COVER E CANTAUTORI

Allegati

25/mar/2005 13.11.32 L'altoparlante diffusione di notizie e suoni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 


 
 
via Fratelli Bandiera 15 Trezzo sull' Adda (MI) Tel. 02/9092478 info@liveclub.it  www.liveclub.it   

 
venerdì 1 aprile STEFANO VERGANI +
 

"Guardo le mosche ronzare, mi compiaccio del mio non far niente". Un brianzolo difficilmente lo direbbe, lui sì. Stefano Vergani per qualche anno è scappato dalla terra in cui è nato è cresciuto, dalle parti di Bernareggio, Brianza, provincia profonda. Quella smania di lavoro e produzione non era la sua stoffa. Cantare, scrivere musica, salire su un palco, qualche concerto per gradire. Era quello che cercava. Alla faccia della laboriosità dei brianzoli. È scappato qualche anno a Bologna ed è tornato indietro. Da vincitore.

 Perché lui - il sonno sulla faccia e molte storie da raccontare - sta per pubblicare il suo primo disco. Sotto le stelle del jazz così come piace ai cantautori italiani. Quel disco, il suo debutto, se lo regala per i 22 anni, appena compiuti. Si chiama La musica è un pretesto, la sirena è una metafora e non c'è niente da spiegare

 STEFANO VERGANI accompagnato dall’Orchestrina Pontiroli da vita ad un spettacolo  da brivido,  fatto di atmosfere retrò, emozionante per la sua intensità e la sua sorprendente genuinità. Alla maniera di De André o di Capossela, Stefano e la sua banda portano un’esibizione capace di coinvolgere ogni singola persona presente fino a farla cantare a squarciagola come nelle migliori tradizioni popolari. Oltre alle sue canzoni originali  vengono reinterpretati e rivisitati alcuni pezzi storici della musica cantautorale italiana con grande personalità, il tutto in formato molto “vintage”.

 Per aprile è prevista l’uscita del disco d’esordio presentato in anteprima in occasione del premio Tenco al teatro ARISTON di San Remo, dove riceve lo speciale riconoscimento che la Siae assegna ai migliori autori emergenti. Istituito come particolare tributo all'originalita' creativa, nel corso della serata conclusiva della 29esima Rassegna della Canzone d'autore.

 

+ MERCANTI DI LIQUORE

 

 

I Mercanti di Liquore nascono a Monza a metà degli anni`90, quando tre musicisti che già militavano insieme nel gruppo rock “ZOO”, decidono di dar vita ad una formazione orientata verso la musica acustica.

 Il loro repertorio iniziale, è costituito da composizioni originali e da rivisitazioni di alcune tra le più belle canzoni di Fabrizio De Andrè e di altri importanti autori, nel panorama della musica italiana.
Il gruppo si caratterizza per l'estro e l'originalità degli arrangiamenti, personalizzando l'interpretazione dei brani, tanto da essere definiti dalla critica specializzata un vero e proprio "power-folk trio", per il loro particolare approccio alla musica d'autore.

 Il primo CD del gruppo, "Mai Paura" (Musica Mezzanima-Samsara) esce nel maggio del 1999 e, oltre a brani originali del trio, contiene alcune tra le indimenticabili ballate di Fabrizio De Andrè. Nello stesso anno I Mercanti di Liquore producono e propongono, in diversi teatri italiani, lo spettacolo "Gente Invisibile", un omaggio a Fabrizio De Andrè e a tutti quelli che hanno raccontato storie sbagliate.  

Nel Marzo 2002 esce il cd “La musica dei poveri” (Mezzanima/Bloom), lavoro che contiene quasi esclusivamente composizioni originali e testimonia la crescita stilistica del gruppo.  

L’inizio del 2003 vede i Mercanti di Liquore impegnati in una singolare iniziativa: il “Case del Popolo Tour”, itinerario di spettacolo che, per la formazione monzese, rappresenta il tentativo di trovare un proprio personale contatto con il pubblico, secondo un originale e inconsueto percorso.

Nell’aprile 2003 debutta “Song n.32" (Concerto variabile) uno spettacolo che vede protagonisti I Mercanti di Liquore e Marco Paolini, in un concerto con poesie, filastrocche e ballate raccolte in sezioni che spezzano, associano e intrecciano autori e testi diversi tra loro, cui partecipa lo stesso Paolini leggendo, interpretando e, a volte, canticchiando insieme ai musicisti.

Con questo lavoro Paolini e i “Mercanti” vengono invitati ad alcune tra le più significative manifestazioni musicali del nostro paese (“Club Tenco” e “Controfestival di Mantova”). Nello stesso periodo nasce l’idea di utilizzare parte del materiale dello spettacolo per realizzare un cd, “Sputi” (Dischi Mezzanima/V2), che esce nel marzo del 2004.

Dall'autunno successivo il gruppo inizia a lavorare ad un nuovo progetto discografico ed entra in studio nel Gennaio del 2005. Per il 25 Febbraio di quest'anno esce il CD singolo intitolato "Non siamo mai stati sulla luna" e il 25 Marzo è fissata la pubblicazione del nuovo disco dal titolo "Che/cosa/te/ne/fai/di/un/titolo".

 


sabato 2 aprile TOO RUDE +
 
Da quasi 15 anni girano l'Italia; non c'è un locale dove non abbiano suonato e trasmissione televisive per band emergenti dove non abbiano spopolato!Sono tornati con una nuova formazione e una nuova enfasi sulle cover alternative/punk: Sex Pistols, Green Day, The Clash, Ramones, Muse, White Stripes e Jet. Inoltre presentano in anteprima qualche brano del nuovo disco "42" che contenerà 12 pezzi inediti, di prossima pubblicazione. Energia e grinta in uno stile veramente inglese con una progressione che non lascia spazio a pause.
 
+ MELODY SQUAD
 
La band propone uno spettacolo potente nel repertorio, con un occhio di riguardo per il rock al femminile (Skunk Anansie, Alanis Morissette, Guano Apes, Anouk, Garbage, Hole, Bangles...),ma non solo (Queens Of The Stone Age, Foo Fighters, Muse, Linking Park, Limp Bizkit, Rage Against The Machine, H-Blockx...dimostrando le qualità vocali di Melody anche in situazioni tipicamente maschili). Tutte i brani di recente uscita e alcuni classici del Rock (ma non solo) rivisitati e riadattati per vestire le caratteristiche sonore della band. Il concerto è divertente e coinvolgente, per la bravura dei musicisti, per il repertorio e per l'incredibile energia sul palco. Ma Melody Squad é anche un progetto, con brani propri molto particolari, dal suono internazionale.

 

 PRIMA E DOPO I CONCERTI DANCE ALL NIGHT CON DJ FROST E DJ DARKO IN CONSOLLE, AL RITMO DI: ELECTRODANCE, ROCK, SKA, PUNK, CROSSOVER, HIP-HOP, REGGAE, AND MORE..
 
 
mercoledi 6 aprile ANTHONY B E STARTRAIL FAMILY
giovedi 7 aprile MORBID ANGEL
venerdi 8 aprile PUNKREAS
sabato 9 aprile RAD1
venerdi 15 aprile GIULIANO PALMA & THE BLUBEATERS
sabato 16 aprile ASILO REPUBLIC
giovedi 21 aprile ITALIAN REGGAE CONTEST
venerdi 22 aprile SIR OLIVER SKARDY
sabato 23 aprile BAR MARIO
domenica 24 aprile OLLY MEETS THE GOOD FELLAS
venerdì 29 aprile ITALIAN TRASH NIGHT!
sabato 30 aprile MUPPET SUICIDE+Q-BASE
giovedi 5 maggio MARLENE KUNTZ
venerdi 6 maggio SKA J
giovedi 12 maggio GENTLEMAN & FAR EAST BAND
 


Queste segnalazioni vengono inviate a scopo informativo, per la Vs attività giornalistica e non sono oggetto nè di "spamming" nè di disturbo e, nel rispetto della legge 675/96, il trattamento dei  vostri dati, provenienti da elenchi o servizi di pubblico dominio, avviene solo all'interno del nostro ufficio. Per modifiche, aggiornamenti, esclusioni scrivere all'indirizzo sopra indicato.
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl