Atlantide: ritorna la fusion mediterranea di Gio Gentile

Atlantide: ritorna la fusion mediterranea di Gio Gentile Videoradio pubblica il secondo album del chitarrista campano: jazz-rock di alta suggestione ispirato al continente sommerso.

08/gen/2010 18.11.39 Synpress 44 - Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Videoradio pubblica il secondo album del chitarrista campano: jazz-rock di alta suggestione ispirato al continente sommerso. Special guest Joe Amoruso e Luca Aquino
 

 

 

 

 

 

 
ATLANTIDE
...il nuovo album di Gio Gentile...
Special Guest: Joe Amoruso e Luca Aquino

 
 Videoradio, 2010
10 brani, 57 minuti



Arriva finalmente nei negozi Atlantide, il nuovo disco del chitarrsta Gio Gentile, pubblicato dalla Videoradio di Beppe Aleo. A sei anni di distanza dal disco di esordio Makarìa, il giovane musicista campano esplora ancora una volta il mondo della 'fusion mediterranea' con un concept-album dedicato al mitico continente sommerso. Un lungo periodo di lavoro per un disco ispirato nuovamente al mare, forza distruttrice e fonte di vita al tempo stesso, espresso con un rock-jazz caldo e sognante, segnato come non mai dalle radici isolane (Procida) dell'autore.

Per realizzare questo ambizioso progetto, Gio Gentile si è avvalso di un formidabile team: l'apprezzato ingegnere del suono Pierluigi Iele, una solida band formata da validi musicisti (Gianluca Grasso, Giuseppe Timbro, Sisto Masone), uno stuolo di collaboratori come Davide Luciano, Franco Pastore, Marco Pietrantonio e Alfonso Coviello (Sancto Janne). Inoltre Gio ha avuto la generosa partecipazione di due prestigiosi special guest: il popolare tastierista Joe Amoruso (storico membro della band di Pino Daniele) in Utopeace, la nuova stella del jazz italiano Luca Aquino (tra i vincitori del Top Jazz 2009) alla tromba in Mike Day 2.

Come in Makarìa, anche in Atlandide la proposta di Gio Gentile è orientata ad un jazz-rock avvolgente e caldo. I riferimenti stilistici vanno dai suoni più sensuali di Santana alle magie psichedeliche dei Pink Floyd, dalla lezione dei maestri Steve Vai e Joe Satriani all'amato movimento del Naples Power. Le dieci tracce strumentali (con suggestioni vocali di Davide Luciano) alternano maestosi temi ispirati ai viaggi marini e travolgenti dialoghi tra chitarre e tastiere, con agganci all'esperienza del progressive-rock.

Un nuovo entusiasmante capitolo per l'alfiere della fusion mediterranea.


Gio Gentile (guitars)
Alfonso Coviello (percussions), Davide Luciano (bass and vocals), Gianluca Grasso (keyboards), Giuseppe Timbro (bass), Sisto Masone (drums), Francesco Pastore (percussions), Marco Pietrantonio (drums)

Special Guests:
Luca Aquino (trumpets) e  Joe Amoruso (keyboards)


Info:

Gio Gentile Official Web Site:
http://www.giogentile.com

Gio Gentile Official MySpace:
http://www.myspace.com/giogentile

Atlantide - Diario di bordo:
http://www.giogentile.splinder.com

Videoradio:
http://www.videoradio.org

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl