Parte da Poggiomarino "Un mattone per Gerusalemme"

L'iniziativa è nata da un'idea della cantautrice partenopea Maria Grazia Bonagura, già finalista all'ultimo festival nazionale "Cantiamo la vita" di Pavia, in collaborazione con la "Fraternità di Emmaus" e l'associazione "Progetto Famiglia Cooperazione".

Allegati

18/giu/2007 11.49.00 Mariano Rotondo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Partirà Martedì 19 Giugno da Piazza De Marinis a Poggiomarino (NA), la tournèe interregionale dal titolo “Un Mattone per Gerusalemme”, che conta di raccogliere fondi per la costruzione di una casa d’accoglienza e spiritualità per le popolazioni disagiate della Terra Santa. La prima tappa del circuito benefico prenderà il via alle ore 21 dalla cittadina vesuviana. L’iniziativa è nata da un’idea della cantautrice partenopea Maria Grazia Bonagura, già finalista all’ultimo festival nazionale “Cantiamo la vita” di Pavia, in collaborazione con la “Fraternità di Emmaus” e l’associazione “Progetto Famiglia Cooperazione”. Per la serata è in programma il concerto della giovane compositrice, che si esibirà nei brani “prolife” dei suoi lavori discografici “Effusioni” e “Voglio cantare la vita”, avvalendosi degli strumentisti Vito Barbato (Piano), Roberto Petrella (Chitarra), Dario Spinelli (Basso), Domenico De Marco (Batteria), Rocco Di Maiolo (Sax). Nel corso della manifestazione interverranno, inoltre, Don Silvio Longobardi, custode della Fraternità di Emmaus, Alberto Boccia, responsabile locale del progetto “Un mattone per Gerusalemme”, ed il Sindaco di Poggiomarino Vincenzo Vastola. Presenterà l’evento l’anchorman Ernesto Arnone. Durante la serata, infine, è prevista l’adesione delle autorità politiche regionali. 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl