REGGAE&SWING AL LIVE

Allegati

17/apr/2005 00.29.02 L'altoparlante diffusione di notizie e suoni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 
 
Via Fratelli Bandiera 15 Trezzo sull' Adda (MI) Tel. 02/9092478 info@liveclub.it  www.liveclub.it   

 
giovedi 21 aprile ITALIAN REGGAE CONTEST
 
Selezione di 2 fra 9 delle reggae band dell'area nord-est, in concorso per la partecipazione al Rototom Sunsplash 2005; sul palco si esibiranno dalle ore 20:
 ZIO VARTAKI vicenza (veneto)
 REGGADELICA verona (veneto)
 MANAGUA SKUNK venezia (veneto)
 SPIRITI ROOTS vicenza (veneto)
 LOCAL MOTION vicenza (veneto)
RAGGAREGGAE bolzano (trentino alto adige)
 PAPYRIFERA SOUL padova (veneto)
 JAMAICA RED STRIPE milano (lombardia)
 LES TOTEMS ZION BEAT vicenza (veneto)
www.rototomsunsplash.com

 
Dopo il Contest, FROST B-DAY BASH:
reggae dancehall con Monza ina de yard e Firing Faders (da Udine - Italian Far East connection)
venerdi 22 aprile SIR OLIVER SKARDY
 
Dopo l'anteprima in Piazza San Marco, in occasione del Carnevale di Venezia 2005, inizia a girare lo spettatolo di Sir Oliver Skardy, che porterà in tutta Italia, dal vivo, le musiche del nuovo disco "Grande Bidello" il suo primo lavoro solista (Alma Music - distri. Venus),
che ha ottenuto grande apprezzamento nel panorama discografico indipendente, nel quale l'etichetta Alma Music si è inserita prepotentemente dal 2000. Nell’ironica copertina, ideata e disegnata dallo stesso Sir Oliver Skardy, oltre che alla televisione spazzatura, il più famoso musicista-bidello d’Italia si ispira anche all’utopia negativa Orwelliana.

Nel suo nuovo disco “Grande bidello” infatti non ne risparmia a nessuno: ai politici, agli imprenditori del nordest, alle donne in divisa. Un album che parla di giustizia sociale, guerra e libertà con l’ironia e la franchezza che hanno da sempre contraddistinto le rime del profeta del reggae veneziano. Un album eclettico, carico di pungente ironia, pur affrontando temi anche scottanti, in cui il reggae e il ragga si mescolano al rock, in inedite soluzioni e arrangiamenti che caratterizzeranno anche il live, in cui non mancheranno alcuni classici dei Pitura Freska, di cui per anni Skardy è stato front-man.
Ad accompagnare Skardy, Gianluca Ballarin alle tastiere (già collaboratore degli stessi Pitura per lungo tempo), Piero Bittolo Bon al basso (musicista anche de "La mente di Tetsuya" una delle più conosciute cartoon band italiane), Paolo Vianello alle tastiere (collaboratore tra gli altri di Ricky Gianco, Eugenio Finardi e del jazzista Lee Konitz), Enrico Costantini alla batteria
con predilezione per il reggae (Mixtury e Kingston Corner), e Maurizio Tiozzo (già con Zoo Zabumba, Alberto D'amico) alla chitarra.

La storia di Sir Oliver Skardy, al secolo Gaetano Scardicchio, nato a Venezia il 14/06/59 del segno dei gemelli, è stata nell’arco degli ultimi vent’anni indissolubilmente legata a quella della più popolare reggae band italiana, i PITURA FRESKA.

La popolarità di Sanremo, unita alla travolgente schiettezza comunicativa di Skardy, ne hanno fatto un personaggio che incontra le simpatie di un pubblico eterogeneo: l’alfiere della legalizzazione della marijuana, il portavoce dei musicisti trascurati dai mass media per mancanza di sex appeal, l’esponente di spicco del movimento musicale veneziano, Skardy rappresenta per tutti l’anima “popolare” di una canzone italiana legata alle periferie, alla voglia di riscatto sociale.

Dalle cantine, passando per “l’illuminazione” sulla via di San Siro, dove Marley gli indica la via del reggae (da lui declinato in veneziano), fino all’incontro con i “veneziani” (Valerio Silvestri, Marco Forieri e Cristiano Verardo) che con Francesco Duse daranno la forma definitiva ai Pitura Freska, la storia di Sir Oliver Skardy è quella semplice di una passione per la musica prima, per il reggae in particolare poi, coniugata con l’espressione spontanea e coinvolgente dei suoi testi che hanno permesso a migliaia di fan di appassionarsi e sentirsi partecipi delle “storie” di ordinaria quotidianità raccontate con il disincanto, la passione e l'ironia di un autore e musicista davvero unico.  Ma l'avventura con i Pittura Feeska finisce nel 2002, e Skardy ne raccoglie con diritto l’eredità tornando a vestire i panni di Sir Oliver Skardy. Dopo le prime anticipazioni live, che lo vedono partecipare alle più importanti kermesse musicali nazionali come Arezzo Wave nel 2003, il “controfestival” Mantova Musica Festival e il Rototom Sunsplash nel 2004, Sir Oliver Skardy si dedica alla preparazione di un nuovo disco (autunno 2004) destinato a proporre una nuova svolta musicale per il “poeta di Marghera”.www.skardy.it

 

sabato 23 aprile BAR MARIO tributo a LIGABUE
 
I BAR MARIO sono stati il primo gruppo a fare il tributo a Ligabue.
Si sono formati nel 1998 mantenendo parte della formazione della precedente band: i "Maverick", gruppo cover rock molto apprezzato nella provincia di Pavia, di cui i componenti erano originari.
Dal Novembre 2002 inizia la collaborazione con "Max Cottafavi" chitarrista e arrangiatore dei primi quattro album di Luciano Ligabue, che è tutt'ora "special guest" nelle date più importanti.
L'unico Tributo a LIGABUE che vanta una sezione acustica, un mix esplosivo di puro rock'n'roll ed unplugged, caratterizzato dal coinvolgimento e dall'esecuzione energica ed innarrestabile dei brani piu' amati del LIGA. www.barmario.it
 
domenica 24 aprile OLLY MEETS THE GOOD FELLAS

The Good Fellas nascono nel 1993 quando Stelio Lacchini alias "Mr LUCKY LUCIANO" e Fabrizio Casadei in arte "BUM BUM LA MOTTA decidono di gettarsi a capofitto in quel vortice di swing italo americano che da origine ai "Gangsters dello Swing": THE GOOD FELLAS.

Hanno suonato ai più importanti raduni e concerti di swing e rock'n'roll di tutta Europa ed hanno partecipato più volte ad affermate trasmissioni televisive  Hanno lavorato al fianco di grandi artisti e star della musica swing e rhythm'n'blues come Ray Gelato,  Dave Taylor  Graham Fenton Screamin' Lord Sutch Blue Lou Marini, mitico sassofonista della Blues Brothers Band e molti altri.  Sono stati chiamati  dal regista Giancarlo Scarchilli per apparire, al fianco di Daniele Liotti, nell' episodio "TUTT'UN TIC" del film "I FOBICI", e sono stati la live band dello spettacolo di ALDO,GIOVANNI E GIACOMO: "Tel Chi el Telùn". 

Il gruppo presenterà il nuovo album, "Olly meets The Good Fellas", una raccolta di dodici brani riarrangiati con sonorità swing e reinterpretati da una delle voci più belli della scena underground italiana. Vi sono canzoni che appartengono al mondo della musica internazionale come il singolo, “NO ONE KNOWS“ che ha mantenuto la struttura musicale dei Queens of the Stone Age, ma suona come se fosse un 78 giri di una gang del Cotton Club negli anni trenta, BEAUTIFUL PEOPLE” che di Marylin Manson che dell’originale ha ormai solo il testo. “WHOSE SIDE ARE YOU ON?” suonata rigorosamente dal vivo, in antitesi all’originale ed ai suoi anni ottanta.

Questi pezzi si alternano a brani  ripescati nel passato della musica italiana come  “Cara maestra “, “Triste Sera” e “Vedrai Vedrai” di Tenco o la splendida “Un bimbo sul leone” che fu interpretata da Adriano Celentano. Un disco unico, un omaggio, un incredibile mix di pezzi, il tutto condito con il suono  di una grande orchestra di swing. www.goodfellasitaly.com

 

 
PRIMA E DOPO I CONCERTI DANCE ALL NIGHT CON DJ FROST E DJ DARKO IN CONSOLLE, AL RITMO DI: ELECTRODANCE, ROCK, SKA, PUNK, CROSSOVER, HIP-HOP, REGGAE, AND MORE.. 
 
PROSSIMI APPUNTAMENTI
 
venerdì 29 aprile ITALIAN TRASH NIGHT!
sabato 30 aprile MUPPET SUICIDE+Q-BASE
giovedi 5 maggio MARLENE KUNTZ
venerdi 6 maggio SKA J
sabato 7 maggio STEAM HOUSE
giovedi 12 maggio GENTLEMAN & FAR EAST BAND
sabato 14 maggio MISTER NO + RIFF RAFF
sabato 21 maggio MERCURY BAND
venerdì 27 maggio JUNIOR SHELLY + RAS SHILOH
sabato 28 maggio RAD 1
 


Queste segnalazioni vengono inviate a scopo informativo, per la Vs attività giornalistica e non sono oggetto nè di "spamming" nè di disturbo e, nel rispetto della legge 675/96, il trattamento dei  vostri dati, provenienti da elenchi o servizi di pubblico dominio, avviene solo all'interno del nostro ufficio. Per modifiche, aggiornamenti, esclusioni scrivere all'indirizzo sopra indicato.
 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl