BRACCIO 31 la nuova Demo di Alessandro Michisanti. E’ disponibile sul sito web www.alessandromichisanti.it

Alessandro Michisanti, Autore e Compositore, è lieto di presentare sul web "Braccio 31", il nuovo brano disponibile dal 6 Maggio 2011 sul proprio sito ufficiale, riservato ad Artisti, Produttori, Etichette discografiche, Operatori del settore in genere.

30/apr/2011 11.24.37 Alessandro Michisanti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Alessandro Michisanti, Autore e Compositore, è lieto di presentare sul web “Braccio 31, il nuovo brano disponibile dal 6 Maggio 2011 sul proprio sito ufficiale, riservato ad Artisti, Produttori, Etichette discografiche, Operatori del settore in genere.

Questo testo”- ha affermato Alessandro Michisanti – “è molto evocativo e soprattutto estremamente simbolico. La storia che ho voluto raccontare è ispirata al film Le Ali della Libertà con Tim Robbins e Morgan Freeman (fine anni '90 credo, a chi non l'hai visto lo consiglio vivamente...) ed è incentrata sul concetto della fuga. 

Nei miei desideri però non volevo trattare solo una fuga nell’accezione più comune del termine (che certamente si comprende già al primo ascolto), ma soprattutto una fuga da quelli che sono i vincoli, i legami più difficili da sciogliere per un essere umano (che possono essere una società che tiene l'individuo in una libertà apparente "il carcere d'oro" appunto, ma anche una madre castrante che interiormente lega il proprio figlio al proprio progetto di possesso e controllo manipolandolo attraverso il senso di colpa). Col "tornare all'acqua", dopo un'estrema lotta e dopo aver scavato incessantemente un lunghissimo tunnel sotterraneo (quanto bisogna “scavare” in profondità per andare a ricercare i dolori nascosti?), voglio intendere quindi, mondare se stessi da quella colpa di non aver acconsentito a quel progetto possessivo della propria madre (o della società in cui viviamo), purificarsi lavando "quella paura di sentirsi poi sgridare".... E l'unico luogo dove ci si può purificare è nell'acqua, quell'acqua "dove è lì che sono nato" e che per nove mesi ci ha garantito la vita nell'utero di nostra madre.

La realizzazione di questo brano, arrangiato con maestria da Fabio Servilio che ha perfettamente risposto all’idea dell’ autore,  si è resa possibile grazie alla presenza ed al talento vocale di Emiliano Pisu: davvero una grande voce, straordinaria, potente, cruda ma allo stesso tempo avvolgente, messa a disposizione per la riuscita di questa demo da oggi a disposizione di artisti, etichette discografiche e  produttori. 

I musicisti che hanno collaborato: Fabio Servilio (chitarra elettrica/acustica, arranger), Valerio Ciucci (basso elettrico), Pietro Quatrini (batteria). 

E’ possibile reperire informazioni di riferimento sul nuovo brano, sull’attività di Autore di Alessandro Michisanti, ascoltare le sue composizioni visitando il sito ufficiale all’indirizzo:

 

www.alessandromichisanti.it

Per contattare l’autore: 

Alessandro Michisanti

Autore e Compositore

Cell. 328 6659503

Email: info@alessandromichisanti.it 

Sito web: www.alessandromichisanti.it

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl