GLI ASIA AL BUDDHA ROCKCAFE'

Allegati

16/feb/2005 22.31.34 L'altoparlante diffusione di notizie e suoni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 
 
 
via Artigianato 11 Orzinuovi (BS) Tel. 030.942210  www.buddha.it  info@buddha.it
 
 
martedì 22 febbraio ASIA + special guest CARL PALMER
 

LA MUSICA DEGLI ANNI MAGICI

 

Band composta da: Steve Howe, ex chitarrista degli Yes, nato nel 1947 in Gran Bretagna; John Wetton (n. 1950, U.K.), bassista abitudinario del rock inglese che ha lavorato con i Family, King Crimson, Roxy Music, Uriah Heep, Bryan Ferry Band e UK; Carl Palmer (n. 1951, U.K.) batterista della famosa band anni '70 Emerson Lake & Palmer; Geoff Downes (n. 1952, U.K.) tastierista reduce dal successo dei Buggles e da una breve militanza anche lui negli Yes.

1980: Wetton abbandona gli UK per realizzare un album da solista, "Caught In The Crossfire" con l'aiuto di Phil Manzanera. In seguito Wetton è contattato da Brian Lane, manager degli Yes e dal famosissimo discografico David Geffen.

1981: nascono gli Asia a Los Angeles, California. Il gruppo per oltre un anno cerca di perfezionare i suoni ereditati dagli Yes, non trascurando il lato commerciale della loro musica.

Nel 1982 esce l'album di esordio intitolato "Asia" che guadagna tre dischi di platino (9 milioni di copie vendute nel mondo) rimanendo al primo posto per nove settimane nelle classifiche americane. Le canzoni che lo sostengono nell'ascesa sono "Heat Of The Moment", "Sole Survivor" e "Only Time Will Tell".

L'anno seguente esce "Alpha", album che raggiunge le classifiche grazie al singolo "Don't Cry". L'album comunque lascia trasperire degli scompensi interni al gruppo. Alla fine dell'83 infatti Wetton abbandona il gruppo durante le tournèe americane e giapponesi per dedicarsi a delle composizioni da solista. Lo sostituisce Greg Lake, che tuttavia non piace al resto del gruppo per stile e voce. Viene così richiamato dopo il tour John Wetton.

 

Nel 1984 anche Steve Howe abbandona gli Asia per prendere parte all'effimero progetto GTR insieme all'affermato chitarrista dei Genesis Steve Hackett. I GTR pubblicano un album nell'86 dal titolo omonimo, prodotto da Geoff Downes. Per sostituirlo viene arruolato lo svizzero Mandy Meyer, che denota di un breve periodo di militanza nei Krocus ed un disco dal titolo "First Strike", pubblicato nell'83 con la sua band: I Cobra. Inoltre nello stesso periodo Geoff Downes si dedica ad un progetto da solista: l'album verrà intitolato "The Light Program".

 

1985: Esce "Astra", il nuovo disco della band. La formazione risulta in declino anche a causa della poca produttività artistica di Wetton. Ciò lo si può riscontrare anche nel disco "solsista" del 1987 "Wetton-Manzanera".


Il gruppo è come paralizzato e così Carl Palmer tenta una nuova strada con Keith Emerson nel progetto Three nel 1988. Anche questo però si rivela insoddisfacente, nonstante l'uscita dell'album "To the Power Of Three". Sempre nell'88 Howe, ormai lontano dalla band, mette assieme numerosi chitarristi importanti per l'album "Guitar Speaks" e parte nella tournèe "Night Of The Guitar" da cui deriva un doppio live dell'89. Howe partecipa inoltre al quartetto Anderson, Wakeman, Bruford, Howe che produce un disceto album in stile Yes. Inoltre prende parte al progetto di Stewart Copeland (ex batterista dei Police) "Animal Logic".

Il progetto Asia ripartirà solo nel 1992 grazie a Geoff Downes che provvederà a far giungere nel gruppo John Payne (lead vocalist), ex dei The Passion e il chitarista di Alice Cooper, Al Pitrelli. Inoltre i tre sono assistiti da Carl Palmer, Steve Howe e da un nuovo acquisto: Michael Sturgis, batterista ex 21 Guns. Esce così il nuovo disco "Aqua", che sulla linea di tutti gli album del gruppo, inizia con la lettera A. Degno di nota è il singolo "Little Rich Boy" oltre alla lanciatissima "Who Will Stop The Rain?".

1993: Downes e Payne tornano in studio insieme a Pitrelli e Sturgis senza la supervisione di Howe e Palmer. Registrano così il nuovo album "Aria" che esce nel maggio del 1994. L'estate viene poi trascorsa esibendosi in numerose tappe in Europa e Giappone, alle quali prende parte anche Howe come Guest Star. Tuttavia la storia travagliata di questo gruppo non finisce qui: Pitrelli abbandona la band a poche date dal termine del tour europeo. A rimpiazzarlo c'è l'ex Simply Red Aziz Ibrahim. Intanto Downes pubblica un nuovo album da solista intitolato "Vox Humana".

Il 1995 è un anno molto importante per la band: Downes e Payne riescono a costruirsi uno studio privato e iniziano a registrare il loro sesto album con delle sostanziali modifiche dei membri della band; si aggiungono infatti ai quattro un batterista e due chitarristi, nell'ordine: Luis Jardim, Elliot Randall (ex Steely Dan) e Tomoyasu Hotei. Esce così "Arena", il nuovo cd del gruppo.

Durante il 1996 però degli incidenti costringono gli Asia a ricollocare gli studi in Galles. La band così scopre molto materiale inciso dall'88 al '96 su supporto magnetico e decide così di far uscire due nuovi album intitolandoli Archiva I e Archiva II alla fine del 1996.

2001: Esce il loro nuovo album in studio, il nono, intitolato "Aura".

 

2003: pubblicato il DVD "America: Live in USA", registrato l'anno precedente.

 

2004: esce l'album "Silent Nation", recensito positivamente dalla stampa specializzata e non. Gli Asia sono nati come il super gruppo fondato da Steve Howe (Yes), John Wetton (King Crimson), Carl Palmer (E.L.&P.) e Geoff Downes (Yes, Buggles) ed il loro debut album è stato un enorme successo internazionale nel 1982 ! La band ha attraversato molti cambi di line-up e dall' inizio degli anni '90 il tastierista Geoff Downes ed il bassista/cantante John Payne sono passati alla guida del gruppo, realizzando vari album con la collaborazione di Al Pitrelli (Savatage), Ian Crichton (Saga), Tony Levin (King Crimson, Peter Gabriel), Chris Slade (AC/DC), e Simon Phillips (Toto, Mike Oldfield). Il nuovo cd "Silent Nation",  segna il ritorno ad una dimensione di vera band, con l' aggiunta del batterista Chris Slade e del chitarrista Guthrie Govan e contiene brani tra il PROGRESSIVE HARD ROCK ultra melodico degli esordi e l' AOR dei dischi successivi, molto eleganti e dalla produzione scintillante. Alla stesura dei brani ha collaborato anche il chitarrista Billy Sherwood, membro degli Yes e dei Conspiracy (il progetto di Chris Squire). Il cd è disponibile in normale edizione jewel box ed in EDIZIONE LIMITATA in DIGIPAK contenente un DVD con il "Making of Silent Nation", un documentario realizzato durante la registrazione dell' album, con interviste ai membri della band. La copertina è stata realizzata da Thomas Ewerhard, artista ormai conosciuto per le copertine di Spock's Beard, The Flower Kings ed Edguy.


Discografia:

1982 - Asia
1984 - Alpha
1985 - Astra
1990 - Live Mockba 09-XI-90
1990 - Now Live 1990 (In Nottingham)
1990 - Then & Now (Antologia)
1992 - Aqua
1994 - Aria
1996 - Arena
1997 - Anthology
1996 - Archiva I
1996 - Archiva II
1997 - Live In Philadelphia
1997 - Live In Osaka
1997 - Live In Koln Germany 1994
1997 - Archives The Best Of
1999 - Live In Moscow 1990
1999 - Axioms (Raccolta)
2000 - Live 1983
2000 - Collection
2000 - Asia The Box (Aqua, Aria, Arena)
2001 - Rare
2001 - Budokan 83 (Live Versions)
2001 - Alive In Hallowed Halls

2001 - Aura
2004 - Silent Nation

 

 
 


Queste segnalazioni vengono inviate a scopo informativo, per la Vs attività giornalistica e non sono oggetto nè di "spamming" nè di disturbo e, nel rispetto della legge 675/96, il trattamento dei  vostri dati, provenienti da elenchi o servizi di pubblico dominio, avviene solo all'interno del nostro ufficio. Per modifiche, aggiornamenti, esclusioni scrivere all'indirizzo sopra indicato.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl