BUDDHA: AFTERHOURS, STEF BURNS E MERQURY

esprimere con la chitarra elettrica intense emozioni.

Allegati

14/mar/2005 01.16.39 L'altoparlante diffusione di notizie e suoni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

 
 
 
via Artigianato 11 Orzinuovi (BS) Tel. 030.942210  www.buddha.it  info@buddha.it
 
 
 
 
 
giovedi 17 marzo STEF BURNS + PEPPINO D'AGOSTINO
                

Lo storico chitarrista di Vasco Rossi, amatissimo da tutti i fans suoi e del rocker emiliano, ha già pubblicato un album solista “Swamp Tea” che ha riscosso notevoli consensi.

Anche i suoi precedenti tour italiani hanno ottenuto un enorme riscontro di pubblico in tutte le città in cui si è esibito, anche grazie al fatto che oltre ad essere conosciuto dai fans di Vasco Rossi, Stef Burns è un chitarrista con un enorme personalità e a cui tutti riconoscono la capacità di esprimere con la chitarra elettrica intense emozioni. In Italia, è anche nato un fans’ club, tutto dedicato a Stef Burns.  www.stefburnsfansclub.com.

 Lo scorso anno Stef (www.stefburns.com) si è esibito in un tour in coppia con il collega Peppino D’Agostino (www.peppinodagostino.com), italo-americano noto negli Stati Uniti, eccezionale chitarrista acustico capace di strabiliare il pubblico con la sua esecuzione, ottenendo un clamoroso successo in tutti i live-club.

 Da questo tour è nata l’idea di una collaborazione discografica che è sfociata nella realizzazione di “Bayshore Road”, questo album scritto a quattro mani, che risulta essere un’affascinante miscela di chitarre elettriche ed acustiche. 

L’album uscirà in Italia il  21 marzo su etichetta Favored Nations (distr Audioglobe).

L’idea è quella di portare diverse realtà nei luoghi solitamente simbolo della musica rock giovanile: unendo la cultura e la tecnica della chitarra, alla passione per il rock pop.  

venerdì 18 marzo AFTERHOURS

Dopo il debutto con il mini-cd All the Good Children Go to Hell, nel 1990 esce l’album d’esordio degli Afterhours, During Christine’s Sleep che lascia già intendere il talento rock del gruppo milanese. . Nel 1991 esce il mini LP Cocaine Head.  Nel 1993 gli Afterhours registrano Mio Fratello è Figlio Unico di Rino Gaetano per l’album tributo legato ad Arezzo Wave: è la prima traccia ufficiale cantata in italiano. Nel 1993 esce l’album Pop Kills Your Soul. L’anno seguente gli Afterhours registrano una spettacolare versione de La Canzone Popolare per il tributo ad Ivano Fossati. Nel 1995 il gruppo pubblica un nuovo album Germi, il primo interamente cantato in lingua italiana. L’album contiene i semi della filosofia Afterhours: melodia e rumore, cut-up nei testi, sperimentazione pop ed ironia. L’estratto Dentro Marilyn è stato reinterpretato dalla straordinaria voce di Mina, la quale lo ha intitolato Tre Volte Dentro Me. Nel corso del 1997 gli Afterhours firmano un contratto discografico con la Mescal  e registrano l’album Hai Paura del Buio?, 19 canzoni nelle quali sviluppano completamente il teorema “After”: marchiare con la loro personalità ed il loro suono la ballata rock come l’urlo hard-core, la sperimentazione su 4 piste e l’HI-FI più evoluto. La produzione artistica di Manuel Agnelli, cantante e chitarrista del gruppo , si spinge alla ricerca di interpretazioni sonore poco convenzionali nel pop, senza i complessi di inferiorità che tanto ossessionano gli addetti ai lavori della penisola, facendo largo uso di ironia dissacrante. Il 13 Maggio 1999 esce Non è per sempre; ancora una volta gli impegni live rappresentano il lavoro di buona parte dell’anno . Il “Non è per sempre tour” (11 luglio 1999) approda anche a Bologna, dove allo stadio Dall’Ara gli Afterhours condividono lo stesso palco con i R.E.M.

Nuovo appuntamento discografico : il 9 febbraio 2001 esce Siam tre piccoli porcellin, album live della band . Il disco è formato da un cd elettrico e uno acustico per un totale di ben 71 min. di musica. Immediatamente dopo la conclusione del Siam tre piccoli porcellini tour” , che per dovere di cronaca ha sempre registrato sold-out, da Rimini il 10 giugno 2001 è partito il “Tora! Tora! Festival”, appuntamento fortemente voluto da Manuel Agnelli. Il 5 aprile 2002 viene pubblicato Quello che non c’è , piazzatosi clamorosamente e in pochi giorni, alla quarta posizione della classifica ufficiale di vendita. Questo è il primo lavoro senza Xabier Iriondo Gemmi , che dopo nove anni di attività, ha lasciato il gruppo per motivi di carattere personale. Anche il primo singolo, Sulle labbra, entra immediatamente nella classifica di vendita guadagnando la decima posizione.  All’appello in tutto questo mancava un contributo cinematografico.E’uscito il 3 settembre 2004 il CDS di Gioia e Rivoluzione, brano storico degli Area, riproposto oltre che in versione live durante i concerti e sul supporto cd, anche all’interno del film di Guido Chiesa “Lavorare con lentezza” ( presentato il 4 settembre al Festival del Cinema di Venezia ), ove gli Afterhours interpretano la band guidata da Demetrio Stratos.

Il nuovo album s’intitolerà : Ballate per piccole jene.realizzato con la preziosa collaborazione di Greg Dulli, co-produttore del 6° album della band di Manuel Agnelli, è un evento riportato già dai massimi organi di stampa, vuoi per l'importanza dei personaggi protagonisti, vuoi per il recente tour che ha visto Manuel Agnelli tastierista dei Twilight Singer a zonzo per il mondo, Italia compresa.
Ma Greg Dulli (già ex Afghan Whigs) non è l'unico ospite internazionale di quest' importante capitolo della carriera degli Afterhours ; anche John Parish ( produttore fra gli altri di P.J.Harvey - Sparklehorse - Giant Sand - Tracy Chapman - Eels - Godfrapp...) si è adoperato con generosità in sede di mixaggi, condividendo con Manuel e Greg l'artistico compito.
 
sabato 19 marzo MERQURY BAND

Tributo ai Queen con la cover band più fedele in assoluto riguardo a voce, presenza scenica, movenze e costumi. Un cast di 5 musicisti polistrumentisti e cantanti bravissimi, con il frontman Ferdinando, fotocopia di Freddie, che durante lo show indossa vari costumi sfoggiando nel finale il celebre mantello con corona. Una serata indimenticabile attraversando i percorsi musicali dei mitici Queen. www.merquryband.it

INGRESSO A 10,00 EURO CON CONSUMAZIONI ILLIMITATE!
(dalle 2 solo analcoliche e chi guida la macchina è pregato di non bere....!)
 
 
venerdi 25 marzo FRANCESCO DE GREGORI
sabato 26 marzo FRANKIE-HI-NRG-MC
domenica 27 marzo THE CHOICE FUNKY DISCO ‘70 !
1 aprile ONDA NOMADE
sabato 9 aprile VELVET
venerdi 22 aprile MERCANTI DI LIQUORE
domenica 24 aprile PIERO PELU'
venerdi 29 aprile GIULIANO PALMA & THE BLUEBEATERS
venerdi 6 maggio MARLENE KUNTZ
venerdì 27 maggio FLASH & METAL SHOCK ANNIVERSARY PARTY 2005
 


Queste segnalazioni vengono inviate a scopo informativo, per la Vs attività giornalistica e non sono oggetto nè di "spamming" nè di disturbo e, nel rispetto della legge 675/96, il trattamento dei  vostri dati, provenienti da elenchi o servizi di pubblico dominio, avviene solo all'interno del nostro ufficio. Per modifiche, aggiornamenti, esclusioni scrivere all'indirizzo sopra indicato.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl