 7 –  41100 Modena

I lavori inizieranno ogni giorno alle ore 9,30 e si protrarranno sempre fino alle ore 19,30, inframezzati da una pausa pranzo.

 

All’atto della presentazione della domanda redatta in carta libera, dovranno essere allegati i seguenti documenti:

·          Dati anagrafici e fiscali come da scheda allegata

·          Curriculum vitae completo e firmato

·          1 foto tessera a colori ed una in bianco e nero per la stampa sul manifesto del concerto

·          Ricevuta di versamento, quale tassa di iscrizione e frequenza, di € 350,00, sul c/c  IT84V0200812930000100660568 intestato a MOMUS (Modena Musica) Via Castelmaraldo,51 41100 Modena; con la causale:

Quota associativa e iscrizione MASTER di interpretazione

·          Per i bonifici dall’estero il n° di C/C è

UNCRIT2BMO0 IT84V0200812930000100660568

 

·          I cittadini extra-comunitari, oltre al passaporto, dovranno presentare il permesso di soggiorno in corso di validità.

 

Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il 30 Aprile 2009 (farà fede il timbro postale) al seguente indirizzo:


Associazione Culturale Mo-Mus (Modena musica), Via Castelmaraldo, 51 – 41100 Modena

 

oppure via email all’indirizzo:

 

Email: momus-presidenza@libero.it

 

Infoline: 059/8752208 – 339/4936093

 

 

 

 

 

 

 

 

Stefano Seghedoni

 

 

E' nato a Modena  nel 1970 e si è diplomato in Composizione e Direzione d’orchestra presso l’Istituto Musicale Pareggiato “O. Vecchi” di Modena e il Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna

Già Maestro sostituto presso diversi teatri ha lavorato con prestigiosi artisti quali: Mirella Freni, Nicolai Ghiaurov, Placido Domingo, Frans Brueggen, Nicola Martinucci, Massimo de Bernart,  Yasuko Hayashi, Richard Bonynge, Leone Magiera, Enzo Dara, Antonio Salvadori, Franco Bordoni, ecc.

Nella primavera 2007 è stato docente di pianoforte, composizione e direzione d’orchestra presso l’università di SEOUL, incarico che è stato invitato a ricoprire anche per i prossimi due anni.

E’ attivo inoltre come accompagnatore, attività che lo ha portato a effettuare concerti in sedi prestigiose in Italia , Francia, Corea del Sud, Svizzera e Giappone.

Come compositore ha ottenuto riconoscimenti in importanti festivals e concorsi (Di Nuovo Musica – 1997, Premio Valentino Bucchi). Nel mese di settembre del 2005 gli è stato commissionato un “Gloria” per il concerto celebrativo dei 60 anni dell’autonomia valdostana, che è stato da lui diretto a capo dell’Orchestra Sinfonica Regionale della Valle d’Aosta e del coro regionale “Emile Chanoux”. Nell’ottobre del 2005 ha debuttato al Teatro Piccolo Regio di Torino dirigendo la prima mondiale della sua opera in un atto “Alice” riscuotendo un enorme successo. Durante l’anno successivo l’opera è stata ripresa a Torino ed incisa per la IDYLLIUM music publishing di Milano.  Nel 2006 gli è stato commissionato dal TAJJ Quartet di Novi Sad (Serbia) “Five miniatures for string quartet” e da loro presentato nella cornice del Sassuolo Musica Festival.

Come direttore d'orchestra ha diretto in numerosi teatri e festival di città italiane ed estere:

Modena (Teatro Comunale, Teatro Storchi), Città di Castello, Carpi (Teatro Comunale), Ferrara (Teatro Nuovo), Milano (Teatri di San Lorenzo alle Colonne e S. Giovanni Bosco), Cagli (PU) (Teatro Comunale), Orvieto (Teatro Mancinelli), Cremona, Ivrea (Auditorium Mozart), Piacenza, Parma (Auditorium Paganini), Aosta (Teatro Romano), Napoli, Firenze (Palazzo Pitti), Volterra (Teatro Persio Flacco),  Bologna (Teatro Manzoni), Bolzano (Auditorium Monteverdi), Bressanone (Forum di Bressanone), Repubblica di San Marino (Teatro Titano), Brest (Bielorussia) (Teatro della musica e della prosa), Kharkov (Ukraina) (Sala della Filarmonica), Novi Sad (Serbia) (Sinagoga e Teatro Nazionale), Marsiglia (Teatro Nazionale), Principato di Monaco, Teatro Gobetti (Torino) Fuessen (Festspielhaus), Muenchen (Inennhof des Residenzes). Ha inoltre lavorato assieme a prestigiosi solisti quali: Leo Nucci, Katia Ricciarelli, Luciana Serra, Bruna Baglioni, Kristian Johansson, Chiara Taigi e Luca Canonici.

Nel Dicembre 2003 ha debuttato nella stagione lirica del Teatro Comunale di Modena dirigendo la prima assoluta  dell’opera “La famosa invasione degli orsi in Sicilia” del compositore Marco Biscarini; nel 2005 ha diretto, sempre durante la stagione lirica del Teatro modenese, “The little sweep” di Benjamin Britten ed il “Nabucco” di G. Verdi.

Nell’estate 2005 è stato invitato a dirigere al Festival delle Nazioni di Città di Castello (Pg) “Mandragora” di K. Szymanowski in una produzione di M. Zaniencki, riscuotendo ampi consensi di critica e pubblico. Nel 2006 ha debuttato alla guida dell’Orchestra Sinfonica della Fondazione Arturo Toscanini in due applauditi concerti all’Auditorium Paganini di Parma e al Teatro Comunale di Modena.

Nel luglio 2007, a capo dell’Orchestra della FONDAZIONE TOSCANINI di Parma e del coro del Festival “Bologna in Musica”, la Messa Solenna di Gioacchino Rossini nell’ambito del “Bologna in Musica FESTIVAL-ACCADEMIA”. Nell’agosto dello stesso anno è stato invitato presso il rinato “FESTIVAL dei PRESIDI” di Orbetello a dirigere la “Trilogia popolare” di Verdi, con la regia di Enrico Stinchelli. Dall’estate 2008 è direttore musicale della “Compagnia d’opera italiana” con cui si è esibisce regolarmente in Svizzera e in Germania. (Monaco, Magdeburb, Duedingen, Landshut, Muenster, ecc…).

 

 

 

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl