Alla SCALA caos dentro e fuori

Allegati

13/nov/2004 15.13.27 Giuseppe Zecchillo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Zecchillo  (Messaggio originale) Inviato: 12/11/2004 18.01
A SCALA, NON CONTENTA DEL CAOS INTERNO, ORA LO PROIETTA ANCHE ALL'ESTERNO

Si legge sul "Corriere della sera" dell'11/11/04, a firma di Armando Torno, che una gru, installata in via Verdi su una base di cemento, non è stata rimossa in tempo per permettere il trasporto degli scenari dentro la Scala; ragione per cui questa operazione ha bloccato il traffico in via Verdi senza alcun preavviso, creando un vero e proprio caos automobilistico per tutta la mattinata.
Ogni giorno ce n'è una. Da quando sono cominciati i lavori per la nuova Scala, cose sconcertanti ne sono successe una quantità all'interno del teatro. Ora persino la città ha dovuto subire questi umori nefasti..
Già da un po' di tempo gira voce che, alla Scala, c'è un musicista autorevole e autoritario che porta jella.
Tutti sanno chi sia, ma nessuno osa pronunciare il suo nome per paura di disgrazie. Molti fanno gli scongiuri nel timore che, a causa degli influssi negativi di questo temuto personaggio, la "prima" del 7 dicembre potrebbe essere una catastrofe. Finora Sant'Ambrogio, protettore di Milano, che lo festeggia appunto il 7 dicembre, ha impedito questa vergogna.
Ma alla fine potrebbe stufarsi anche lui; tant'è che il caos, che regna all'interno della Scala, adesso lascia tracce anche al suo esterno. Oggi in via Verdi, domani chissà...

Giuseppe Zecchillo
baritonozecchillo@email.it
www.baritonozecchillo.us



----
Email.it, the professional e-mail, gratis per te:clicca qui

Sponsor:
Alto rendimento, massima libertà. È Conto Arancio di ING Direct.
Clicca qui


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl