Capogiro Hotel Seduction a novembre è Dandy Att?ÿ?ISO-8859-1?Q?raction...

raction...Capogiro Hotel Seduction a novembre è Dandy Attraction...

08/nov/2005 13.22.59 LTC Lorenzo Tiezzi Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Capogiro Hotel Seduction a novembre è Dandy Attraction...

Scrittore, poeta, simbolo omosessuale, autore di aforismi che bruciano
ancora oggi e di uno dei romanzi più importanti di sempre, “Il Ritratto
di Dorian Gray”, Wilde incarna ancora oggi il mito del Dandy,
l’intellettuale antiborghese che costruisce la propria vita come
un’opera d’arte e si isola una società grigia che guarda con disprezzo…
L’unico valore che guida la vita del dandy è il bello, che egli pone al
di sopra di ogni regola morale di bene e di male. Perchè per Wilde è la
vita che imita l’arte, non il contrario.

“Con questa festa mettiamo in scena il Dandy, il mito faustiano, il
racconto gotico, l’eccesso contro il perbenismo borghese, il litigio
osceno, l’infame tugurio, la violenza brutale del vizio, la satira
dissacrante, il mito della ‘diversità’, l’eccentrica stravaganza da
coltivare come un talento, anzi come ‘Il talento”, spiega Francesca
Signori, che ha curato il design di Capogiro, da sempre il più
importante di Bergamo. Che prosegue: “Dopo aver reso omaggio a Luigi
XIV, con questa festa, per tutto il mese di novembre, celebriamo
Wilde, un altro grande seduttore. Ci lasciamo alle spalle le geishe
l’opulenza del barocco francese e viaggiamo fino all’Inghilterra della
Regina Vittoria. Le performance e gli addobbi del club saranno ispirati
agli ambienti aristocratici inglesi di fine ottocento: ispirazioni
equestri, caccia alla volpe, interni di castelli, soffitti a
cassettoni, angoli semibui pieni di animali impagliati… Un gusto che
sfiora il macabro tra trofei di caccia, insetti in bacheca e quintali
di libri polverosi e ammucchiati… Anche in discoteca è possibile
raccontare storie: con le performance e l’abbigliamento dello staff,
con le le luci, col giusto abbinamento tra vini e pietanze al
ristorante Secret…”.

Ecco l’atmosfera che si respirerà al Capogiro per tutto il mese di
novembre. Situazioni sempre in bilico tra bellezza, godimento,
turbamento. Momenti da vivere con la giusta dose di “Dandy Attitutide”,
col giusto distacco. Perchè, come scrisse Wilde, “La moderazione è una
cosa fatale. Nulla ha più successo dell’eccesso”.

www.capogiro.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl