29/11 @ Shocking Club: Saint Paul vs Stefano Pain, per il party Revenge

Foto in hi res: www.lorenzotiezzi.itDopo quasi due mesi di martedì notte passati a ballare, il 29/11 accanto al resident del party Stefano Pain, tornano il top dj Saint Paul e i performer del Seven Apples di Marina di Pietrasanta, e tutto lo staff della disco più esclusiva della Versilia, ossia d'Italia... I ragazzi toscani tornano dopo il bel successo della serata del 10/10 e animeranno il club sotto lo Smeraldo con la loro voglia di divertimento...COS'E' il party REVENGE (martedì notte dello Shocking Milano) La serata si chiama Revenge, sta per vendetta ma soprattutto per una serata colorata, pensata soprattutto per un pubblico adulto, una notte in cui il divertimento parte da performance curate da veri artisti. Stefano Pain ad esempio oltre che dj è produttore affermato (sua e di Rossini la recente hit "Hands Up Everybody"), ed è reduce dal successo del Psp Club Tour by GQ.com, una serie di serate in cui ha proposto la sua house funky e cantata in giro per l'Italia.IL RESTYLING ARCHITETTONICO DI SHOCKING CLUBDopo un restyling importante che l'ha riportato ai fasti delli anni '90, è appena riaperto Shocking Club, la storica disco che sta proprio sotto il Teatro Smeraldo.

27/nov/2006 00.50.00 LTC Lorenzo Tiezzi Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
29/11 @ Shocking Club: Saint Paul vs  Stefano Pain, per Revenge

Shocking Club: infoline: 335 6689931, Bastioni Porta Volta n 10, proprio sotto il Teatro Smeraldo

Ufficio Stampa del martedì Revenge: Lorenzo Tiezzi +39 339 34 33 962 lt@lorenzotiezzi.it. Foto in hi res: www.lorenzotiezzi.it

Dopo quasi due mesi di martedì notte passati a ballare, il 29/11 accanto al resident del party Stefano Pain, tornano il top dj Saint Paul e i performer del Seven Apples di Marina di Pietrasanta, e tutto lo staff della disco più esclusiva della Versilia, ossia d'Italia... I ragazzi toscani tornano dopo il bel successo della serata del 10/10 e animeranno il club sotto lo Smeraldo con la loro voglia di divertimento...


COS'E' il party REVENGE (martedì notte dello Shocking Milano)
 La serata si chiama Revenge, sta per vendetta ma soprattutto per una serata colorata, pensata soprattutto per un pubblico adulto, una notte in cui il divertimento parte da performance curate da veri artisti. 
Stefano Pain ad esempio oltre che dj è produttore affermato (sua e di Rossini la recente hit "Hands Up Everybody"), ed è reduce dal successo del Psp Club Tour by GQ.com, una serie di serate in cui ha proposto la 
sua house funky e cantata in giro per l'Italia.

IL RESTYLING ARCHITETTONICO DI SHOCKING CLUB
Dopo un restyling importante che l'ha riportato ai fasti delli anni '90, è appena riaperto Shocking Club, la storica disco che sta proprio sotto il Teatro Smeraldo. Il locale da quest'anno è diviso in due
parti, Shock e King, anzi in tre visto che il dancefloor è ovviamente la zona nevralgica, ma non l'unica in cui ci si scatena. Anche Shock è rosso fuoco, mentre King è piena di divani comodi e di pareti ricoperte 
di carta da parati. Shock rappresenta l'irrequietezza e la passione, King il relax e la tranquillità. L'atmosfera  voluta da Andrea Granata e dai suoi soci è questa, varia e multiforme.


LE ALTRE SERATE Di SHOCKING CLUB 
Giovedì: Supalova Club con la house di Joe T Vannelli
Venerdì: serata universitaria
Sabato pomeriggio: riservato ai più giovani, senza alcolici
Sabato notte: Saturday Night King. In console: Davide Povia, Mattia Cardini, Luca Strazza. Suoni che spaziano dalla house al revival italiano anni '80 (quest'ultimo uno dei punti di forza di una delle
tante serate di successo organizzate da Andrea Granata, oggi allo Shocking) e un pubblico adulto, spesso over trenta, in cui non mancano modelle in libera uscita, imprenditori e personaggi dello spettacolo.

REVENGE IN PILLOLE
Revenge, ogni martedì allo Shocking Club di Bastioni Porta Volta a Milano (proprio sotto il Teatro Smeraldo).  In console c'è il top dj  Stefano Pain, sempre accompagnato da un musicista di ottimo livello (ogni notte uno tra Marco Lanzetta e Marco Aurelio, Violino. Luca Signorini, sax. Stefano Serafini, tromba, Davide Ruberto, percussioni...) e da dj e vocalist guest importanti. Il suono è fashion  house, gradevole per chi ama frequentare i club, e l'energia che si crea quando si mescolano strumenti dal vivo suonati da veri virtuosi è davvero particolare.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl