Nek in Tour

Nek in Concerto Filippo Neviani, meglio conosciuto come Nek è nato a Sassuolo il 6 gennaio 1972, ed è un cantautore, compositore e musicista italiano.

23/feb/2011 11.42.36 Bookingshow Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nek in Concerto

 

Filippo Neviani, meglio conosciuto come Nek è nato a Sassuolo il 6 gennaio 1972, ed è un cantautore, compositore e musicista italiano.

Nel 1986 ha formato i “Winchester”, duo di musica country:il duo, nato dall'incontro di Nek con Gianluca Vaccari, realizzava cover dei più grandi successi di John Denver, di Simon & Garfunkel e degli America. Le loro esibizioni hanno avuto un forte impatto sul pubblico. In poco tempo la loro popolarità nella provincia di Modena crebbe tanto da generare una fortissima richiesta per concerti a compleanni, inaugurazioni, sagre di paese, feste scolastiche e di piazza.

Nel 1989 Nek diventa cantante e bassista di un gruppo rock chiamata “White Lady” e con il quale ha scritto le prime canzoni. Inizialmente il gruppo è nato come cover band, per diventare poi una formazione con un suo repertorio personale. I quattro misero insieme i loro risparmi per poter realizzare un disco, contenente sei canzoni inedite, intitolato White Lady – The Demo.

Nel 1991 si è separa dal gruppo per iniziare l'avventura musicale da solista: partecipa infatti al Festival di Castrocaro con un suo pezzo dal titolo “Io ti vorrei”, aggiudicandosi la finale.

Nel 1994 ha riceve a Roma, in Campidoglio, il premio come “Miglior Cantante Giovane Italiano”. Nello stesso periodo partecipa al Festival Italiano, classificandosi al secondo posto con il brano “Angeli nel ghetto”.

Nel 1997 pubblica il suo quarto disco, intitolato “Lei, gli amici e tutto il resto”, che supportato dal successo della canzone sanremese, conquista sei dischi di platino superando le 600.000 copie vendute in Italia.

Alla 35ª edizione del Festivalbar 1998 vince il premio della radio “Un disco per l'Europa” per la canzone “Se io non avessi te”, mentre il 9 luglio riceve il premio I.F.P.I. Platinum Europe Award a Bruxelles.

Nel 2002 pubblica il settimo album “Le cose da difendere”, anche questo uscito in tutto il mondo, ed un anno più tardi la sua prima raccolta di successi, “The Best of Nek - L'anno zero”, realizzato anche in versione spagnola Il singolo “Almeno stavolta” è rimasto per tredici settimane consecutive in classifica; la raccolta ha venduto 250 mila copie in Italia ed è rimasto per trentuno settimane consecutive in classifica (le prime tredici settimane nella top ten).

Nel 2005 pubblica l'album “Una parte di me

Vince la 42ª edizione del Festivalbar con la canzone “Lascia che io sia...”, rimasta per venti settimane nella top ten dei brani più trasmessi dalle radio e per 26 settimane consecutive nella classifica dei singoli più venduti. L'album vende in Italia oltre 200 mila copie e rimane in classifica per 52 settimane consecutive. Approfittando del successo di Lascia che io sia, pubblica una raccolta intitolata “Esencial” dedicata solo ed esclusivamente a mercato dell'America Latina.

Il suo nono disco di inediti, è stato pubblicato nel 2006, con il titolo “Nella stanza 26”, entrato direttamente al quinto posto nella classifica dei dischi più venduti in Italia.

In quello stesso anno ha partecipato, insieme a Ligabue, Samuele Bersani, Giorgia, Max Pezzali, al disco di cover-tributo dedicato a Lucio Battisti “Innocenti evasioni 2006” con il pezzo “Si viaggiare” completamente ri-arrangiato.

Nel 2007 si è esibisce ai “Wind Music Awards” dove viene premiato per le vendite dell'album “Nella stanza 26”, in classifica per 39 settimane.

Nel 2008 partecipa al Valladolid Latino 2008, uno degli eventi musicali, dopo “Rock In Rio”, più importanti in Spagna.

Dopo più di due anni dall'ultimo lavoro discografico è stato pubblicato l'album “Un'altra direzione”, già disco d'oro in prevendita, chesale al primo posto nella classifica dei dischi più venduti in Italia e diventa disco di platino dopo sole due settimane dall'uscita.

Da un'idea di Jovanotti e Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, Nek, insieme ai più grandi nomi della musica italiana, si è impegna nella registrazione di “Domani 21.04.09”, canzone il cui ricavato è stato devoluto in soccorso dei terremotati dell'Abruzzo in seguito al Terremoto dell'Aquila del 2009. In autunno il cantante di Sassuolo annuncia la pubblicazione di una nuova raccolta, la cui uscita avviene il 16 novembre, con il titolo “E da qui - Greatest Hits 1992-2010”: il lavoro, su doppio disco, contiene la collezione dei singoli di Nek nei suoi venti anni di carriera, tre inediti e tre brani live registrati nel Summer Tour 2010. In poco più di 2 mesi dall'uscita dell'album diventa già disco di platino.

Nek si esibirà il 15 Aprile presso l’auditorium Manzoni di Bologna, il 29 Aprile al Paladisfida di Barletta ed il 30 Aprile al Pala San Giacomo di Conversano.

 

I biglietti sono disponibili sul circuito BookingShow :

 

  • Punti vendita sul territorio nazionale, riconoscibili dalla vetrofania che espongono, il cuore BookingShow con la scritta punto vendita.
  • Portale web all’indirizzo www.bookingshow.com da cui è possibile acquistare in tutta sicurezza i biglietti per gli eventi 24 ore su 24 pagando con carta di credito.

 

 

Massimiliano di Cesare

Addetto Stampa Bookingshow

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl