ESTRAGON: MELT BANANA & OZRIC TENTACLES

La noise/hardcore band giapponese delle Melt Banana torna in Italia per presentare

Allegati

23/ott/2005 18.13.51 L'altoparlante diffusione di notizie e suoni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
                             

 
 
Bologna  Via Calzoni 6/h  info 051.365825   www.estragon.it
 
Mer 26 ottobre MELT BANANA 
 
 
 
La noise/hardcore band giapponese delle Melt Banana torna in Italia per presentare dal vivo la raccolta 13 Hedgehogs che li conferma come la migliore espressione della ricerca che va oltre il concetto di punk estremo.La noise/hardcore/punk rock band giapponese dei Melt Banana ha trovato maggiore successo in Europa e negli USA rispetto alla loro patria, ritagliandosi una fetta sempre più ampia di un pubblico trasversale che va dal punk all’avanguardia passando per il noise e l’hardcore. Anche se la loro musica risulta notevolvente differente da qualsiasi tipo di punk tradizionale, ne contiene però alcuni elementi ulteriormente estremizzati: voce stridula ed urlata, chitarre impazzite e brani lunghi un minuto e mezzo.
L’unicità del proprio stile è data dalla voce della cantante Yasuko e dall’assurda velocità e lucida schizofrenia dello stile chitarristico carico di effetti del chitarrista Agata. L’intesità, la potenza e la velocità sono le caratteristiche che, specie dal vivo, lasciano qualunque ascoltatore interdetto e incredulo. Provate ad immaginare una incarnazione dei Boredoms ancora più energetica! Agata e Yasuko si sono uniti alla bassista Rika nel 1992 senza mai trovare fino ad oggi un batterista "stabile", e nel 1994 hanno firmato per l’etichetta inglese Chocolate Monk. La loro unica uscita per quell’etichetta "Cactuses Come in Flocks", fu pubblicata in un primo momento solo su cassetta. Hanno poi firmato per l’affermata etichetta di Chicago Skin Graft per la quale hanno pubblicato "Speak, Squeak, Creak" nel 1994, seguito da "Scratch or Stitch" nel 1995, registrato da due maestri dell’avanguardia di Chicago come Steve Albini e Jim O’Rourke. La band ha poi fondato la propria etichetta A-Zap per la quale è uscito "Charlie" nel1998, anno in cui uscì anche un live album per l’etichetta di John Zorn Tzadik. "Teeny Shiny" è seguito nell’autunno 2000, e "cell-scape" nel 2003.
Oltre all’incredibile intensità e furore delle loro esibizioni i Melt Banana hanno fatto breccia nel cuore di USA ed Europa grazie ai testi (in un peculiare inglese in stile stream of consciousness) e ai titoli dei loro brani, che riflettono una cultura pop giapponese con cui non si ha familiarità ma che risulta molto attraente per gli occidentali. Dopo i trionfi del 2003 i Melt Banana tornano in Italia in coincidenza con l’uscita della raccolta di singoli "13 Hedgehogs", mentre è appena uscito anche lo split che li vede accoppiati ai Fantomas di Mike Patton, pubblicato dell’etichetta bolognese Unhip records. 

 
and...
 
WITH LOVE (la storica formazione hardcorepunk di vittorio veneto presenta il proprio nuovo lavoro in uscita per l'etichetta americana GSL)

 

 

ingresso 8 euro

 

Gio 27 ottobre OZRIC TENTACLES

 Gli Ozric Tentacles sono eredi della grande tradizione del progressive-rock e dell'acid-rock, aggiornati all'era del techno e della world-music. Si ispirano ai grandi complessi progressivi per le loro improvvisazioni libere, le loro fantasie melodici e i loro contrappunti strumentali, unendo un senso dello humour degno dei Gong, una fluidita` presa dal jazz-rock e un piglio aggressivo degno dell'hard-rock. Sintetizzatori borboglianti, ritmi travolgenti e spesso ballabili, chitarre stratosferiche e atmosfere esotiche compongono un elegante mosaico sonoro. Nella piu` pura tradizione del vecchio movimento psichedelico, gli Ozric Tentacles uniscono a questa visione della musica uno spirito cosmico-comunitario che ricorda i Magma e i Gong. Il loro merito storico e` di aver trovato il sottile filo che tiene uniti Gong, Hawkwind, Pink Fairies, Jethro Tull, Jimi Hendrix, Mike Oldfield, Todd Rundgren e i Chrome. 

Gli Ozric Tentacles vennero formati allo Stonehenge Solstice Festival del 1982 dal chitarrista Ed Wynne e da allora sono diventati un gruppo da culto della psichedelia britannica.
Attorno al leader si alternarono diversi musicisti (fino a un massimo di dodici), fra cui John Egan al flauto, Nick Van Gelder alla batteria, Tom Brooks ai sintetizzatori, Roly Wynne al basso, Paul Hankin alle percussioni, e Joie Hinton alle tastiere (anche leader di Ullulators, Oroonies e Eat Static). Questo ensemble variabile e` pero` costante nell'eseguire uno "spacerock" etnico e tribale, esclusivamente strumentale. Tutte le loro registrazioni sono pubblicate in proprio dalla loro Dovetail. I loro show sono degli "eventi" di cui la musica e` soltanto una componente: "Fruit Salad" e` composto da una batteria di proiettori di slide e di schermi di ogni foggia, da fuochi artificiali e da luci psichedeliche. L'insieme si presta alla perfezione per i rave degli anni '90. 
Le loro prime registrazioni vedono la luce soltanto su cassetta e verranno prima antologizzate su Afterswish (Dovetail, 1991) e poi ristampate su CD nel boxed set Vitamen Enhanced (Dovetail, 1994): Erpsongs e Tantric Obstacles nel 1985, il Live Ethereal Cereal e There Is Nothing nel 1986, e Sliding Gliding Worlds nel 1988; a cui vanno aggiunti gli inediti raccolti su The Bits Between the Bits (Dovetail, 1994). Questo repertorio era per lo piu` composto da brani relativamente brevi e raffazzonati, ma la progressione stilistica fu impressionante, dall'acidrock amatoriale degli inizi a un progressive-rock elettronico e ballabile. 

Ed Wynne aveva anche fatto parte di un'oscura formazione underground, i Nodens Ictus, la cui produzione verra` raccolta su Spacelines (Stretchy, 2000). 

Il primo album su vinile e` Pungent Effulgent (Demi Monde, 1989), che presenta l'importante aggiunta di Merv Pepler alla batteria e che in embrione era gia` il futuro. Dissolution si apre con tutti gli strumenti che battono il ritmo fino a lanciarsi in un trotto all'impazzata su cui si lancia un assolo stratosferico di chitarra.
A parte il jazzrock corposo e ribollente della lunga Ayurvedic, il resto del disco colloca quel sound compatto e scintillante in contesti meno vigorosi e piu` atmosferici. Anzi, quasi new age nella trance di accordi celestiali di Phalarn Dawn, e degno di Jon Hassell in Shaping The Pelm, con il suo tribalismo esotico e i suoi versi malati. Il minimo emotivo viene toccato nel pow-wow per alieni ubriachi di Agog In The Ether. I brani hanno la struttura aperta, sempre pronti ad assimilare qualsiasi spunto; ma quando coagulano attorno a un nucleo ferreo acquistano una forza spaventosa. E` il caso di The Domes Of G'bal, che da un crepitio di sequencer secerne un pesante passo dub immerso in stelle filanti elettroniche, e di Wreljch, detonato dalla cadenza travolgente degli incubi cibernetici dei Chrome.
A regime i brani sfrecciano a velocita` supersonica, le armonie sono pallottole ben affilate, le chitarre fornaci di sibili assordanti. La coesione del sound riprende un discorso iniziato nel rock britannico dalle jam "totali" dei Colosseum. Il rock strumentale di fine secolo riparte da qua.

ingresso 12 euro

 

from h.24.00 SCANDELLA D.J. CRISTOPHER D.J. guest D.J: ARTURO COMPAGNONI

 

DANCE...

Ogni Venerdì HELTER SKELTER
il meglio delle tendenze rock ed i classici di sempre con
D.J. SCANDELLA e
D.J. CHRISTOPHER

 Ogni Sabato FUJIKO NIGHT con
D.J. MINGO Il Sound di Cittàfujiko 103.1 fm


PROSSIMI APPUNTAMENTI
 

novembre

Mer 2 LOS CALZONES

Sab 5 PUNKREAS

gio 10 BLACK CHINEY

Ven 11 DEICIDE

dom 13 THE EXPLOITED

lun 14 EASTPACK ANTIDOTE TOUR: Millencolin, Flogging Molly, Randy & The Unseen

mar 15 THE WAILERS

Mer 16 ARCHITECTURE IN HELSINKI

Ven 18 STEVE WYNN & THE MIRACLE3

ven 18 SUBSONICA  STARCITY RASTIGNANO (BO)

Sab 19 GIULIANO PALMA & THE BLUEBEATERS

ven 25 ROSIE THOMAS


 
Queste segnalazioni vengono inviate a scopo informativo, per la Vs attività giornalistica e professionale e non
 sono oggetto nè di "spamming" nè di disturbo e,  nel rispetto della legge 675/96, il trattamento dei  vostri dati,
provenienti da elenchi o servizi di pubblico dominio, avviene solo all'interno del nostro ufficio.
Per modifiche, aggiornamenti, esclusioni scrivere all'indirizzo sopra indicato. 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl