Successo alla 7^ edizione della Festa dell'Unità di Casapesenna (Caserta)

20/ago/2005 17.26.03 assgentedel2000 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Grande Successo alla 7 edizione della Festa dell'Unità di Casapesenna (Caserta)
 
 
Nell' insegna della della Pace, grande successo d'apertura  durante la prima serata con una viva e sentita partecipazione di pubblico
per la settima edizione della Festa dell'Unità organizzata dal circolo DS di Casapesenna.Quest'anno in modo particolare
la festa è stata dedicata alle quattro città colpite dal terrorismo:New York,Madrid,Londra,Sharm El Sceick.
"Contro il terrorismo,per la Vita e la Democrazia" questo il tema e lo slogan dominante delle tre serate della festa che si protrarrà fino al giorno 21.
Aperta ufficialmente con il saluto del segretario Ds Lello Intelligenza ,subito seguito da quello di Lello De Rosa che ha così dichiarato:"Quest'anno abbiamo voluto dedicare la nostra manifestazione alle quattro città colpite dagli attentati terroristici.Noi come DS abbiamo sempre considerato questa guerra una scelta scellerata,ingiustificata ed insensata.Una guerra unilaterale priva di  leggittimità internazionale,perchè priva dell'autorizzazione dell'ONU. Alla decisione della guerra,molti paesi hanno preso distanza come la Francia,la Germania.Berlusconi e il suo governo invece si è schierato a fianco di Bush esponendo il nostro paese a rischio di attentati terroristici.Oggi come ieri c'è da chiedersi chi sia in grado di difendere il mondo e l'Italia dagli attentati terroristici.Anche l'Italia ha pianto i suoi morti a Nassiriyah in un altro attentato terroristico.Stasera vogliamo ricordare ed esprimere profondo e sincero cordoglio a tutte le famiglie delle vittime italiane e delle vittime di tutte le guerre .Le vittime della guerra hanno iniziato il grande sonno ,come altri milioni di ragazzi prima di loro in Afghanistan,Cecenia,Kongo,Kosovo e in tutte le guerre dimenticate.Tutte queste vittime sottratte alla vita dal male incurabile dell'odio che genera la guerra, voluta per opera di altri esseri umani senza scrupoli"
Al forte messaggio di De Rosa è seguito un suggestivo momento di silenzio e di raccoglimento  e sulle note dell' Inno d'Italia realizzato da Davide Salma dei Ds,i giovani  hanno portato la bandiera italiana sul palco, mentre sullo sfondo già sventolava in alto l' Arcobaleno della pace simbolo dei pacifisti e la quercia rossa dimbolo dei Ds.Poi sono stati letti ad alta voce i nomi di tutte le vittime italiane ..Subito  a rendere ancora più incisivo questo momento è seguito l'intervento musicale della cantautrice pacifista Agnese Ginocchio del movimento per la pace nazionale,con la sua musica impegnata in tema  lanciando gli slogan :"No alla guerra ,No al Terrorismo,Stop alla Povertà!".
La serata è poi proseguita con la musica e divertimento da parte di noti e bravi musicisti della zona impegnati ancha a carattere nazionale ,alternati ai balli della famosa scuola  "Bailamas Club".Hanno presentato le serate i bravi : Cipriano  Donnarumma e Clelia Misso. In programma per il 20 è prevista ancora un altra iniziativa politica da parte del circolo DS  e lo  spettacolo di musica napoletana a seguire il gran finale della serata del  21 discoteca all'aperto sotto le stelle e divertimento  per tutti . Durante la manifestazione allestimento di stand gastronomici, degustazione salsiccia a punta di coltello alla brace e mostre di pittura
 
(Comunicato da Circolo DS Casapesenna)
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl