ESTRAGON: METALCORE & INDIE ROCK

registrano in presa diretta EVERYDAY-EVERYMAN [Wide rec.], album che vedrà la

Allegati

10/ott/2005 14.15.31 L'altoparlante diffusione di notizie e suoni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
                                 

 
 
Bologna  Via Calzoni 6/h  info 051.365825   www.estragon.it
 

Giovedì 13 ottobre HELL ON EARTH FEST

  

(MetalCore - USA)

www.asilaydying.com

www.heavenshallburn.com

ingresso 17 euro - apertura ore 22

 

Venerdì 14 ottobre  THREE SECOND KISS

 
Bacio di tre secondi, in pratica la durata massima consentita da un articolo del codice Hayes (codice di censura) perché un bacio potesse apparire sugli schermi cinematografici Statunitensi negli anni ’40. Massimo, Lorenzo e Sergio (rispettivamente basso & voce, batteria, e chitarra) hanno preso ispirazione, per il nome della propria band, da questa norma. Iniziano a suonare assieme nel ’93 e sin da subito intraprendono un’intensa attività live che li ha visti protagonisti al fianco di Blonde redhead, Shellac e molti altri ancora. Il loro esordio discografico è datato giugno ’96, FOR PAIN RELIEF edito dalla Lollypop rec. di Catania, ed è uno dei pochi dischi nazionali a poter vantare il fatto di esser programmato da John Peel su BBC Radio one durante uno dei suoi shows. Nello stesso anno, i tre, approfittando della presenza nella nostra penisola di Iain Burgess (già ingegnere del suono per Big Black, Cows, etc.), registrano in presa diretta EVERYDAY-EVERYMAN [Wide rec.], album che vedrà la luce quasi due anni più tardi e che sarà distribuito in tutta Europa da Southern. Rispetto al precedente, influenzato dal suono di bands anni ‘80 quali, per citarne solo un paio, Fall e Husker Du, in EE si sente un inasprimento nelle timbriche degli strumenti ed una maggiore complessità nelle strutture dei pezzi, a testimonianza di un ulteriore allargamento delle influenze della band, che comincia a questo punto a delineare con notevole personalità un suono proprio ed autonomo. Già dall’iniziale “Operation Dragon” vengono messe tutte le carte in tavola, cinque minuti in cui la chitarra abrasiva e i continui cambi di tempo mantengono viva l’attenzione di chi ascolta. Va sottolineato inoltre il più gran pregio del disco, cioè quello di mantenere gli alti standard qualitativi della musica per tutta la sua durata. A questo punto la svolta. In seguito ad un concerto tenutosi a Castrovillari (in compagnia di June of 44 e Shipping News) la band entra in contatto con Juan Carreras, proprietario della SLOWDIME rec. (Washington D.C.), il quale propone al trio la possibilità di far uscire per la propria etichetta un 12”, FOCAL POINT, in concomitanza al tour negli Stati Uniti che i nostri si apprestavano a compiere di spalla a June of 44. Il disco esce alla fine del ’99, solo in vinile, ed evidenzia un’ulteriore evoluzione nelle loro composizioni, pur rimanendo tortuosi, i pezzi risultano più essenziali che in passato, sembra evidente che i tre abbiano concentrato particolare attenzione sull’emotività trasmessa dalla loro musica, “smoke made my eyes water” rappresenta a tutt’oggi il pezzo più ambizioso e riuscito del trio, carica com’è, nella sua melodia così poco convenzionale, d’atmosfera e tensione. Troppo spesso i TSK sono stati associati ad un determinato “filone” dell’indierock made in U.S.A., quello proveniente dall’area del midwest, per intenderci.  Tuttavia le influenze musicali della band sono riconducibili sia ad un suono prettamente americano che inglese. Rappresentano una fusione di “stili” proprio di gran parte del rock odierno, moderno, conservando una forte personalità musicale. Nelle loro canzoni c’è un'attenta cura per le soluzioni melodiche e per gli incastri ritmico-strumentali, complessi ma, fortunatamente, mai autoindulgenti. www.threesecondkiss.org 

+

ROSOLINA MAR 

 Il progetto Rosolina Mar nasce un sabato pomeriggio dell'inverno 2000 grazie all'incontro, non casuale, dei tre chitarristi MARCO DE TOGNI, BRUNO VANESSI, ENRICO ZAMBON e del batterista ANDREA BELFI, tutti e quattro provenienti da formazioni punk/hc/noise veronesi come S101, SUPERPLATANI, ZAKLDIEN, GILDA. Dei primi mesi di prolifiche sessioni di improvvisazione strumentale il gruppo lascia come testimonianza un CDR autoprodotto dal quale viene estratto il brano 'Eliza' per la compilazione 'Suoni dal B.D.C.'(verona, primavera 2001). Per superare la crisi dovuta alla partenza di DE TOGNI,il trio compie un pellegrinaggio nella nota località balneare. Questo evento segna una tappa importante nell' evoluzione del gruppo, portando con sé mutamenti nell'approccio alla lavorazione della materia musicale e nella scoperta di un'identità nuova, attraverso e sopra i generi, più sinceramente e sfacciatamente ROCK. Rinnovato il repertorio, dall'estate 2002 i R.M. sono impegnati in 2 dozzine circa di concerti tra il Veneto, l'Emilia Romagna e le Marche e condividono orgogliosamente il palco con gruppi tra i quali:DAVID GRUBBS TRIO, LORD BISHOP & HIS ROCKADELIC KINGS, BELLINI, DEAD BROTHERS, RED HOUSE BLUES, G.I. JOE, RED WORMS FARM,FRANCOIS CAMBUZAT & LES ENFANT ROUGE...www.rosolinamar.com
 

+

LET'S GET LOST

  

Nascono nell' autunno del 2001 ...Fin dagli inizi l’approccio musicale è di quelli più istintivi e viscerali data la passione comune dei tre per quel rock'n'roll-garage di vecchia scuola...Vincono il premio di giuria e pubblico alla settima edizione del concorso nazionale “Musicattiva ‘02” organizzato all’interno del circolo A.R.C.I. Renfe di Ferrara dalla Baraonda Management. Nell'estate 2002 esce l' EP "SOMEWHERE PEOPLE ARE SCREAMING" (4 tracce) registrato al Natural Head Quarter di Ferrara. L'uscita del cd permette la programmazione del tour 2003 che tocca numerosi locali di nord e centro Italia. Dicembre 2003: grazie ad una produzione con la neonata etichetta NHQ e il Comune di Ferrara esce "...I REMEMBER YESTERDAY WHEN I WAS GREY ". La stampa del cd si "limita" a 1000 copie promozionali che verranno spedite agli "addetti ai lavori" e a chiunque fosse interessato fino ad esaurimento scorte. Nell'ottobre 2004 firmano con la JESTRAI records per la ristampa di...I REMEMBER YESTERDAY WHEN I WAS GREY www.letsgetlost.it

ingresso 7 euro

 

from h.24.00 SCANDELLA D.J. CRISTOPHER D.J. guest D.J: ARTURO COMPAGNONI

 

DANCE...

Ogni Venerdì HELTER SKELTER
il meglio delle tendenze rock ed i classici di sempre con
D.J. SCANDELLA e
D.J. CHRISTOPHER

 Ogni Sabato FUJIKO NIGHT con
D.J. MINGO Il Sound di Cittàfujiko 103.1 fm


PROSSIMI APPUNTAMENTI
 

Ven 21 WHITE STRIPES al Paladozza  e all'Officina  WHITE STRIPES AFTERSHOW

Sab 22 MAD ABOUT YOU : concerto benefit per Laurel Aitken con Banda Bassotti, Fermin Muguruza Trio , Gli Arpioni e altri ospiti a sorpresa

Mer 26 MELT BANANA

Gio 27 OZRIC TENTACLES

novembre

Mer 2 LOS CALZONES

Sab 5 PUNKREAS

Ven 11 DEICIDE

Mer 16 ARCHITECTURE IN HELSINKI

Ven 18 STEVE WYNN & THE MIRACLE3

Sab 19 GIULIANO PALMA & THE BLUEBEATERS


 
Queste segnalazioni vengono inviate a scopo informativo, per la Vs attività giornalistica e professionale e non
 sono oggetto nè di "spamming" nè di disturbo e,  nel rispetto della legge 675/96, il trattamento dei  vostri dati,
provenienti da elenchi o servizi di pubblico dominio, avviene solo all'interno del nostro ufficio.
Per modifiche, aggiornamenti, esclusioni scrivere all'indirizzo sopra indicato. 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl