comunicato uscita del nuovo disco di Ramtzu "Il Sig. Lui"

07/apr/2009 22.51.13 Ammontone prod. Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
L'ammontone prod è pronta per fare uscire dalle sue scuderie un altro progetto discografico che presenterà al Jail il 24 aprile, con la solita formula 5 euro entrata più cd. Obiettivo dell'etichetta nata dal lavoro incessante del producer Oluwong e di dj Uncino (anche conosciuto come stradjvari), è da sempre quello di scovare e promuovere la parte più talentuosa della scena hip hop campana e non, dando vita a proficue collaborazioni dal punto di vista artistico, realizzate grazie a produttori di beat sempre più impegnati in un lavoro di ricerca e di sperimentazione continua, di sound innovativi ed originali, che rivestino nel miglior modo possibile le rime degli emcee più promettenti e tecnicamente più validi della scena hip hop italiana. Perfettamente in linea con questa mission è anche l'ultimo lavoro discografico dell'etichetta, che già ad un primo ascolto promette di proseguire il successo già ottenuto con Equalizer e Core e lengua, prodotti rispettivamente grazie alla collaborazione con gli Emcee Dope-one e Op.Rot. Quest'ultima produzione nasce da un inedita quanto efficace formazione, in cui le rime dell'emcee Messinese Ramtzu, al secolo Mirko Scavino, si incontrano con i beat dei due producer Dj Laps e Andrea Tamburrino. “Il signor lui” (è questo il titolo del disco), rappresenta la prima vera esperienza discografica per Ramtzu, un occasione per mettere alla prova una ricca e consolidata esperienza di freestyling, maturata sia in ambito regionale, sia a livello nazionale, con la partecipazione alle più importanti jam Italiane, come il “Da-bomb” e il “Two the beat”, e grazie a svariate collaborazioni con alcuni tra i più noti emcee e producer (tra cui nomi come Paura, Clementino, Emceeozì, Oluwong e Dj Laps) che hanno contribuito alla sua evoluzione artistica. La formazione che presiede al progetto discografico si rivela molto interessante; influenzato dall'elettronica più sperimentale e affascinato dalle infinite possibilità offerte da campionatore e drum machine, il producer Andrea Tamburrino, ha all'attivo svariate collaborazioni artistiche, tra cui quella con dj Laps che da vita al progetto dal nome “Mushroom Collective”, in cui i due sperimentano influenze provenienti dall'elettronica, dal D&B e dall'hip hop. L'eclettismo in campo musicale ed il matrimonio artistico tra questi due producer, ha prodotto un lavoro discografico curato nei minimi particolari, fatto di sound raffinati e ricercati in cui caldi tappeti sonori che ricordano il più raffinato trip hop, esaltano i contenuti amari e talvolta ironici delle rime di Ramtzu. La maggior parte delle traccie è caratterizzata da una fusione e da passaggi per niente traumatici tra i piu classici beats hip hop e sonorità electrojazz, unite ad ardite sperimentazioni elettroniche, in cui emergono echi e riverberi, effetti che da sempre contraddistinguono la musica elettronica dal dub al trip hop, e che in questo contesto si integrano perfettamente con gli inconfondibili scratch di dj uncino. Una forte sperimentazione quindi, ma mai fine a se stessa, al contrario pienamente integrata con lo stile e il ritmo delle rime, una simbiosi che da vita a continui passaggi e salti da piacevoli e ipnotiche melodie trip hop a momenti di classico funk, capace di creare atmosfere più vivaci e “danzereccie”. Un disco che ci fa rilassare e ballare al tempo stesso, ma che può anche soddisfare gli ascoltatori più esigenti.....Beh direi che abbiamo anticipato già troppo, il resto lo scoprirete personalmente alla presentazione de “il signor lui” il 24 aprile al Jail, angolo di via Mezzocannone.

Alessia Marino.

sponsor ufficiale ed punto distribuzione ammontoneprod
"RED ZONE OUTLET" Pozzuoli

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl