TAVER & PLATINETTE VS GABER & JANNACCI

26/apr/2006 15.06.00 L'altoparlante diffusione di notizie e suoni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 

LITTLE TAVER & his Crazy Alligator VS PLATINETTE

 

in UNA FETTA DI LIMONE (Gaber/Jannacci)

 

Avete mai sentito parlare del vero rocker emiliano? E’ quello cresciuto a parmigiano e il rock’n’ roll è il suo metadone perché gli riattiva la circolazione…
L’unico, l’inimitabile rocker emiliano è proprio lui, Little Taver, al secolo Davide Tavernelli da Correggio, un po’ Elvis e un po’ Buscaglione che, con i suoi Crazy Alligators, ha saputo far scatenare tutti i principali locali italiani. Per capire l’essenza stessa del gruppo e del R&R “made in Taver” occorrerebbe  vederli sul palco.
Il segreto del loro successo è quello di aver saputo unire alla buona musica il concetto di divertimento.

E così nasce anche questo nuovo singolo estivo (già circolato, ma in una versione ufficiosa come gadget per la promozione del live), che tanto nuovo non è visto che si tratta del  remake del più famoso brano della premiata ditta Gaber-Jannacci: “Una fetta di limone” inciso per la prima volta nel 1960 e reinterpretato nel 1983 con il nome di JaGa Brothers.

La straordinaria partecipazione di Platinette, anche lei maestra in ironia, rende ancor più accattivante questa versione che vede l’istrionico duo respingere le “avance” di una ricca&racchia  signora.

Il brano anticipa l’album in imminente uscita che avrà il titolo di “Almeno l’italiano sallo”.

 

 

Little Taver : in Radiofreccia Luciano Ligabue gli ha “cucito addosso” il personaggio Kingo; in televisione con Marco Ligabue ha condotto una trasmissione seguitissima su Telereggio (“Una capra in affitto”) ed, infine, come presentatore d’eccezione ( è proprio lui che ha aperto le date più importanti del precedente tour di Ligabue) si definisce così: “Io e i miei alligatori siamo posseduti dal demone del rock…” E poi, citando una loro canzone, aggiunge: “ il rock di Mr. Taver colpisce le città, come un treno senza freni che è in velocità, al ritmo Jumpin’jive non stanca mai, dal nord al sud viaggerà sempre di più…”. La sua musica, supportata da una possente sezione ritmica, sa fondere al rock atmosfere swing e jazz; il tutto arricchito da infinite gag. Se, insomma, volete superare la sottile linea rossa del rock e

lasciatevi travolgere dal fascino e dalla simpatia di Taver e dei suoi personaggi!

 

 

Uff.stampa e promozione radio:

L'altoparlante www.laltoparlante.it info@laltoparlante.it 348.3650978


www.laltoparlante.it                     info@laltoparlante.it 

L'Altoparlante diffonde suoni e notizie della scena musicale italiana.  Se il volume è troppo alto si puo' rispondere off.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl