COMUNICATO- MARCIA PACE ANTIMAFIA(Portici -NA)

Ci si radunerà alle ore 16.30 in via Poli,

13/gen/2005 17.51.32 assgentedel2000 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO agli organi di stampa

 
 
                    Sabato 15 gennaio si snoderà per le strade di Portici(NAPOLI) il: 
 
                                  " Cammino cittadino per la Pace"

                        - organizzato dai giovani delle comunità parrocchiali-

Ci si radunerà alle ore 16.30 in via Poli, davanti alla Stazione dei Carabinieri per mettersi

                                              in marcia alle ore 17.00.

               Si percorrerà via Diaz, dove si effettuerà una sosta davanti a

Villa Fernandez, quindi si proseguirà per via Marconi fino a piazza S. Ciro

dove avrà termine la manifestazione. Partecipare sarà un modo per far sentire il  desiderio di

           impegnarsi per la Pace e la  volontà di recuperare il territorio

 che troppo spesso viene negato e  sottratto  dalla  illegalità e dal sopruso.

 

                                                  Interverranno:

 

           D. LUIGI CIOTTI  (pres.nazion.Libera contro le mafie)

                    p. ALEX ZANOTELLI(missionario comboniano)

      con il canto di Pace di AGNESE Ginocchio (cantautrice per la pace)

L    La partenza del cammino dalla stazione dei  Carabinieri e  la  sosta  davanti  a  Villa Fernandez

     rappresentano un chiaro intento di voler collegare il desiderio di pace a quello di legalità e di recupero

     dei beni confiscati alla camorra e si ricollega ad un altro importante momento che si potrà vivere

v                                                                                                                                   il  21 gennaio prossimo

              alle 17.30, presso l’Istituto Regina Sanguinis Christi,

ci                                          si svolgerà un incontro sul tema :

         Villa Fernandez: un  bene confiscato alla camorra, abbandonato e inutilizzato.

            Quale riuso dei beni confiscati nel territorio vesuviano?.

           Parteciperanno al dibattito d. Luigi Ciotti, presidente nazionale di “Libera”,

           Peppe Lumia e Nicki Vendola, membri della Commissione Nazionale Antimafia,

           Alcuni sindaci del vesuviano, il CANTIERE “città dal basso”, Rete Vesuviana

           di associazioni e volontariato laico e religioso  

                    Sono tutti invitati a partecipare

                            
      -I membri del cantiere città dal basso e il decanato di Portici -
  
                                            - Portici(NAPOLI), 1/1/05 -
 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl