AVVOLTE: “APNEA” è il singolo che anticipa l’album “L’essenziale è invisibile agli occhi”

24/mar/2011 18.45.04 Protosound Polyproject s.n.c. - ufficio stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

L’album della band torinese si preannuncia profondo e carico di tensione,

e verrà presentato in anteprima live nei migliori club italiani

 


 

Apnea: Il viaggio musicale e introspettivo "nell'essenziale è invisibile agli occhi" scontra gli avvolte, ora e solo ora, col senso comune dell'amore. Perchè l'amore, a volte, è un lacerarsi, e l'apnea, improvvisa e sconosciuta, trascina con veemenza l'individuo in un mondo sommerso. Bisogna prendere fiato: 150 secondi senza respiro, senza pausa.

 

Il progetto Avvolte nasce nel lontano 1996, sotto il criptico pseudonimo di Avvolte Kristedha, per poi continuare solo come Avvolte dal 2007. Una storia intensa, che dura da quindici anni, vissuta giorno per giorno con costanza, determinazione e cura per i contenuti, che trova sul palco la sua migliore forma di espressione e comunicazione. Grazie all'attitudine live nutrita sul campo fino ad oggi, che li ha visti esibirsi nell'ultimo anno in oltre 80 città italiane, i quattro torinesi collezionano innumerevoli collaborazioni dividendo il palco con Marlene Kuntz, Afterhours, Max Gazzè, Nada Surf, Il Teatro degli Orrori, Scott Mccloud (Girls against Boys), Paolo Benvegnù, One Dimensional Man, Tre allegri ragazzi morti, Sikitikis, Super Elastic Bubble Plastic, Petrol, Bologna Violenta, Dorian Gray.  In attesa di poter ascoltare nei prossimi mesi tutto ciò che è essenziale e al contempo invisibile agli occhi, è possibile spiare gli Avvolte su www.youtube.com/avvolte durante le fasi di realizzazione del nuovo album.

 

L’essenziale è invisibile agli occhi è una visione del mondo che si esprime in ogni direzione.

Il concetto: cos’è invisibile agli occhi?
Cosa non siamo [più] in grado di vedere? A cosa siamo assuefatti al punto da ignorarlo?

Cos’è talmente oscuro da non essere distinguibile?
Un’esperienza che ci avvolge, ci sommerge, ci affonda nell’oscurità, ci strappa la pelle e ci fa riemergere ripuliti e lucidi.

Il nuovo album degli Avvolte è qualcosa di totalizzante che non può esaurirsi in un pezzo, richiede un progetto completo e organico.

L'esplorazione  degli Avvolte parte dalle parole che sono la prima falange di sfondamento, violenta e travolgente, di questo nuovo lavoro.

I brani si costruiscono intorno ai versi, accompagnati dal vigore delle distorsioni e delle ritmiche che li contraddistinguono, dando vita ad ondate che spingono ancora più in alto le liriche.

Ad impreziosire le 11 tracce, hanno contribuito molti ospiti del calibro di Roberto Angelini, L'Orchestra di Porta Palazzo, Sikitikis e Franz Goria (Fluxus / Petrol), trascinandoci nell’evangelismo di questo album.

La ricerca artistica e filosofica de L’essenziale è invisibile agli occhi non si esaurisce nei brani.

L’artista Greta Lizard ha collaborato con la band prestando le sue dita per creare delle visioni inquiete di questa invisibilità raccontata, riuscendo a dare un volto alla musica del gruppo in una serie di illustrazioni che completano il cerchio dell’esperienza e fanno da guida in questo viaggio estremamente emozionante.

 

LE DATE DEL TOUR

 

31/03 Milano - CIRCOLO MAGNOLIA

01/04 Cesena – OFFICINA49

02/04 Quero(BL) - PLETTRO ALTERNATIVE SOUND

03/04 Napoli - MAMAMU'

04/04 Pescara – MONO

05/04 Pisa - CIRCOLO CARACOL

06/04 Genova – MILK

07/04 Torino - HIROSHIMA MON AMOUR

08/04 Carpi(MO) - MATTATOIO CLUB

09/04 Firenze - AUDITORIUM FLOG

 

__________________

AVVOLTE web Site

AVVOLTE on MySpace

________________

ufficio stampa

L’ALTOPARLANTE info@laltoparlante.it

PROTOSOUND POLYPROJECT - info@protosound.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl