L'Academia Montis Regalis

10/ott/2004 22.39.41 Ernani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Orchestra Barocca e Classica
con strumenti originali

orchestra 

Nel 1994, la Fondazione Academia Montis Regalis diede vita a Mondovì ai Corsi di Formazione Orchestrale Barocca e Classica, con la finalità di offrire a giovani musicisti italiani e stranieri la possibilità di fare un'esperienza, unica nel suo genere in Italia, nel campo della musica antica secondo criteri storici e con l'utilizzo di strumenti originali. Nacque così l'orchestra Academia Montis Regalis, che dall'anno della sua fondazione è stata regolarmente diretta dai più importanti specialisti internazionali nel campo della musica antica: Ton Koopman, Jordi Savall, Christopher Hogwood, Reinhardt Goebel, Monica Huggett, Lucy van Dael, Luigi Mangiocavallo, Enrico Gatti, Chiara Banchini, Alessandro De Marchi, a cui da alcuni anni è stato affidato l'incarico di direttore principale dell'orchestra.
Fin dall'inizio, l'Academia Montis Regalis all'attività formativa ha affiancato quella concertistica riscuotendo lusinghieri consensi e negli anni successivi è stata invitata dall'Unione Musicale di Torino a collaborare alla realizzazione della rassegna l'Altro Suono dedicata interamente alla musica sei-settecentesca.
Attualmente l'Academia Montis Regalis è diventata un'orchestra professionale e oltre ai concerti programmati all'interno della rassegna torinese, si esibisce con regolarità presso importanti Istituzioni concertistiche e Festival quali: l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, la rassegna Musica e Poesia a San Maurizio di Milano, gli Amici della Musica di Perugia, di Firenze e di Padova, la Giovine Orchestra Genovese, Settembre Musica di Torino, l'Istituzione Universitaria dei Concerti di Roma, il Teatro dell'Opera di Lille, il Conservatorio Reale di Bruxelles, il Teatro Municipale di Losanna, il Festival di Montreux. Da alcuni anni l'Academia Montis Regalis collabora con il Teatro Regio di Torino con cui ha realizzato nel marzo del 2001 la Passione secondo San Giovanni di Bach, ottenendo significativi consensi; con il Coro del Teatro ha inoltre avviato un progetto pluriennale che prevede l'esecuzione di alcune tra le più rappresentative cantate di Bach nell'ambito dei concerti dell'Unione Musicale di Torino. Nel corso delle prossime stagioni sono previsti gli allestimenti di alcune opere teatrali settecentesche di autori quali: Vivaldi, Haendel, Pergolesi, Rossini, con conseguenti incisioni discografiche e concerti presso alcuni dei più importanti Teatri d'opera d'Europa: il Teatro Regio e il Teatro Carignano di Torino, il Teatro degli Champs-Elysées di Parigi, il Teatro de La Monnaie di Bruxelles, il Teatro dell'Opera di Halle.
Grazie alla collaborazione con l'Istituto per i Beni Musicali in Piemonte presieduto da Alberto Basso, l'orchestra ha iniziato un importante progetto con la casa discografica francese OPUS 111, con la quale ha fino ad oggi registrato dieci CD che hanno ottenuto numerosi riconoscimenti internazionali. Questo progetto vede inoltre l'orchestra impegnata nell'incisione di molti manoscritti vivaldiani conservati presso la Biblioteca Nazionale di Torino fra cui alcune opere teatrali. Il primo CD di questa Vivaldi Edition contenente l'Oratorio Juditha Triumphans, ha riscosso un successo straordinario in tutto il mondo.



Mondovì (CN)
Italia




----
Email.it, the professional e-mail, gratis per te:clicca qui

Sponsor:
Migliaia di prodotti al prezzo che decidi tu. Fai subito la tua offerta!
Clicca qui


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl