LUCA SAPIO - DATE DEL TOUR ESTIVO E SUPPORT A PAUL WELLER e a SHARON JONES!

Allegati

06/lug/2012 15.22.24 annachiara@dnaconcerti.com Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

DNA concerti
è felice di presentare

DATE DEL TOUR ESTIVO E SUPPORT A PAUL WELLER E A SHARON JONES

LUCA SAPIO


10 luglio 2012 Milano Magnolia + Sharon Jones and The Dap-Kings

11 luglio 2012 - Ferrara Motovelodromo + Paul Weller

12 luglio 2012 - Vigevano Castello + Paul Weller

13 luglio 2012 Roma Supersanto's + Sharon Jones and The Dap-Kings

28 luglio 2012 Passignano sul Trasimeno (PG) Trasimeno Blues

4 agosto 2012 - Mezzago (Mi) Bloom Fest

10 agosto 2012 Locorotondo (BA) Locus Festival

23 agosto 2012 Cesenatico Ju-Ju Memorial (dedicato a Giulio Capiozzo)


Dopo Sharon Jones And The Dap-Kings anche Paul Weller sceglie Luca Sapio

La prossima sarà sicuramente una settimana particolarmente impegnativa per Luca Sapio e  I suoi musicisti.  
Infatti, dopo Sharon Jones And The  Dapkings. Il più talentuoso e credibile soul singer italiano aprirà anche alcuni dei concerti  di Paul Weller.
Questo  il calendario: martedì 10 luglio a Milano e venerdì 13 a Roma, Luca Sapio e la sua band si esibiranno prima di Sharon Jones And The Dapkings, mentre l’11 a Ferrara e il giorno dopo a Vigevano, le canzoni di “Who Knows”, l’album di Luca Sapio, Mecco & Capiozzo pubblicato recentemente dalla Ali Buma Ye! Records e distribuito da Audioglobe, e una manciata di classici del soul annunceranno l’arrivo sul palco di Paul “Modfather” Weller.

Luca Sapio conosce il soul come pochi, Luca Sapio canta il blues e il soul come pochi.
Già voce dei The Accelerators, The Black Friday e Quintorigo, con Who Knows, Luca Sapio ha scritto  un capitolo importante della sua vicenda artistica.
Nel suo timbro e nella sua espressività vocale si avverte profondamente l'influenza di tonnellate e tonnellate di musica afroamericana con la quale è cresciuto e che lo accompagna tuttora. La sua voce si è evoluta temperandosi attraverso una vita difficile, anni che lo hanno visto vagare, lavorare, studiare e suonare in giro per gli Stati Uniti, passando dalla West Coast al Canada, fino a stabilirsi di nuovo e ripartire dalla sua città, Roma. Così dopo numerose e prestigiose collaborazioni in ambito jazz e rock è arrivato finalmente “Who Knows”, il suo atteso disco d'esordio.
 “Who Knows” è un album di puro “gritty soul” nella sua formula più tagliente e autentica. Un insieme, coinvolgente e diretto, di super groove, armonie gospel, fiati, psichedelia e profezie spirituali. “Who Knows” contiene 9 brani originali per 9 nuovi classici del soul, più due strepitose cover. Un sound che parte dal Pigneto (Roma) e che arriva dritto a Williamsburgh (New York).
Il tutto magicamente supervisionato, prodotto e registrato nei misteriosi studi della Dunham Records su nastri da un pollice dal leggendario Thomas “TNT” Brenneck (Cee-lo Green, Mary J. Blige, D'Angelo, Mark Ronson, K'Naan, John Taylor, Benny Blanco, John Hill, Santogold, Foreigner, St. Vincent, Aloe Blacc, The Like, Sean Lennon, Alex Greenwald, Mike Snow, The Kaiser Chiefs) che per l'occasione ha chiamato alla sua corte le eccellenze della pluripremiata e corteggiatissima family soul di Brooklyn, membri dei Dap-Kings, Budos Band, Menahan Street Band e le Gospel Queens di Naomi Shelton. Gli stessi fautori del suono di Amy Winehouse, Sharon Jones e Charles Bradley.
Si avete letto bene: per questa nuova avventura Luca Sapio oltre all'italico e pluridecorato duo soul jazz “Capiozzo & Mecco” (autori tra le tante cose della fortunata “Small Club” per la serie americana Sex and the City) avrà proprio quei compagni di viaggio.
Who Knows” trasmette quella forza emotiva e quell’energia che hanno pervaso lo stile di Thomas “TNT” Brenneck e dei suoi collaboratori. Una collaborazione, questa, scaturita dalla passione per il soul più autentico e classico, quello per intenderci di maestri quali Bobby Blue Bland, Syl Johnson, Otis Redding, Al Green, Solomon Burke, James Brown.
L'album di Luca Sapio è anche il primo vero incontro tra “nuovi leader della vecchia scuola”. Qualcosa che unisce artisti che conoscono e suonano il soul come pochi. Il nuovo soul italiano e il nuovo soul americano. Qualcosa di cui possiamo essere orgogliosi. Soprattutto in tempi duri e difficili come questi. Del resto Luca Sapio non è certo estraneo ai tempi duri.
 
Questa la formazione che salirà sul palco al fianco di Luca Sapio nelle prossime settimane:
Luca Sapio voce
Mecco Guidi organo piano
Christian Capiozzo batteria
Matteo Pezzolet basso
Valerio Guaraldi chitarra
Alessandro Tomei Sax tenore
Antonio Padovano tromba
Palmiro Del Brocco trombone
Molti anni fa, quando era alla guida degli Style  Council. Paul Weller incise un classico come “Long Hot Summer”, quella di Luca Sapio sarà una “Long Soul Summer”…


A proposito di Luca Sapio e “Who Knows”


“Il più talentuoso soul singer italiano” (Silvia Boschero, Moby Dick, Radio 2)
 
“ (…) In Italia è conosciuto per lavori con band come Accelerators, Black Friday, Quintorigo. Negli States, invece, pare che, pur senza permesso di soggiorno e un lavoro, sia riuscito a farsi prendere per mano  dal leggendario produttore Thomas “TNT” Brenneck per la realizzazione di un disco che è quanto di meno “italiano” si possa pensare: blues graffiante e ottimo soul.” ( Michele Wad Caporosso, Rolling Stone)
 
" (…) Voce profonda e graffiata da un'esistenza spesa per la musica…" ( Barbara Tomasino, Rumore)
 
" (…) Nove brani e due cover di un soul blues buono, forte, sudato (piaciuto anche al Letterman Show" ( Diletta Parlangeli, D News)
 
" (…) Andrà probabilmente a finire che Luca Sapio ce lo rivenderanno gli americani stessi, che intanto hanno impresso un bel marchio di approvazione accorrendo a suonarci a frotte, Thomas "TNT" Brenneck in cabina di regia e dall'altra parte del vetro le Gospel Queend di Naomi Shelton e membri di Dap-Kings, Budos e Menahan Street Band" (Eddy Cilia, Il Mucchio Selvaggio)
 
"Luca Sapio: la via del soul italiano" (Chiara Maffioletti, Corriere Della Sera)
 
“ (…) Sapio non è solo una voce dall'emozionante timbro black, è anche un autore che ha ascoltato migliaia di dischi blues e R'n'B, imparando come chiudere una storia d'amore in tre minuti di musica, inventandosi un disco che guarda al passato senza suonare nostalgico" (Emiliano Coraretti, Repubblica Xl)
 
“ (…) Viste le notizie dell’ultima ora, con il video del singolo How Did We Lose It sul sito di David Letterman, le buone prospettive ci sono tutte.” (Carlo Babando, Il Mucchio Selvaggio)
 
“ (…) Album registrato ( magistralmente) a Brooklin e affollato di gente che ha contribuito a lanciare in orbita una Amy Winehouse, come una Sharon Jones…” ( Eddy Cilia, Audio Review)
 
“ (…) Who Knows è un disco sincero, fatto con il cuore e per questo carico di passione.” (Alessandro Basile, Caffènews.it)
 
“(…) E poi la voce. Voce che è Otis Redding, è Solomon Burke, è Joe Tex, è Curtis Mayfield, è James Carr, è Spencer Wiggins. E’ Luca Sapio e il suo straordinario esordio” ( Roberto Remondino, Distorsioni.net)
 
“ (…) Un disco capace di evocare i grandi momenti della mitica scena soul evitando il terreno minato del citazionismo banalotto e frusto”. (Davide Zucchi, Jam)

GUARDA IL VIDEO:
http://youtu.be/87sfw8iY80E

Read More:
www.lucasapio.com
http://www.facebook.com/pages/Luca-Sapio/122030987829814
http://www.facebook.com/dnaconcertieproduzioni

Informazioni Tour:
www.dnaconcerti.com
 
Informazioni alla Stampa sul tour:
Dna concerti:
Annachiara Pipino - annachiara@dnaconcerti.com
320 0788497
 
Informazioni sull’album:
:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
Per richieste di materiale promozionale e interviste: Ali Buma Ye! Records <alibumayerecords@gmail.com>
http://www.facebook.com/pages/Ali-Buma-Ye-Records/154931594539927
Promozione: Dario Castelli alibumayerecords@gmail.com


:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
 
Informazioni al pubblico:
www.dnaconcerti.com
info@dnaconcerti.com

 
FOTO IN ALTA DEFINIZIONE E COVER ALBUM DISPONIBILI SU RICHIESTA
 


Annachiara Pipino

Responsabile Comunicazione & Ufficio Stampa
DNA concerti
ABBIAMO CAMBIATO SEDE / WE HAVE MOVED OFFICE:
Lungotevere Flaminio, 38
00196 Roma

Tel. +39 (0)6 89560116
Fax +39 (0)6 83519972
www.dnaconcerti.com
Skype: annachiarapipino
Mob.: +39 320 0788497
Email: annachiara@dnaconcerti.com

P Please consider the environment - Do you really need to print this email?





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl