GLI OTTONI DI NEW ORLEANS AL NAIMA

tradizione musicale di New Orleans, la band recupera blues, gospel e brani tradizionali per

Allegati

21/mar/2005 18.45.55 L'altoparlante diffusione di notizie e suoni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

 
 
 
 
 
NAIMA CLUB (since 1984)  FORLI' Via Somalia 2 
 
                info:     0543.722728      naima@naimaclub.it       www.naimaclub.it
 
 

Venerdì 25 marzo  THE DIRTY DOZEN BRASS BAND
 
da New Orleans la più esplosiva band di ottoni
Band attiva sin dalla metà degli anni settanta; la loro sintesi di soul, rhythm and blues e musica da strada bandistica, tipica della capitale della Louisiana, è una miscela perfettamente calibrata, pronta ad esplodere in maniera fragorosa, una vera apoteosi di fuochi di artificio che si scatena davanti ai nostri occhi (e alle nostre orecchie) .

Una band di ottoni che arrangia brani gospel e tradizionali per eseguirli con la propria formazione e lanciarsi sul mercato? Sembra una strana sfida per il mondo d’oggi, ma è una realtà solida e concreta, nata negli anni Settanta ma tornata alla ribalta solo negli ultimi anni, e si chiama Dirty Dozen Brass Band. Nella migliore tradizione musicale di New Orleans, la band recupera blues, gospel e brani tradizionali per spingersi al confine estremo di ciò che una brass band è in grado di fare. Il ritorno sulle scene dopo anni di minore attività è avvenuto nel 1999, con un album prodotto da John Medeski. Swing, tradizione e spiritualità si fondono in brani scoppiettanti come Jesus in the Mainlain, inconfondibili come John The Revelator e intimi come Amazing Grace. Arrangiamenti completi e ben strutturati rafforzano un già vincente mix di esperienza e professionalità che rende più chiara che mai la sensazione di avere davanti musicisti che il blues lo vivono, e lo hanno vissuto, sulla pelle.

“Suoniamo differenti stili musicali e possiamo cambiare genere anche durante il corso dello spettacolo” dice il sassofonista Roger Lewis uno dei membri rimasti della lineup originale della Dirty Dozen.

La Dirty Dozen ha avuto collaborazioni importanti con artisti quali  David Bowie, Elvis Costello, Dr. John e i Black Crowes e a New Orleans è talmente popolare che esiste il Dirty Dozen Brass Band Day.

 
La tessera del Naima costa 5 euro e si può fare la sera del concerto, oppure si può stampare la scheda di adesione dal sito  www.naimaclub.it 
 
Il Ristorantino del Naima offre ottimi salumi e formaggi misti, sottoli e ottimi vini (prenot. 328.1244762). 
 
PROSSIMI APPUNTAMENTI 

         

Venerdì 1 aprile HOT TUNA

Sabato 2 aprile PEACE & LOVE SHOW, Featuring COUNTRY JOE McDONALD  

Venerdì 8 aprile URI CAINE JAZZ TRIO 

Sabato 9 aprile THE BIG BROTHER & OLD COMPANY

 Venerdì 15 aprile JOHN MARTYN BAND

Sabato 16 aprile NICK THE NIGHT FLY & MONTECARLO NIGHT'S ORCHESTRA

Venerdì 22 aprile DUKE ROBILLARD BLUES BAND 

Sabato 23 aprile SEMIFINALE BLUES’IN   

Venerdì 29 aprile THE WALL ( IL MUSICAL)  

Sabato 30 aprile RUFUS WAINWRIGHT 

Venerdì 6 maggio BLUES’ IN FESTIVAL

sabato 7 maggio NAIMA BIG BAND 

Venerdì 13 maggio DAVE ALVIN BAND 



Queste segnalazioni vengono inviate a scopo informativo, per la Vs attività giornalistica e non sono oggetto nè di "spamming" nè di disturbo e, nel rispetto della legge 675/96, il trattamento dei  vostri dati, provenienti da elenchi o servizi di pubblico dominio, avviene solo all'interno del nostro ufficio. Per modifiche, aggiornamenti, esclusioni scrivere all'indirizzo sopra indicato.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl