La farsa rossiniana apre il Festivalatilla

19/ago/2009 18.10.54 Comune di Casamassima Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Entra nel vivo la terza edizione di Festivalatilla, la rassegna musicale promossa dall'associazione culturale "Il Sipario" di Casamassima. Con La cambiale di matrimonio, farsa in un atto di Gioacchino Rossini. Un'opera buffa che con quelle già rappresentate e la successiva, "Il Barbiere di Siviglia "di Giovanni Paisiello, costituiscono il tema del festival dedicato al compositore barese Gaetano Latilla.

E della nostra terra sono i giovani interpreti dell'intrigo giocoso che andrà in scena sabato 22 agosto 2009, alle 20.30, presso il complesso Monacelle in via Roma.

Gerardo Spinelli, direttore artistico della rassegna e regista de "La cambiale di matrimonio", sottolinea questo aspetto. "Sono già otto le opere rappresentate e tutte hanno in comune la partecipazione di giovani talenti della provincia di Bari. Il Festivalatilla offre loro l'opportunità di potersi esprimere, di essere protagonisti e non comparse delle opere liriche. Come associazione culturale, dal 2002 al 2007, abbiamo promosso la Masterclass con Katia Ricciarelli, che si concludeva con il concerto finale dei cantanti partecipanti. Da tre anni - continua Spinelli - abbiamo avviato un nuovo progetto che coinvolge direttamente gli artisti nell'interpretazione delle opere buffe".

L'appuntamento è per sabato 22 agosto, a Monacelle, ore 20.30, con il seguente cast: 

Interpreti

Pietro LISI
Dolores CARLUCCI
Salvatore DE BENEDETTO
Gianfranco CAPPELLUTTI
Lorenzo SALVATORI
Antonella GIOVINE
Celeste Ludovico, Teresa Spinelli

Maestro collaboratore Angela Pascale
Maestri sostituti Teresa Balacco - Luisiana Del Medico

Direttore
Carmine Antonio CATENAZZO

Regia Gerardo SPINELLI

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl