strage piedimonte matese(Ce). L' intervento dell' Ambasciatrice della Pace Ginocchio: " Impotenti di fronte alla tragedia, cordoglio e sgomento"

L' intervento dell' Ambasciatrice della Pace Ginocchio: " Impotenti di fronte alla tragedia, cordoglio e sgomento" L' intervento dell' Ambasciatrice della Pace Ginocchio: " Impotenti di fronte alla tragedia, cordoglio e sgomento" Piedimonte Matese(Ce)- Ai familiari, agli amici, all'intera comunità della città di Piedimonte Matese(Caserta), la rappresentante del Movimento per la Pace Agnese Ginocchio, originaria del vicino comune confinante di Alife, fa pervenire al sindaco Cappello della cittadina dell'alto casertano, un messaggio di vicinanza, di solidarietà e di cordoglio per l'immane tragedia familiare consumatasi proprio durante il giorno in cui si sarebbero dovuti tenere i tradizionali festeggiamenti dedicati alla Madonna del Carmine.

18/lug/2007 13.00.00 assgentedel2000 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
L' intervento dell' Ambasciatrice della Pace Ginocchio: " Impotenti di fronte alla tragedia, cordoglio e sgomento"
 

Piedimonte Matese(Ce)- Ai familiari, agli amici, all’intera comunità della città di Piedimonte Matese(Caserta), la rappresentante del Movimento per la Pace Agnese Ginocchio, originaria del vicino comune confinante di Alife, fa pervenire al sindaco Cappello della cittadina dell’alto casertano, un messaggio di vicinanza, di solidarietà e di cordoglio per l’immane tragedia familiare consumatasi proprio durante il giorno in cui si sarebbero dovuti tenere i tradizionali festeggiamenti dedicati alla Madonna del Carmine. “Non ci sono parole per esprimere il dramma, il dolore e lo sconcerto che si prova in queste ore- dichiara la testimonial della Pace Ginocchio- di fronte a tragedie del genere. Non ci resta che chinare la testa ed ammettere la nostra caducità e impotenza umana. La nostra vita è come il fiore del campo: al mattino fiorisce, esplode in tutta la sua bellezza, ma nel sopraggiungere della sera appassisce e dissecca, poi viene il vento e spazza via tutto. Quello che possiamo dire in questo tempo in cui ogni giorno sentiamo il moltiplicarsi ovunque e a dismisura di stragi e di ingiustizie di ogni genere, è di non vivere in uno stato di agitazione e di rassegnazione ad un destino immane. I fatti negativi che accadono intorno a noi sono segnali, sappiamoli guardare con giusta ottica. La società è caduta in una tremenda crisi d’identità, un malanno trascurato da tempo, un male oscuro, un male sociale che alla fine colpisce anche il nostro essere. Crollano i valori esistenziali della vita e dell’uomo, si perde dunque anche il senso del nostro vivere".

Per leggere il seguito del comunicato( o per pubblicarlo interamente), andare su questo link:

http://www.agneseginocchio.it/Recensioni/Strage%20familiare%20Piedimonte%20Matese.htm

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl