La Prima Edizione del Master in Linguaggi,Produzione,Marketing della Radio

Lunedì 6 marzo alle ore 12.00 nella Sala A della sede storica di RadioRai, in via Asiago 10 a Roma, si terrà la conferenza stampa di presentazione del primo Master in Linguaggi, produzione, marketing della radio, nato da un accordo tra RadioRai e la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università di Roma "La Sapienza".

02/mar/2006 08.41.24 MArte_press Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
RADIORAI E RADIOSCRIGNO PRESENTANO
La Prima Edizione del Master in Linguaggi, Produzione, Marketing della Radio
Lunedì 6 marzo alle ore 12.00 nella Sala A della sede storica di RadioRai, in via Asiago 10 a Roma, si terrà la conferenza stampa di presentazione del primo Master in Linguaggi, produzione, marketing della radio, nato da un accordo tra RadioRai e la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Roma “La Sapienza”.
Interverranno: Mario Morcellini, Preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione; Silvia Costa, Assessore alla Scuola, Diritto allo Studio e Formazione Professionale della Regione Lazio; Francesco De Domenico, Responsabile Produzione Radio; Dario Salvatori, Responsabile Artistico Radioscrigno. Questa prima giornata del Master si concluderà con la partecipazione degli allievi alla trasmissione “Viva Radio 2” condotta da Fiorello e Baldini e al programma di Marino Sinibaldi “Fahrenheit”.
Prende forma, così, la Convenzione stipulata lo scorso 5 dicembre tra la Radio del Servizio Pubblico e il più grande Ateneo d’Europa: il Master in Linguaggi, produzione, marketing della radio costituisce il primo step di un più ampio accordo che prevede, inoltre, la nascita di un vero e proprio network d’Ateneo, RadioSapienza, la cui attivazione è stata affidata alla Facoltà di Scienze della Comunicazione. RadioRai, oltre ad aver già assegnato una borsa di studio ai 5 corsisti più meritevoli, per una parziale copertura delle tasse d’iscrizione al Master, metterà a disposizione, in funzione delle proprie disponibilità logistiche, studi, apparecchiature e materiali provenienti dal proprio archivio.
Il Master si avvale, infatti, della collaborazione dell’Audioteca Radio della Rai di cui è responsabile Laila Cella e di Radioscrigno che coordineranno l’attività di docenti e studenti nella fase di ricerca e nella pratica laboratoriale. Radioscrigno si riconferma un punto di riferimento importante per il recupero e la valorizzazione del patrimonio “sonoro” della Rai e sarà suo specifico mandato rendere questo capitale culturale - uno dei materiali più straordinari per fare storiografia del presente - una “miniera” rilevante nella formazione dei giovani e delle future professionalità della radiofonia.
Questa edizione del Master si è avvalsa anche del finanziamento della Regione Lazio.
Alla cerimonia d’apertura parteciperanno anche i docenti del Master, tra i quali Eodele Bellisario, Flavio Mucciante, Maurizio Riganti e alcune “voci” note di RadioRai, Francesco Anzalone, Marco Baldini, Umberto Broccoli, Michele Dall’Ongaro, Gian Maurizio Foderaro, Federica Gentile, Anna Longo, Michele Mirabella, Dario Salvatori, Marino Sinibaldi, Enrico Vaime, Sergio Valzania, Andrea Vianello.



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl