MEI 2005

Allegati

12/ott/2005 14.36.04 L'altoparlante diffusione di notizie e suoni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Nota tecnica sul Mei 2005

Programma ancora Provvisorio aggiornato al 12/ 10/ 05

(la presente annulla tutte le precedenti comunicazioni)

 

 

MEETING DELLE ETICHETTE INDIPENDENTI
Nona edizione
             

La piu' grande kermesse di musica e cultura indipendente del nostro paese In otto anni oltre 1700 band e artisti dal vivo, oltre 1300 stand, 100 mila  presenze  e oltre 900 video selezionati, centinaia tra incontri  e presentazioni letterarie e altri eventi speciali, tutti uniti per la crescita della nuova scena musicale italiana.

MEI 2005: GIA' RAGGIUNTE 0LTRE 300 ADESIONI!

LE ADESIONI SCADONO IL 15 OTTOBRE!

Prorogate al  15 ottobre le adesioni al Premio AudioCoop per Videoclip a Bassissimo Budget , mentre VideoClipped The Radio Stars della Fandango scade  il 21  ottobre e VideoFreccia, per videomaker della Regione Emilia-Romagna presenterà i suoi finalisti il 14 ottobre a Molinella. Il Premio per il Miglior Sito vedrà le nominations sul sito di MusicBoom, mentre Click ! Note Fotografiche e Italian Cover Contest scadono  il 30 ottobre, ed  è  sempre per il 30 ottobre la scadenza per partecipare al concorso per il videoclip a favore della musica legale.

Per la parte musicale da ricordare che per le band dell'Emilia-Romagna il Premio Mei Corriere Romagna scade il 15 ottobre, mentre Out Indies presenterà le sue nomination sul sito di Freak Out tra pochi giorni e i festival per emergenti iscritti al Circuito del Mei  Fest sono diventati 32 a rappresentare la migliore fotografia della nuova scena emergente italiana.

L'anno scorso l'ottava  edizione ha registrato un notevole successo: oltre 300 espositori, 400 esibizioni dal vivo, oltre 25 mila presenze, la proiezione di oltre 70 tra videoclip e rockumentary, straordinarie presenze come quelle di  Nada, Daniele Silvestri, Samuele Bersani, Mauro Pagani, Avion Travel, Orchestra di Piazza Vittorio, Elisa, Tiromancino, Enrico Ruggeri, Loredana Bertè, Edaordo Bennato, Gianni Maroccolo, One Dimensional Man, Marta sui Tubi, Tre Allegri Ragazzi Morti,  mentre negli anni precedenti possiamo ricordare, tra i tanti, Ligabue, Franco Battiato, Bandabardo' , Raf,  Carmen Consoli, Afterhours,  Subsonica,Marlene Kuntz, Paola Turci, Teresa De Sio, Caparezza, Davide Van De Sfroos, Omar Pedrini, L'Aura, Roy Paci, Gem Boy, Quintorigo , Banda Bassotti, Persiana Jones, Africa Unite, Statuto,  per citare solo alcuni  dei nomi piu' noti.

 

 Venerdì 25 novembre si terrà una Grande serata di inaugurazione

 

 

Quest’anno il Mei si aprirà alla Sala Convegni della Fiera di Faenza con un'anteprima il  il 25 novembre alle ore 16 con l’Assemblea Generale di Audiocoop, Mei Fest e Media Musica Italia e proseguirà con  “Il Mercato internazionale, cooperazione e sviluppo”, un incontro con associazioni, etichette e fiere internazionali. Sono già arrivate molte interessanti adesioni.

 

Al Teatro Masini, ore 20,00 Grande Apertura con Buffet e Aperitivo e festa della Fandango con la premiazione a Domenico Procacci che sarà premiato per la sua importante attività di factory indipendente italiana, sarà presente con tutto il suo gruppo di registi, attori, musicisti, scrittori e videomaker, insieme al suo consulente musicale Stefano Senardi, a rappresentare un importante modello di cultura indipendente in Italia, capace di fare concorrenza alle major con la partecipazione di attori, registi e scrittori della Fandango. Si esibiranno Nada e Massimo Zamboni, Pinomarino, Otto Ohm, Pacifico, Luigi Cinque e tanti altri artisti, mentre al Palacattani  alle ore 21,30 si terrà il concerto dei Nomadi che festeggiano i 40 anni  dell’uscita del loro primo 45 giri "Donna la prima donna/Giorni tristi" uscito il 25 novembre del 1965. Presenteranno durante il Mei  tra l'altro la loro biografia curata da Antonio Ranalli per Editori Riuniti intitolata semplicemente "Nomadi" con la prefazione di Gaetano Curreri degli Stadio e la neonata indies "Segnali Caotici".

 

 

Sabato 26 novembre ore 9 apre ufficialmente il Mei 2005 alla Fiera di Faenza

 

Il Mei 2005 è dedicato ai 100 anni della Cgil con cui si aprirà il sabato 26 Novembre la Sala Convegni, preceduto dalla performance “Musica e Memoria” a cura dei Groovers. Interverranno Giuseppe Casadio , Otello Angeli, Antonino Salerno per il Tour dei Diritti e Luca Fornari per il “Primo Maggio Tutto l'Anno” e per AudioCoop.  La giornata continua con l’interessante dibattito sulla musica italiana all’estero curata da Valerio Corzani con la partecipazione di (Roy Paci), Fiamma Fumana, (Nomadi, Petra Magoni), Paolo Fresu, (Zu), Frost e Port Royal. Inoltre, in collegamento telefonico da Berlino e Barcellona, Linea 77 e Bandabardò.Saranno presenti anche Valerio Soave della Mescal,  Piero La Falce della Universal e Giusi Nibbi, responsabile relazioni internazionali per Arezzo Wave Italia. A seguire il convegno “Spartito Unico” sulle prospettive dell’industria musicale in collaborazione con Musica&Dischi e l’incontro promosso da Luca De Gennaro di Mtv sugli “Studi di registrazione nell’era dell’Home Recording”.

Il pomeriggio avrà invece come punto forte il Premio Italiano Musica Indipendente.

Non mancherà neanche quest’anno il Premio Internazionale Demetrio Stratos,

che per  questa edizione viene assegnato  a Diamanda Galas.

Pilar vince il Premio L'Artista che non c'era e Marcello Colasurdo vince il premio World Music, mentre la Banda dei Falsari suonerà per la miglior musica popolare, Sancto Ianne per il premio Voci per la LIbertà, il miglior gruppo di Amnesty International Italia per l'anno in corso.

Confermati i premi di Rock Sound per il  miglior progetto italiano all'estero e di Groove per il miglior progetto hip hop italiano.

Inoltre, dopo i riconoscimenti consegnati lo scorso anno, tra gli altri,  agli Statuto per i 20 anni di atttività e alla Barley Arts per i 25 anni di attività  sara' consegnato un riconoscimento a Gaetano Curreri e agli Stadio per  i 25 anni di carriera segnati da importanti canzoni d'autore.

 

Hanno già dato la loro adesione al convegno che  si terrà sempre in Sala Convegni alle ore 18  sui Nuovi Modelli di Distribuzione della Musica il giornalista  Ernesto Assante di Repubblica, Andrea Rosi di Sony- Bmg, Executive Director per il New Business Development , oltre che membro del Board Europeo di Sony - Bmg,  Carlo Galassi di 0d2, Massimilano De Carolis di 3 e Marco Conforti di Casi Umani e di Elio e le Storie Tese, insieme al responsabile dei new media di AudioCoop Luca Stante.

 

Il Mucchio Selvaggio sarà presente in forze con il direttore Max Stefani, Daniela Federico, John Vignola, Federico Guglielmi e tutti gli altri collaboratori e tanti ospiti per fare alcune riflessioni sul primo anno di Mucchio Selvaggio mensile e  su "Su la testa", il book sui 10 anni di nuovo rock italiano,  previsto ne La Casa di Booklet, oltre al Premio Fuori dal Mucchio e la festa al Museo Carlo Zauli organizzata appunto per questa edizione dal Mucchio in cui suoneranno gli Offlaga Disco Pax della Cyc Promotions. Ancora il Mucchio presenta sempre sabato, un bell’incontro con le rivelazioni indie-rock del 2005 con la presenza degli Offlaga Disco Pax, dei Jennifer Gentle, degli Ardecore e dei Sikitikis e tante altre belle realtà in crescita.

In Sala Stampa degna di nota la presenza del critico musicale Dario Salvatori che presenta le Origini delle Etichette Indipendenti in Italia ed a seguire Mtv incontra il pubblico con “Il Futuro degli studi di registrazione nell’era dell’home recording”, il tutto curato da Luca De Gennaro e con l’intervento di Mauro Pagani, Carlo U.Rossi, Fabrizio Rioda e Madaski.

 

Ritorna anche il concorso Click!Note Fotografiche,  per le copertine dei cd indipendenti , curato da Alikè e affiancato per la prima volta da ICC-Italian Cover Contest a cura di Stefano Tosoni di Rock TV.

Nel pomeriggio potremmo invece assistere ad un confronto tra diversi Assessori alla Cultura di diverse regioni e altri enti locali che si daranno appuntamento a Faenza per discutere di Legge sulla Musica nazionale e regionale: Giulia Rodano, Assessore alla Cultura della Regione Lazio, Paola Balducci, Assessore alla Cultura della Regione Puglia, l'Assessore alla Cultura della nostra regione Alberto Ronchi, l'Assessore alla Cultura della Provincia di Roma Vincenzo Vita, l'Assessore alla Cultura del Comune di Verona Gianluigi Montagnoli, Enzo Brogi della Commissione Cultura della Regione Toscana e tanti altri che hanno già aderito.

 

Alle 17,45 nella Casa di Booklet nel contesto della premiazione del libro “Seguendo Virgilio” curato da Editrice Zona, Ala Bianca presenterà il CD omonimo pubblicato su label “I Dischi del club Tenco/ Ala Bianca”, tributo a Virgilio Savona ad opera di artisti quali Avion Travel, Roberto Vecchioni, Petra Magoni, Caparezza, Samuele Bersani ed altri.

 

Per la parte live in Fiera alle ore 20,00 ci saranno i concerti degli artisti della V2 che presenteranno gli originali duetti formati da SO+HO con Alberto Fortis e Marta sui Tubi con Bobby Solo, in più con la presenza degli Stadio come Special Guest. Nella stessa serata, ore 20,30 al Teatro Masini, aperitivo con Cose di Musica, che ritorna dopo il successo dello scorso anno con i suoi artisti, fra cui citiamo i La Crus, Fausto Mesolella, Petra Magoni, Maria Pierantoni Giua, Luca Nesti , Mario Venuti e dei Tinturia.

 

Al PalaCattani da non perdere il concerto dei Negrita più Special Guests.

Notte bianca in città con alcune feste tra le quali si segnalano: la Festa del Mucchio al Museo Carlo Zauli con gli Offlaga Disco Pax e il dj set di Luigi Bertaccini e la presenza di tutto lo staff del Mucchio e la Notte Toast alla Casa della Musica con il dj set di Mephisto e del Faenza Dj Contest.

 

 

Domenica 27 novembre riapre la Fiera di Faenza per la seconda giornata del Mei 2005 alle ore 9

 

E’  già pieno di incontri e belle presenze anche la giornata di domenica 27 Novembre che si apre con il Convegno PMI intitolato “La nuova cultura indipendente italiana e all’estero”.

A seguire un incontro presieduto dal nuovo presidente di Assomusica Ilaria Gradella per un dibattito sullo Stato della Musica dal Vivo in Italia  ed una Tavola Rotonda a cura del FISMED e Confesercenti sullo “Stato della distribuzione musicale in Italia”.

Nel primo pomeriggio Pippo Pollina lascerà per un giorno il lungo tour europeo per scendere al Mei e ricevere, insieme alla sua etichetta Storie di Note,

un significativo riconoscimento per l'impegno sociale e politico della sua musica e per  aver contribuito a dare prestigio alla canzone d'autore italiana all'estero.

Ad accogliere Pollina e ad accompagnarlo in questo evento ci sarà anche Giovanni Impastato, un'altro siciliano che ha dedicato l'intera sua vita alla lotta contro la mafia e agli stessi ideali di giustizia e libertà che erano di suo fratello Peppino.

Giovanni Impastato, grande estimatore di Pollina da quando lo conobbe attraverso la canzone "Cento passi" dedicata al fratello, presenterà nell'occasione praticamente in anteprima

nazionale un cortometraggio di circa 15 minuti dedicato a Peppino Impastato.         

  Durante l'incontro, presentato dal giornalista Jonathan Giustini, Pippo Pollina eseguirà alla chitarra alcuni fra i suoi brani più significativi per forza e impegno.

 

Alle ore 14 il Meeting entrerà nel vivo con le Premiazioni del PIVI-Premio Italiano Miglior Videoclip Indipendente, aperto da Red Ronnie che farà il punto sulla nascita del clip in Italia.

Fra i vari : Premio VideoClipped TheRadioStar per la Fandango, Premio Audiocoop per il miglior video a bassissimo costo, Premiazione ad “Avere Vent'Anni ” programma di Mtv,un’importante premiazione ad Angelo Rastelli per il recente “Mamma dammi la benza, quei bravi ragazzi del punk italiano” e per il rockumentary sul Parco Lambro e da non perdere la visione del documentario su Piero Ciampi uscito vincitore dal Bellaria Film Festival con la partecipazione di Ezio Vendrame e Bobo Rondelli.

Gaetano Morbioli, grande regista di videoclip, presenterà la sua videografia e sarà il Presidente della Giuria che deciderà i vincitori dei Premi per Clip a Low Budget.

Tra i presenti annunciati anche i Manetti Bros.

 

Tra i riconoscimenti per i festival emergenti da segnalare i premi a Territorio Musicale, Rototom Sunsplash e quello ad Ambrogio Sparagna per La Notte dellaTaranta, uno dei migliori festival dell'anno del nostro paese.

 

Nell’incontro che si terrà invece nel tardo pomeriggio con le band rivelazione dell'anno, degna di nota è la segnalazione sul versante pop e leggero a due casi emblematici di nuova musica indies italiana dell'area pop, che quest'anno hanno toccato i vertici della classifica, ovvero  Povia e Dolcenera, insieme ai produttori Lucio Fabbri e Massimo Scolari di Amarena Music e Around The Music e Angelo Carrara della Target, insieme ad alcuni artisti della Carosello, rappresentati dal general manager Claudio Ferrante, presente anch'egli con Pago e Alessio Caraturo , della sua indies, La Serra,  arrivati ai vertici delle classifiche italiane, grazie al lavoro di squadra con Dario Giovannini,  all'incontro con premiazioni su Le rivelazioni pop dell'anno. Tra le rivelazioni, oltre a L'Aura, arrivata al successo anche dopo gli show case dello scorso anno proprio al Mei, realizzati insieme alla Barley Arts,  ci sarà anche il bravissimo  Simone Cristicchi  e i piu' giovani e recenti Equ e Piercortese .

A questi vanno segnalate fin da ora le presenze de  Latlantide che presenterà la compilation "Demential Rock Vol. 1" con Freak Antoni e Marco Carena,  oltre ai Mondorama, band emergente ed uno dei tanti casi legati alla valorizzazione della musica emergente da parte del Mei, e che ha appena stampato un singolo "Vivere" in rotazione  su tantissimi network radiofonici nazionali,

 

La Tube Records presenterà The Jains band guidata da Chirs Reichert, oltre che musicista, vj di Mtv.

Mentre per l'MTV - Brand:New Stage suoneranno i Super Elastic Bubble Plastic

 

Il cantautore Marco Notari presenterà in anteprima nazionale "Oltre lo specchio",il concept-album eclettico esperimento nell'indie-rock, che uscirà il 25 novembre su etichetta Artes, distribuito per la Mescal/Sony-Bmg, anticipato dal singolo e dal videoclip di Ninfee.

A sorpresa il gradito ritorno degli anni 80 con i Not Moving e i Dirty Action.

Degna di nota è la tavola rotonda a cui assisteremo alla Casa di Booklet, promossa da Valerio Corzani e che verterà sulla programmazione rock delle radio italiane e sulle nuove prospettive aperte dalle Internet Radio e dai PodCast. Verranno inoltre ricordati i “30 anni delle radio libere” attraverso la testimonianza di “Bifo”. Saranno presenti Alessio Bertallot di Radio Deejay, Claudio Agostoni di Popolare Network, Andrea Bornino di RaiNet e Radio3 Rai, Giulio Capperdoni di Rock FM, Fabio Luzietti di Radio Città Futura, Andrea Girolami di Looser, Silvia Boschero e Franco “Bifo” Berardi. Nello stesso appuntamento potremo anche assistere alla premiazione di Liberi Gruppi di Radio Popolare a cura di Davide Facchini.

Sempre nella Casa di Booklet il Mei premierà il Club Tenco in occasione della trentesima edizione del Premio Tenco, programmata dal 20 al 22 ottobre a Sanremo. All’incontro, coordinato da Enrico Deregibus, parteciperanno i membri del direttivo del Club e cantautori di grande notorietà. Saranno inoltre proiettati filmati storici della rassegna.

In tale occasione sarà esposta una mostra fotografica dei 30 anni di attività del Club Tenco.

 

In Sala Stampa il programma si aprirà alla mattina con un grande convegno sul rapporto tra musica indies e Università al quale hanno già aderito l'Università di Verona,  la Bocconi di Milano, l'Università di Siena con la sua etichetta discografica indipendente EMU,  l'Università di Parma, la Cattolica di Milano, la Sapienza di Roma, il master Gioca dell'Università di Bologna , l'Università di Cassino e altre università, il Corso di Laurea di Scienze e Tecnologie in Comunicazione Musicale della Statale di Milano e altri ancora  relativamente a chi si occupa di organizzazione di master sulla comunicazione e sullo spettacolo. Sarà un momento per mettere a confronto le esperienze e provare ad attivare un circuito universitario italiano per la musica indies. Inoltre , si sta lavorando con il Conservatorio di Trieste  a una presenza dei Conservatori italiani al Mei 2005! Saranno presenti docenti ed allievi del Conservatorio di Trieste.

 

Torna di nuovo in campo, sempre in Sala Stampa, Mtv con un incontro sui “30 anni di punk in Italia”, coordinato da Luca De Gennaro, con l’intervento di Freak Antoni, Roberto Terzani, Gianfranco Greco, Federico Guglielmi e dei Punkreas.

 

Nel primo pomeriggio Luca D’Alessandro curerà il Premio Mei Web per il Miglior Sito Musicale seguito dal dibattito sul Copyleft e sul Creative Commons a cura di ForArt e Anomolo, interviene sul tema anche Gianluigi Chiodaroli di Scf.

 

Subito dopo tra i concorsi da ricordare che il Mei proietterà ci saranno i vincitori di VideoFreccia, concorso per l'Emilia-Romagna per videomaker, i corti di Io ce l'ho corto, concorso per registi emiliano-romagnoli curato da Francesco Vignatellil, mentre farà esibire i vincitori del concorso Premio Mei-Corriere Romagna che si rivolge alle band emergenti dell'Emilia-Romagna e presenterà il disco dei Dott. Nemesi , riminesi vincitori dell'ultima edizione del Premio Mei - Corriere Romagna.

 

Domenica sera grande chiusura con “I 60 anni della Liberazione” con gli artisti della Toast fra cui : Trenincorsa, Nanni Svampa, Brigata Garibaldi, mentre in Fiera assisteremo ai live di Simone Cristicchi e alle 21 verrà allestito il palco Sanremo Giovani.

 

Alle ore 21,00 la serata “Ala Bianca Night” partirà con un “Grande aperitivo di chiusura” ..

Succesivamente potremo assistere all’unica data in acustico dei Marlene Kuntz e  l’anteprima nazionale di IG ( Ivana Gatti e Gianni Ma roccolo), preceduta da Andhira, il gruppo sardo composto da 3 voci femminili + 2 maschili accompagnati da pianoforte e batterie-percussioni e Nicola Costanti (pluripremiato al tenco come miglior autore ed artista emergente) in un set acustico con 3 musicisti.

 

Al Teatro Fellini tra le iniziative speciali da segnalare quella di Panama, l’etichetta indipendente di Enzo Miceli e Daniele Silvestri, che propone il PANAMA CASTING che ha l'obiettivo di ricercare sul territorio nazionale nuovi artisti da inserire nel cast della propria etichetta.
Da oggi è aperto il casting per l’ammissione alle audizioni realizzato in collaborazione con ROCKSTAR ROCKOL e il MEI, in cui verranno individuati gli artisti/gruppi musicali che saranno inseriti nel cast dell’etichetta di Silvestri e Miceli.
Tutte le informazioni, il bando e il regolamento sono disponibili sul sito internet www.panamamusic.it

 

 

IMPORTANTE NOVITA’:  Tutti i gruppi che si esibiranno quest’anno al mei avranno la possibilità di realizzare il cd istantaneo della loro esibizione! Instant nasce dall’iniziativa di Francesco del Maro, già ideatore di cdflash.com, che mettendo insieme alcuni tra i maggiori esperti internazionali nel recording e le più evolute tecnologie di duplicazione alcune delle quali sviluppate ad hoc , ha realizzato un sistema unico.

 

Anche in questa edizione apre per il secondo anno la Casa di Booklet  che sarà curata da John Vignola, Simone Bruscia di Indissolvenza e da Riccardo Isola.

 

 

 

Indies e Festival che hanno dato la loro disponibilità:

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl